Vai a  Restauro News

Restauro
news 

Restauro News - Guida per la sottoscrizione e per l'annullamento della sottoscrizione

help

arretrati subscribe unsubscribe powered by
tine.it : Aggiornamenti e servizi per i professionisti del restauro
Corsi

Centro Internazionale per la Conservazione del Patrimonio Architettonico Orvieto 2-8 Dicembre 2001- Corso di specializzazione:

“Tecniche di intervento sulle opere in cemento armato”

Incontri

CISTeC Roma - 20.11.01 - Convegno La Basilica di Massenzio 
Ricerca interdisciplinare  applicata allo studio ed alla conservazione di un monumento

Congressi

Rhodes Greece 3-5 April 2002
H & mH
- Hazards and modern Heritage - 1st International Conference on

"Vulnerability of  20th  Century Heritage
to Hazards and Prevention Measures
"

Fiere

Elenco delle prossime Fiere di settore

Finanziamenti

Agenda 2000

Orvieto 2-8 Dicembre 2001- “Tecniche di intervento sulle opere in cemento armato” sede del Centro Internazionale per la Conservazione del Patrimonio Architettonico - Italia, Via Carducci, 3
e mail CICOP@comune.firenze.it (tel:3476714074/055.2280216).

Programma: Orario: 9.00-13.00, 15.00-19  

Domenica 2 Dicembre, ore 16.00: ricevimento partecipanti e introduzione al corso, letteratura disponibile sull’argomento. Mostra materiali e tecnologie in commercio.

Lunedì 3 Dicembre,
mattina:

Tipologie di intervento realizzate con l’impiego di calcestruzzo armato o di elementi metallicci: su travi, su pilastri, su nodi di strutture intelaiate. Descrizione delle modalità di intervento, tecnologie, materiali.

pomeriggio:

Esempi di tipologie di intervento realizzate con il calcestruzzo armato su travi, su pilastri e su nodi di strutture intelaiate in c.a.. Comportamento meccanico delle sezioni e delle strutture restaurate,  per carichi statici e sismici.

Martedì 4 Dicembre,
mattina:

Meccanismi di trasmissione degli sforzi tra materiali aggiunti e materiali preesistenti: coesione cls/cls; attrito cls/cls; trasmissione di sforzi di compressione cls/cls; trasmissione degli sforzi cls/cls per mezzo degli strati sottili di resina (iniezioni e impregnazioni); trasmissione degli sforzi  acciaio/cls per mezzo di resine o di malte di resine; trasmissione degli sforzi  acciaio/acciaio (dowel action:azione perno).

pomeriggio:

Ancoraggi, tecnologie, materiali, verifiche: ancoraggi con ampolle di resina; : ancoraggi ad espansione; ancoraggi corti; micro-collegamenti (chiodi tipo Hilti). Perni soggetti a sollecitazione di trazione e taglio contemporaneamente; interazione tra ancoraggi ravvicinati e/o prossimi al bordo degli elementi restaurati/rinforzati.

Esempi d’applicazione.

Mercoledì 5 Dicembre,
mattina:

Progetto e verifica delle sezioni restaurate/rinforzate con: sostituzioni locali del cls e delle armature ed aggiunta o no di staffe metalliche;  tecnica di placcaggio di lastre in acciaio; “ripristino a filo”; angolari metallici  e calastrelli.

Verifiche delle sezioni rinforzate con cerchiature metalliche (per mezzo di fasce, spirali, collari).

Verifiche delle sezioni rinforzate con precompressione parziale.

pomeriggio:
Esempi e applicazioni numeriche delle sezioni restaurate/rinforzate; coefficienti di sicurezza; normativa italiana.

Giovedì 6 Dicembre,

mattina

Interventi di rinforzo con i tessuti strutturali: materiali (resine, tessuti); tecnologie di produzione; tecnologie di applicazione; tipologie commerciali in Italia; prestazioni meccaniche. Verifiche/progetto  di elementi cerchiati.

pomeriggio

Interventi di rinforzo con i tessuti strutturali su travi, pilastri, nodi. Tessuti al carbonio, kevlar, vetro, mono e bidirezionali, tessuti  ibridi. Interventi con tessuti/nastri pre-impreganti o impregnati in situ con le resine epossidiche. Durabilità.

