Commizzioni Beni culturali UNI Normal

 

Commissione Beni Culturali UNI NorMaL

digitare "Beni culturali" nel campo di ricerca "Cerca nel Titolo"

Con il nullaosta del Ministero dei Tesoro, in data 19 giugno 1996 è stata firmata una convenzione tra il Ministero per i Beni Culturali (oggi Ministero per i Beni e le Attività Culturali) e l' UNI , particolarmente sensibile ai problemi di normazione nel settore dei beni culturali.
Scopo della convenzione, come cita l'art. 1, è quello di attivare una collaborazione finalizzata alla elaborazione comune di norme tecniche, valide a livello nazionale ed idonee ad essere proposte a livello europeo per la creazione di un corpo armonico nel campo del recupero e del restauro. In particolare tale collaborazione avrà lo scopo di:

  • far interagire la struttura tecnica del Ministero per i Beni Culturali e la struttura tecnica dell'UNI per la messa a punto di norme tecniche d'interesse del Ministero;
  • individuare le modalità, con la collaborazione della Commissione NorMaL, di utilizzo da parte del Ministero per i Beni Culturali delle norme UNI a supporto di dispositivi legislativi nazionali relativi al settore della conservazione e del restauro;
  • proporre a livello europeo le normative messe a punto congiuntamente in ambito nazionale sia in ambito CEE che CEN.

I suddetti scopi vengono perseguiti attraverso due organismi (art. 2):

  • un Comitato paritetico Ministero Beni Culturali/UNI composto da tre membri nominati dal Ministero e da tre membri nominati dall'UNI, con l'incarico di definire le linee generali di collaborazione e le iniziative congiunte in corso o da intraprendere.
    Vengono nominati, per il Ministero per i Beni Culturali, il prof. M. Cordaro, direttore dell'ICR, l'arch. R. Cecchi, ispettore centrale dello stesso Ministero (ed oggi Soprintendente per i beni architettonici ed ambientali di Venezia) e la dott.ssa G. Alessandrini, coordinatore generale della Commissione NorMaL per l'UNI, l'ing. Paolo Morelli, direttore UNI, l'ing. M. Rossi Cairo, presidente della CCT dell'UNI e il dott. R. Morandi, vice direttore per l'area tecnica UNI. Presidente del Comitato viene nominato l'ing. Rossi Cairo;
  • una Commissione tecnica Beni Culturali - UNI/ NorMaL, la cui presidenza sarà affidata al Coordinatore generale della Commissione NorMaL, con il compito di predisporre e realizzare programmi di normazione nel settore e di cooperare allo svolgimento di analoghi programmi europei ed internazionali.

Nasce così, nell'ambito dell'UNI, una Commissione la cui attività di normazione interesserà esclusivamente il settore dei beni culturali, completando il campo di interessi dell'ente.

I lavori di normazione della Commissione Beni Culturali UNI NorMaL sono affidati a 19 Gruppi di lavoro (quelli già preesistenti nella Commissione NorMaL)  Ai componenti afferenti ai Gruppi NorMaL si affiancheranno, quale conseguenza della succitata convenzione, i soci dell'UNI interessati, secondo le specifiche competenze, alla conservazione dei beni culturali.

Come citato espressamente dalla convenzione, l'attivazione della nuova Commissione da parte dell'UNI permetterà la partecipazione italiana ai lavori delle Commissioni CEN garantendo così una diffusione dei documenti NorMaL a livello europeo ed impedendo che diventino obbligatorie, anche in Italia, normativa proposte da altri paesi, talvolta in contrasto con le filosofie che guidano gli interventi conservativi sul patrimonio storico-artistico italiano.

Nel mese di febbraio 1997 è iniziata l'attività dei Gruppi, ciascuno dei quali ha proposto il proprio programma di lavoro sia per la stesura di nuovi documenti metodologici sia per la revisione dei Documenti NorMaL pubblicati fino al 1995 in vista di un aggiornamento e/o completamento e, superato l'iter previsto dall'ente, la pubblicazione come norme UNI.

L'importanza e la necessità della normazione nel settore dei beni culturali è testimoniata dall'incarico assegnato dal Ministero per i Beni Culturali alla Commissione NorMaL di redigere il Capitolato speciale tipo d'appalto per interventi sui beni culturali. In ciascuno dei cinque volumi che faranno parte integrante del Capitolato  si farà costante riferimento alla normativa UNI/NorMaL.

I volumi saranno i seguenti:

  • Normativa di legge;
  • Diagnostica;
  • Restauro Beni Archeologici;
  • Restauro Beni Architettonici ed Ambientali;
  • Restauro Beni Storico-Artistici.

L'Italia è il primo paese, non solo in Europa ma nel mondo, ad essersi dotata di una normativa specifica per la conservazione di quei beni che costituiscono il patrimonio inalienabile di ogni paese.

