Benvenuto, Ospite. Luglio 17, 2019, 9:26pm Per favore esegui il login o o registrati.
Forum Login
Username: Crea un nuovo Account (nome utente)
Password:     Password dimenticata

Forum Restauro e Conservazione    RESTAURO DIPINTI    Consolidamento supporto  ›  dipinto su tela con muffe Moderatori: cinnabarin
Utenti presenti
No Members e 2 Ospiti

dipinto su tela con muffe  (attualmente 27,954 viste) Print
2 Pagine « 1 2 Tutti Raccommanda Thread
Adamantio
Giugno 7, 2006, 10:17pm Report to Moderator
Dottore in Chimica - Consulente Restauro
Posts: 933
Location: Torino e Aramengo (AT)
A volte il controllo climatico non è sufficiente... alcuni microorganismi riescono a crescere in condizioni estreme... è comunque una bona se non la migliore prassi.
Per quanto riguarda il benzalconio cloruro usarlo al 5% può dare buoni risultati ma alcune specie sono particolarmente resistenti e necessitano maggiori concentrazioni... il caso va studiato di volta in volta...


Marco NICOLA
MODERATORE AREA AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE

Conservation Scientist - Diagnosta dei Beni Culturali
Analisi chimiche, chimico-fisiche, petrografiche, biologiche... e ricerche per lo Studio, la Conservazione e il Restauro del Patrimonio Artistico
sito: http://www.adamantionet.com

Registrato Offline
Sito Replica: 15 - 21
luigi73
Gennaio 12, 2007, 9:53pm Report to Moderator
restauratore opere d'arte OS2 A
Utente anziano
Posts: 65
salve
mi trovo a lavorare su una tela seicentesca già foderata. La pasta utilizzata come adesivo (metodo romano) ha subito uno spaventoso attacco di microrganismi. La tela da rifodero è completamente ricoperta di muffa ed anche sul recto un buon 70 per 100 è invaso da lanuggine bianca.
Pensavo innanzitutto di dare una nebulizzata con del neo-desogen per bloccare la muffa. Faccio bene o mi consigliate qualche operazione più adeguata?
grazie
Luigi


Luigi Franchi - Pescara
Registrato Offline
Sito Replica: 16 - 21
marcello13
Gennaio 12, 2007, 10:04pm Report to Moderator
Utente recente
Posts: 11
Ciao Luigi,
sono un tuo compaesano (provincia di Chieti).
Posso dirti che ultimamente in un laboratorio di restauro in Umbria sono capitate due tele con un problema analogo e certamente sul retro è stato impiegato il neo desogen nebulizzato. Prima del suo utilizzo per quanto possibile si è adoperato un piccolo aspirapolvere.
Marcello13


Labate Marcello
Registrato Offline
Replica: 17 - 21
Jole Marcuccio
Gennaio 12, 2007, 10:49pm Report to Moderator
Restauratrice dipinti, scultura lignea, affreschi
Utente anziano
Posts: 441
Location: Bergamo
si, concordo con Marcello, le muffe vanno prima rimosse a secco, vanno benissimo i panni swiffer e l'aspirapolvere, e poi il neo desogen al 3%


Jole Marcuccio
Registrato Offline
Replica: 18 - 21
silvia r
Gennaio 15, 2007, 9:31am Report to Moderator
tecnico di prodotti per il restauro
Utente recente
Posts: 10
La rimozione a secco di "muffe" è un'operazione pericolosa: il rischio è di aiutare la dispersione delle spore nell'ambiente e sulle altre parti dell'opera. Il mio consiglio è quello di nebulizzare il biocida e far intercorrere un po' di tempo prima della rimozione meccanica.


Silvia Rosana
Registrato Offline
ICQ Replica: 19 - 21
Jole Marcuccio
Gennaio 15, 2007, 11:46am Report to Moderator
Restauratrice dipinti, scultura lignea, affreschi
Utente anziano
Posts: 441
Location: Bergamo
assolutamnte no, le spore fungine (quelle che comunemente chiamiamo muffe) sono sempre presenti nell'ambiente e nell'aria, oltre che sulla superficie, degli oggetti. Si attivano solo in presenza di umidità e temperatura a ben precisi livelli, questa è la prima causa, altre concause sono ad esempio un substrato idoneo, cioè materiale di cui i funghi possono nutrirsi. Quindi, una volta rimosse le ife fungine, può essere anche superfluo l'applicazione del biocida, dipende dalle condizioni conservative. Quello che dici tu Silvia è vero, in quanto le spore fungine sono fonte di irritazione per soggetti " allergici". Bisogna proteggersi con mascherine ed indumenti di cotone. I panni swiffer erano intesi ( potendoli usare, visto che per loro conformazione possono aggrapparsi ad asperità e quindi causare danni) proprio perchè trattengono lo sporco e la polvere sulla superficie del panno.


Jole Marcuccio
Registrato Offline
Replica: 20 - 21
camy
Aprile 17, 2008, 10:58am Report to Moderator
Studentessa 1anno specialistica
Nuovo utente
Posts: 1
ciao a tutti!
Sono una studetenssa al primo anno di specialistica in scienze chimiche per la conservazione e restauro. Durante il laboratorio di restuaro abbiamo trattato una tela del XVIII sec dove nel retro della era in parte ricoperta di muffe.Ora io mi sto occupando di approfidire questo argomento ossia identificare il tipo di muffa e fare una ricerca sul biodeterioramento dei consolidanti (sia naturali che sintetici) usati  per le tele. Volevo chiedere se qualcuno conosce siti interessanti ed utili ai fini della mia ricerca. Grazie  


MARTINA
Registrato Offline
Replica: 21 - 21
2 Pagine « 1 2 Tutti Raccommanda Thread
Print

Forum Restauro e Conservazione    RESTAURO DIPINTI    Consolidamento supporto  ›  dipinto su tela con muffe

Valutazione del tema
Non esiste attualmente alcuna valutazione
 

Powered by E-Blah Forum Software 10.3.3 © 2001-2008


tine.it



Pubblicazioni

Normativa

Bibliografie

Conservation bibliography

Appuntamenti


    CE