Venerdì 7 Dicembre,

mattina

Interventi di rinforzo con reti polimeriche (di polipropilene o polietilene) su travi, pilastri, nodi: materiali (produzione, prestazioni, mercato italiano e non),  tecnologie di intervento, ancoraggi.

pomeriggio

Interventi di rinforzo con reti polimeriche su travi, pilastri, nodi:  Verifiche delle sezioni cerchiate. Durabilità.

Esempi e confronti con le tecniche tradizionali di placcaggio (con reti metalliche).

Sabato 8 Dicembre, mattina e pomeriggio: esempi di realizzazione ed esercitazioni pratiche.

La richiesta di partecipazione dovrà essere inviata al CICOP-Italia, specificando il corso e la data di svolgimento, per fax: 055.2280216/055.2347152, o per e-mail: CICOP@comune.firenze.it

Quota di partecipazione: 500.000 per i membri CICOP; 600.000 per i membri non CICOP.

Da versare, sul c.c. intestato al  CICOP: n. 1633, Cassa di Risparmio di Firenze, Ag. 30, viale Petrca 120r (50124 FI), CAB: 02839; ABI: 06160). Copia dell’avvenuto versamento dovrà essere inviata per fax al numero: 055.2280216

Alla fine del corso, sarà rilasciato attestato di frequenza del Centro Internazionale per la Conservazione del Patrimonio Architettonico.

Il centro CICOP è convenzionato con il Comune di Orvieto per l’alloggiamento presso il Centro Studi Città di Orvieto, Casa per ferie S. Paolo (tel: 0763.340579; fax: 0763.343978). E’ altresì convenzionato con il ristorante S. Francesco (pressi Duomo).

In caso di rinuncia alla partecipazione al corso, l’importo versato sarà restituito per intero se la rinuncia alla partecipazione sarà inviata entro 7gg dall’inizio del corso.

 

Torna all'inizio


Roma 20.11.01 Facoltà di Ingegneria - Sala del Chiosto - Via Eudossiana, 18/a
Convegno CISTeC La Basilica di Massenzio. Ricerca interdisciplinare  applicata allo studio ed alla conservazione di un monumento.
Per ulteriori informazioni:

Carlo Giavarini
, CISTeC Via Eudossiana, 18 - 00184 Roma Tel. 06 44585565 Fax. 06 44585416 e-mail: carlo.giavarini@uniroma1.it

Programma:

Ore 8.00 - 9.00 - Registrazione

Ore 9.00 Saluti delle Autorità

Ore 9.30 Introduzione ai lavori

Adriano La Regina - S.A.R.

Carlo Giavarini - CISTeC

Ore 9.45 Premessa disciplinare

Irene Iacopi - S.A.R.

 

I° sezione: Fra archeologia e storia

Ore 10.00 L'iter progettuale e costruttivo nel contesto storico topografico

Carla Maria Amici - CISTeC

Ore 10.20 Le indagini archeologiche recenti

Stefano Coccia, Anna G. Fabiani - Cooperativa Archeologia di Roma

Ore 10.40 Application of new surveying techniques / La conoscenza del monumento e delle sue trasformazioni attraverso il rilievo

Manfred Scherer - Ruhr Universität, Bochum

Marina Doering - Università Tecnica di Berlino

Ore 11.10 Le grandi strutture voltate dell'architettura romana

Giorgio Croci - CISTeC

Ore 11.30 Coffe break

 

II° sezione: Le indagini e la valutazione dell'equilibrio statico

Ore 12.00 Il terreno e le fondazioni

Giovanni Calabresi - CISTeC

Giuseppe Scarpelli - Università di Ancona

Ore 12.20 Statica e sicurezza strutturale

Alessandro Samuelli Ferretti - CISTeC

Ore 12.30 Le indagini geofisiche

Ettore Cardarelli - CISTeC

Ore 12.45 Dibattito

Ore 13.15 Buffet lunch

 

III° sezione: Consolidamento e restauri

Ore 14.30 Il progetto della conservazione

Giuseppe Morganti - S.A.R.

