Nozioni generali sugli e-books

 

Tipi di e-books

Il termine ebook deriva dalla contrazione di “electronic book” (libro elettronico) e indica un documento di testo digitale redatto al computer. Spesso, soprattutto negli ultimi anni, con il termine ebook ci si riferisce alla versione elettronica di un libro stampato.
L’ebook reader è un dispositivo o anche un software (un programma) che permette la lettura di un ebook. I dispositivi sono di differenti tipi: pc, palmare, tablet, e-reader dedicato e-ink, e diversi altri device che la tecnologia mette a disposizione per leggere testi digitali.
L’e-reader e-ink, è un dispositivo appositamente costruito per la lettura di ebook (e in generale di documenti digitali); la sua caratteristica peculiare è quella di avere uno schermo che emula la stampa su carta. Il componente fondamentale di un e-reader di tipo e-ink è costituito dsl display che è costruito con una particolare tecnologia chiamata inchiostro elettronico.
Questo tipo di schermo non affatica gli occhi e quindi consente la lettura prolungata, anche in condizioni di piena luce. Questo è possibile perché lo schermo "a inchiostro elettronico" non è retroilluminato, a differenza dei monitors per computer, netebook o tablet.
Nello schermo del computer o del portatile la visualizzazione dei caratteri e delle immagini avviene grazie a una “lampada” posta dietro lo strato di vetro dello schermo stesso. Questa luce colpisce direttamente l’occhio; nel caso di lunghe sedute di lettura, ci si affatica facilmente.
Lo schermo a inchiostro elettronico, invece, funziona secondo il principio opposto: lo schermo non emette nessun fascio luminoso ed è quindi necessaria la luce ambientale (naturale o artificiale) per rischiararlo e consentire la visualizzazione del testo come avviene quando si legge su un foglio di carta.

Ebook reader e tablet sono strumenti portatili di prestazioni e applicazioni differenti. I tablet sono dispositivi poliedrici, nati per prolungare l’esperienza di uso del computer quando ci si trova lontani dalla scrivania, in completa mobilità e con immediatezza estrema.
Il mercato di fatto non esisteva fino a pochi anni fa ed è sbocciato con l’arrivo dell’iPad di Apple. I tablet sono ricchi di funzioni, espressamente multimediali e grazie alle applicazioni (app) aggiuntive possono essere impiegati in diversi modi.
Con un tablet si può anche leggere un ebook, ma lo schermo è retroilluminato (LCD o LED). Se la priorità quindi è quella di avere un dispositivo per la lettura, allora occorre orientare la propria scelta sugli ebook reader a inchiostro elettronico che generalmente hanno poche funzioni, quasi tutte riconducibili alla gestione di un ebook. Quelle tipiche sono lo zoom di pagina, il cambio della tipologia e della dimensioni del font dei caratteri, i bookmark (segnalibri), le sottolineature e le annotazioni.
Il tablet, a causa dello schermo retroilluminato, ha un’autonomia limitata, generalmente di una decina di ore; limitatissima se confrontata con quella di un ereader e-ink che, grazie alla tecnologia del proprio schermo, richiede una ricarica mediamente ogni 10 giorni.
Altra differenza sostanziale tra i due è il peso. Alcuni ebook reader sono dei “pesi piuma” di appena 150 grammi; un tablet invece (come, per esempio, l’ iPad o il Galaxy Tab) può raggiungere anche i 600 grammi; Il loro ingombro, tra l'altro è decisamente maggiore.
Con il tablet è possibile consultare un libro elettronico sempre che si tenga ben presente che difficilmente potrete utilizzarlo in tutte le condizioni nelle quali leggereste un libro cartaceo o un ebook su un ereader e-ink.
Di contro un ereader e-ink dedicato difficilmente sarà così completo e multi-funzione come è un tablet.
Molti sono gli elementi da valutare nella scelta di un dispositivo che meglio si addice alle nostre esigenze di lettori: tipologia e dimensione dello schermo, peso, funzioni e prezzo.
Oggi è cresciuta di molto l’offerta di ebook reader in grado di collegarsi a internet (via wifi o con connessione telefonica 3G integrata) per l’acquisto degli ebook o il loro download direttamente sul dispositivo.
È davvero indispensabile che il device abbia la connessione a internet? Può essere molto utile ma non strettamente necessario. Su questo punto e sui stistemi per scaricare i files da leggere sul nostro dispositivo ci soffermiamo nelle sezioni specifiche per leggere i formati Kindle ed ePub.

https://www.tine.it/SilvanaLari/Contatto | ©2015 Silvana Lari