Benvenuto, Ospite. Settembre 18, 2020, 6:00pm Per favore esegui il login o o registrati.
Forum Login
Username: Crea un nuovo Account (nome utente)
Password:     Password dimenticata

Forum Restauro e Conservazione    RESTAURO DIPINTI    Pulitura  ›  rimozione scialbo Moderatori: cinnabarin
Utenti presenti
No Members e 1 Ospiti

rimozione scialbo   (attualmente 5,790 viste) Print
1 Pagine 1 Raccommanda Thread
ignazio.gorgone
Marzo 10, 2005, 6:01pm Report to Moderator
Utente ospite
Qualche informazione su descialbi chimici e non meccanici su colori a calce e su pitture al quarzo? Esiste un prodotto tipo sverniciatore che agisca per strati, che vi ha dato buoni risultati e che soprattutto conoscete? Grazie. Ignazio Gorgone
Registrato
E-mail
angelo ingrasci
Marzo 10, 2005, 10:04pm Report to Moderator
Decoratore/Pittore/Restauratore di dipinti murali
Utente anziano
Posts: 51
Location: Asti
La mia esperienza sul discialbo rimozione pitture con sverniciatore č stata traumatica.La + efficace rimane sempre olio di  gomito e  rimozione meccanica.  Traumatica ; nel fatto che lo sverniciatore agisce assottigliando i vari strati di pittura senza perō arrivare al subastro,anzi con il rischio che forzando ci sia una invasivitā . Quindi ,,concludendo,se si usa uno sverniciatore cč rischio di assotigliare i vari spessori pittorici , senza avere + la possibilitā di agire con le varie martelline ;( metodo che velocizza molto nella parte grossolana).DI + NN SO...CIAO IGNAZIO..


angelo ingrasci
Registrato Offline
Sito Replica: 1 - 4
elyre
Aprile 24, 2005, 11:03pm Report to Moderator
Utente ospite
Ciao Angelo,
sverniciatori in che senso?
Intendi sverniciatori generici di quelli che si comprano nei colorifici? O intendi un prodotto formulato sul momento ed addensato (che agisca sullo scialbo) paragonabile allo sverniciatore come metodo d'azione?
Registrato
E-mail Replica: 2 - 4
angelo ingrasci
Aprile 25, 2005, 12:35pm Report to Moderator
Decoratore/Pittore/Restauratore di dipinti murali
Utente anziano
Posts: 51
Location: Asti
Ciao Betty,quello che provai io, era uno sverniciatore x scialbo.(tempera , acrilico) 'l'ho provato pensando di velocizzare la pulitura.Sostanzialmente il metodo nn č niente male sopratutto se gli scialbi sono parecchi(nb.diffida se sono pochissimi),portandoti vicinissimmo alla subasto interessato.Rimane cmq sempre la problematica di come č quanto la decorazioene sottostane sia ben aderente alla sollecitazione dei vari metodi di pulitura.X la mia esperienza oggi come oggi il metodo migliore rimane la pulitura meccanica, aiutandola con qualche solvente blando nelle parti + toste .ho cmq notato che  la pulitura meccanica necessita una sensibilitā nn indifferente"credimi ,qunado si lavora su scialbi a tempera con dipinti a tempera č molto dura ricaverne qualcosa", ciao.


angelo ingrasci
Registrato Offline
Sito Replica: 3 - 4
gian1
Settembre 28, 2005, 4:47pm Report to Moderator
architetto e Conservatore
Utente Attivo
Posts: 44
porto una personale esperienza sulla rimozione di tre strati di pittura a tempera e temperone (abbastanza tenace) sovrammessa a decorazione in stucco del '500 quest'ultima si presentava molto compromessa (causa umiditā e sali) per cui avevo questa situazione:
1- supporto originale in stucco ... molle, cioč non solo con il bisturi ma anche con l'unghia veniva asportato.
2- strati di dipintura tenace e ben omogenea che creava uno strato rigido e ben aderente e duro....
le tecniche proposte presentavano tutte delle degenerazioni: con sistema meccanico si asportava anche parte del sub strato originale in stucco (anche usando la microaerobrasivo di precisione), con sistemi chimici o per via umida era sconvolgente perchč si disgregava pių in fretta il supporto.
scelta:
ho impiegato il sistema laser. Dopo i primi test di efficacia ho potuto scartare alcuni laser che non offrivano chiari vantaggi.
dopo altri test in questo caso di efficienza, ho potuto impostare un protocollo di pulitura laser che sfruttava principalmente (circa l'80% del lavoro) la "delaminazione fisica laser" tecnica che ho potuto individuarla e perfezionarla grazie ai test preliminari (efficacia ed efficienza).
risultati: ho ottenuto nella fase operativa, una buona velocitā di esecuzione, circa il 40% superiore a sistemi meccanici tradizionali, inoltre, ho mantenuto la superficie originale del supporto in stucco decoesa integralmente compreso in alcune aree anche il trattamento a cera originale.
Il lavoro č stato affidato dalla sop BAA e sottoposto a controlli quotidiani.


Giancarlo Calcagno
Registrato Offline
Replica: 4 - 4
1 Pagine 1 Raccommanda Thread
Print

Forum Restauro e Conservazione    RESTAURO DIPINTI    Pulitura  ›  rimozione scialbo

Valutazione del tema
Non esiste attualmente alcuna valutazione
 

Powered by E-Blah Forum Software 10.3.3 © 2001-2008


tine.it



Pubblicazioni

Normativa

Bibliografie

Conservation bibliography

Appuntamenti


    CE