Ore 14.50 I progetti esecutivi e il cantiere

Mario Bellini - Consulente S.A.R.

Ore 15.10 Il restauro delle superfici

Elio Paparatti - S.A.R.

Gianfranca La Porta - Aurelia S.r.l.

Ore 15.30 Coffe break

 

IV° sezione: La documentazione e la divulgazione

Ore 16.00 La documentazione del cantiere

Paola Brunori - Pelletti-Brunori architetti associati

Ore 16.20 Lo studio degli apparati decorativi

Ernesto Monaco - Consulente S.A.R.

Alessandro Caré - Consulente S.A.R.

Ore 16.40 Il progetto didattico della Basilica: un tema per la collaborazione internazionale

Michele Chiuini - Ball State University, Muncie - IN, USA

Ore 17.00 Tavola rotonda conclusiva

Presiede: Carlo Giavarini - CISTeC

Torna all'inizio


Rhodes Greece 3-5 April 2002 - H & mH - Hazards and modern Heritage - 1st International Conference on "Vulnerability of  20th  Century Heritage to Hazards and Prevention Measures"

organised by:  CICOP - INTERNATIONAL CENTRE FOR THE REHABILITATION OF THE ARCHITECTURAL HERITAGE -  UNIVERSITY OF AEGEAN GREECE UNIVERSITY OF FLORENCE ITALY

Date and place : The event will take place on 3-5 April 2002,  in the City of Rhodes, Greece, to the Amphitheatre of Aegenean University

 

Aim of the Conference: The Conference will provide a forum for scientists and experts in the field of vulnerability of cultural heritage to natural and technological hazards field in order to improve and update  information about scientific achievements and policy in risk management. RHODES is the appropriate location to discuss risk assessment and remedy strategies of the cultural heritage and for the expression of intra-European cooperation and exchanges between Europe and the other continents, because of its multiethnological and millenary culture.

 

Scientific Program : Every work-session will be organised with keynote lectures, critical presentation of the papers by the session co-ordinator, oral presentation of papers presented by the participants, debates and poster sessions.

An international scientific committee will audit and select the papers.

 

Chairpersons: Arch. F. Bandarin, Director of World Heritage Centre, UNESCO Prof. Arch. N. Avramidou, President of CICOP- Italy

Secretariat

Arch. G. Barra, Arch. P. Caggiano, Arch. E. Ebermann, Arch. S. Gravero, Eng. F. Seide

CICOP-Italy, C/o Dep.tment TA & D, Via S. Niccolò 89a, 50125 Firenze, Italy

Tel:+39.055.2491547/527, fax: +39.055.2491.523/2347.152/2280.216

e-mail: CICOP@comune.firenze.it

web site: http://soalinux.comune.firenze.it/cicop  

or

Prof. M. Savaidou, Dr. P. Fokiali, F. Karamanolis

University of Aegean, Rhodes

Tel: +30.241.99100/229

The H & mH 2002 International Conference is based on papers of top specialists with the aim to elaborate state of the art conclusions and to clearly formulate the most up-to-date recommendations in the area.

The subjects will consider:

 

I) Natural hazards

Earthquake, Landslides, Fire, Floods, Winds, etc.

Weathering, Bio-deterioration, structural damage due to change in sub-soil conditions

Case studies

Prevention measures, conservation and restoration remedy and proposals.

as well as

 

II) Man made hazards:

Excessive or inappropriate use including mass tourism

Conservation practice

Inappropriate development

Lack of a coherent heritage policy

Unintended effects of social policies

Air pollution

Thefts, terrorism, war conflicts, arson, etc.

Case studies

Prevention measures, conservation and restoration remedy and proposals.

 

III) Risk assessment and management

Case studies

Insurance

Failure analysis

Sustainable management of modern heritage

Inventory and agreed methods at local level

Risk management appraisal procedures and quality control

Standard systems of recording the existence, condition and threats to cultural heritage of 20th century

 

A special attention will be paid to cultural heritage as a possible risk generator including risks to visitors, accessibility for handicapped etc..