Situazione a settembre 2005

NORME PUBBLICATE

Numero
Data Pubblicazione
G.L. 
Titolo
Prezzo 
UNI 10739:1998
31/07/1998
6
Beni Culturali. Tecnologia ceramica - Termini e   definizioni
36,00
UNI 10813:1999
30/04/1999
1
Beni Culturali. Materiali lapidei naturali ed artificiali - Verifica della presenza di microrganismi fotosintetici su materiali lapidei mediante determinazione spettrofotometrica UV/Vis delle clorofille e,b e c
22,50
UNI 10859:2000
31/01/2000
5-7
Beni Culturali. Materiali lapidei naturali ed artificiali - Determinazione dell'assorbimento dell'acqua per capillarità Sostituisce Normal 11/85
22,50

UNI 10921:2001

28/02/2001

5
Beni culturali - Materiali lapidei naturali ed artificiali - Prodotti idrorepellenti - Applicazione su provini e determinazione in laboratorio delle loro caratteristiche
22,50

UNI 10922:2001

28/02/2001 

1
Beni culturali - Materiali lapidei naturali ed artificiali - Allestimento di sezioni sottili e sezioni lucide di materiali lapidei colonizzati da biodeteriogeni
17,50
UNI 10923:2001
28/02/2001
1

Beni culturali - Materiali lapidei naturali ed artificiali - Allestimento di preparati biologici per l'osservazione al microscopio ottico  Sostituisce Normal 19/85

17,50
UNI 10924:2001
28/02/2001
11

Beni culturali - Malte per elementi costruttivi e decorativi - Classificazione e terminologia 
Sostituisce Normal 23/86 e Normal  23/87

22,50

UNI 10925:2001

28/02/2001

5, 7
Beni culturali - Materiali lapidei naturali ed artificiali - Metodologia per l'irraggiamento con luce solare artificiale
12,50

UNI 10945:2001

31/05/2001

3
Beni culturali - Caratterizzazione degli strati pittorici- Generalità sulle tecniche analitiche impiegate
22,50

UNI 10969:2001

01/02/2002

22
Beni culturali - Principi generali per la scelta ed il controllo del microclima per la conservazione dei beni culturali in ambienti interni
22,50

UNI 11060:2003

01/05/2003
11
Beni culturali - Materiali lapidei naturali ed artificiali. Determinazione della massa volumica e della percentuale dei vuoti
32,00

UNI 11084:2003

01/11/2003
6
Beni culturali - Materiali ceramici. Caratterizzazione
17,50

UNI 11085:2003

01/11/2003
19
Beni culturali - Materiali lapidei naturali ed artificiali. Determinazione del contenuto d'acqua. Metodo ponderale Sostituisce Normal 40/93 e Normal  41/93
12,50

UNI 11086:2003

01/11/2003
19
Beni culturali - Materiali lapidei naturali ed artificiali. Determinazione del contenuto d'acqua di equilibrio
17,50

UNI 11087:2003

01/11/2003
3
Beni culturali - Materiali lapidei naturali ed artificiali. Determinazione del contenuto di sali solubili 
Sostituisce Normal 13/83
17,50

UNI 11088:2003

01/11/2003
11
Beni culturali - Malte storiche e da restauro. Caratterizzazione chimica di una malta. Determinazione del contenuto di aggregato siliceo e di alcune specie solubili
32,00

UNI 11089:2003

01/11/2003
11
Beni culturali - Malte storiche e da restauro. Stima della composizione di alcune tipologie di malte
32,00

UNI 11118:2004

2004
-
Beni culturali - Manufatti lignei - Criteri per l'identificazione delle specie legnose
17,50

UNI 11119:2004

2004
-
Beni culturali - Manufatti lignei - Strutture portanti degli edifici - Ispezione in situ per la diagnosi degli elementi in opera
27,00

UNI 11120:2004

2004
-
Beni culturali - Misurazione in campo della temperatura dell'aria e della superficie dei manufatti
22,50

UNI 11121:2004

2004
-
Beni culturali - Materiali lapidei naturali ed artificiali - Determinazione in campo del contenuto di acqua con il metodo al carburo di calcio.
17,50

UNI 11130:2004

2004
-
Beni culturali - Manufatti lignei - Terminologia del  degradamento del legno.
27,00

UNI 11138:2004 

2004
-
Beni culturali - Manufatti lignei - strutture portanti degli edifici - Criteri  per la valutazione preventiva, la progettazione e l'esecuzione di interventi.
36,00

UNI 11139:2004 

2004
-
Beni culturali - Malte storiche - Determinazione del contenuto di calce libera e di magnesio libera.
27,00

UNI 11140:2004 

2004
-
Beni culturali - Malte storiche - Determinazione del contenuto di anidride carbonica.
36,00

UNI 11141:2004 

2004
-
Beni culturali - Manufatti lignei - Linee guida per la datazione dendrocronologica del legno
22,50

UNI 11131:2005

2005
-
Beni culturali - Misurazione in campo dell'umidità dell'aria Sostituisce il punto 13 della NORMAL 5/83
27,00

Ente Nazionale Italiano di Unificazione
Ufficio Vendite Via Battistotti Sassi 11b, 20133 MilanoTel:  02700241

UNI Standardization

About Us | Site Map | Privacy Policy | Contact Us | ©2004 Sergio Tinč, architetto