 

Call for Abstracts : Persons wishing to send papers are kindly requested to submit an abstract to the Conference Secretariat Organizers on or before 15 January 2002.

Abstracts in English must be typed single-spaced and be two pages long. Body text: times 11 pt, if possible. Figures are accepted.

Abstracts should include:

1.      Related topic number

2.      Name of author(s)

3.      Title of the paper in capital letters

4.      Name of the presenting author

5.      Name, affiliation, address of the contact author.

 

Call for Papers : Papers accepted for this conference should be written in English, with a maximum of 8 pages in length-typed, single-spaced, included figures and tables. The original and a copy should be sent by e-mail, or ordinary mail (floppy disc or CD-ROMs), to the Conference Secretariat Organizers, not later than 20 February 2002.

Body text: times 11 pt.

 

Official Languages English, Greek

 

Proceedings: Papers presented at the Conference, will published in the Proceedings of the

1st H & mH 2002 International Conference, RHODES 3-5 April 2002. A copy of the proceedings will be distributed to all participants

 

Additional Information: Information regarding registration and accommodations, technical exhibits, social events, technical tours and other issues will be included in subsequent announcement which will be regularly provided on web site: http://cicop.home.ml.org

 

Exhibition and Activities

A.   Stands. There will be a space to host stands for technical literature, scientific instruments, products, and technologies for the rehabilitation, consolidation and maintenance. The stands will be available to any firm and organization, showing interest to the Conference secretariat before 31 February 2002.

B.  Exhibitions. Presentation of specific interventions will take place during the celebration of the Conference in exhibition spaces in the Rhodes area.

C.  Award Ceremony. According to the previous CICOP congresses, a prize will be given to designers of great distinction operating in the cultural heritage conservation and restoration field. Other awards will pertain to the planning work or to the significance of the architectonic values of young designers who are going to work in this field.

D.  Technical tours and post conference tours will be organised all around Dodecanissa Islands built environment.

 

Special Sessions Topics and Organisers

Architectural aspects & structural design on masonry and reinforce concrete mixed structures: The case of Dodecanissa  (1912-1943) and other case studies in Europe

by  Prof. Arch. N. Avramidou (CICOP-Italy) and   Arch. G. Karydakis (Municipality of Rhodes, Greece)

Intangible Cultural Heritage and Built environment of the 20th century

by  Prof. M. Angel Matran (CICOP-Spain), Prof. J. Bozzano (CICOP-Argentina) and Prof. Prof. M. Kaila (University of Aegean, Greece).

 

Registration Fees (*) in Euro

Before January 15, 2002             Before  30 February 2002        After 1 April 2002

member     non member               member   non member             member    non member 

CICOP          CICOP                     CICOP         CICOP                   CICOP         CICOP

  175               200                            200                225                         225            250 

 

Modes of payment

1.      Cheque (bank drafts or cheques must be drawn on an Italian Bank) – personal or international cheques are not acceptable).

2.      Telegraphic Transfer in Euro to:

CICOP-Italy, Account N° 1633, Cassa di Risparmio di Firenze, Agenzia 30, viale Petrarca 120r – 50124 FIRENZE, Italy, CAB 02839, ABI 06160, SWIFT CRFI IT 3F.

Cancellation Policy: (only acceptable in writing to the Secretariat)

One week before date of conference: full refunds less 15% overhead / Administration charges; no refunds thereafter, however, a set of the conference documentation will be sent to you, or alternatively you may send a replacement (please advise name) at no extra cost.

 

Torna all'inizio


Modena - Quartiere fieristico Gran Mercato dell'Antico Mostra mercato dell'antiquariato modenese

Periodo: 15 - 18 novembre 2001

Contatti: Quartiere fieristico - Tel. 0522.631042 - www.7-8novecento.it  

Brescia - Quartiere fieristico EIB - Brixia Antiquaria 2001

Periodo: 17 - 25 novembre 2001                               

Quattordicesima edizione dell'appuntamento con la mostra mercato dell'antiquariato di Brescia.

Contatti:
Per informazioni: ASCOM, Via Bertoletti, 1 - 25121 Brescia, Tel. 030.292181

Torino - Lingotto Fiere - Restructura

Periodo: 29 novembre - 03 dicembre 2000

Salone della costruzione e ristrutturazione edilizia

Contatti: Torino - Lingotto Per informazioni: tel. 011 6644111 fax 011 6646642 e-mail restructura@lingottofiere.it

Venezia - Marittima Terminal passeggeri - V salone dei Beni e delle Attività culturali

Periodo: 30 novembre / 2 dicembre 2001

V salone dei Beni e delle Attività culturali.Nel corso dell'iniziativa si terrà il seminario di formazione dedicato alla Valorizzazione sostenibile per il patrimonio storico-artistico

Contatti: Pe informazioni: VeneziaFiere, San Polo 2120, Venezia, Tel. 041.714066 - e-mail: bbccexpo@veneziafiere.it  - www.veneziafiere.it

Napoli - Fiera d'oltre mare - Napoli antiquaria

Periodo: 1 / 9 dicembre 2001

Antiquariato e modernariato in mostra alla fiera d'oltremare di Napoli.

Contatti: Piazzale Tecchio 52 - 80125 Napoli - Tel: +39 081.7258300\\657 Fax: +39.081.7258660\\336 E-mail: info@mostradoltremare.it

Rimini - Fiera di Rimini - Art'Arte in Fiera

Periodo: 7-9 / 14-16 dicembre 2001

Mostra - Mercato, Eventi dell'Artigianato e della Cultura d'Impresa.     

Contatti: Fiera di Rimini - http://www.fierarimini.it/fr_index.html  http://www.artarte.it/

Roma - Fiera di Roma - Culturalia

Periodo: 8 - 11 dicembre 2001

Salone sulla valorizzazione del patrimonio e delle attività culturali. Sistemi museali, editoria, net economy, information technology, nuovi sistemi di accoglienza, merchandising, formazione sono i servizi culturali che, se ben gestiti, delineano il nuovo modo di coniugare economia e cultura. CULTURALIA è la sede privilegiata per conoscere e farsi conoscere, l’evento italiano che si sta affermando come il principale appuntamento del settore, destinato a diventare sempre più un centro di confronto e di riferimento per le amministrazioni pubbliche, il mondo dell’impresa culturale e il terzo settore. Il Consorzio Culturalia e il Gioco del Lotto-Lottomatica hanno promosso e realizzato questa edizione del Salone, insieme ad altri enti istituzionali.  

Contatti: CONSORZIO CULTURALIA Viale Bruno Buozzi, 68 - 00197 Romatel.06.36005418 - fax.06.36005450 - www.fieradiroma.it

Milano - Fiera - XIII Mostra del Libro Antico

Periodo: marzo 2002

Mostra internazionale dell'antiquariato, tradizionale appuntamento della fiera di Milano.    

Contatti: Fiera di Milano - www.fieramilano.com  - www.mostradellibroantico.com - mostra.libroantico@publitalia.it  

 

Torna all'inizio


Agenda 2000 Si è avviato il primo finanziamento di tremila miliardi di lire per il restauro di teatri, ville e palazzi nobiliari in Sicilia. I progetti da realizzare sono piuttosto ambiziosi, ma anche da essi riparte il rilancio della regione per trasformarla in un vero centro culturale dinamico, europeo e mediterraneo. Agenda 2000, il grande piano di aiuti comunitari per 18 mila miliardi che comincia a prendere forma, se non altro in via progettuale, finanzierà in primo luogo i cosiddetti PIT, i Piani Integrati Territoriali. Ad essere interessati sono 385 comuni siciliani: l’intervento maggiore è quello proposto dal comune di Palermo che prevede operazioni quali gli interventi sui teatri Garibaldi e Bellini, il recupero di Villa Giulia, la creazione di un parco tra Piazza Magione e Palazzo Aiutamicristo, il restauro del complesso dello Steri, il recupero di Palazzo Sant'Elia e di Palazzo Jung, la creazione del Museo della città a Santa Maria dello Spasimo e la realizzazione del parco archeologico del Castello a Mare.

Torna all'inizio