Benvenuto, Ospite. Giugno 20, 2019, 6:02pm Per favore esegui il login o o registrati.
Forum Login
Username: Crea un nuovo Account (nome utente)
Password:     Password dimenticata

Forum Restauro e Conservazione    TEMI GENERALI    Temi generali  ›  Integrazioni al codice dei beni culturali Moderatori: admin
Utenti presenti
No Members e 2 Ospiti

Integrazioni al codice dei beni culturali  (attualmente 8,188 viste) Print
4 Pagine 1 2 3 4 » Tutti Raccommanda Thread
Gloria Conti
Gennaio 17, 2006, 8:15pm Report to Moderator
Restauratore - National Archives of Scotland
Utente anziano
Posts: 97
Location: Edinburgh
In data 18 novembre 2005 il Consiglio dei Ministri ha apporvato in via preliminare una serie di modifiche al codice dei beni culturali ( http://www.governo.it/GovernoInforma/Dossier/beni_culturali_paesaggistici/ ).

Tra le modifiche si trova quella al famigerato art. 182 sulla formazione dei restauratori, che dovrebbe metter luce sulle norme transitorie per l'ottenimento del titolo.

Premettendo che, tristemente, chi attende con tanta ansia che queste norme rendano giustizia a chi ha studiato e lavorato tanto e non ha ancora visto riconosciuto quello che merita, non si sente di cantare vittoria prima che il preliminare diventi definitivo... qualcuno conosce il contenuto esatto di queste modifiche?
Qualcuno sa se è possibile reperirlo, e come?


Gloria Conti
Registrato Offline
Sito
Gloria Conti
Marzo 9, 2006, 12:41am Report to Moderator
Restauratore - National Archives of Scotland
Utente anziano
Posts: 97
Location: Edinburgh


Gloria Conti
Registrato Offline
Sito Replica: 1 - 45
federica_74
Marzo 15, 2006, 1:06pm Report to Moderator
restauro libri
Utente Attivo
Posts: 40
Location: campania
Io ho sentito qualcosa che riguarda il sostenimento di una sorta di "esame di stato" per chi in questi anni è uscito dai corsi regionali biennali...sarebbe una sorta di sanatoria per poter conseguire il titolo di restauratore, dopodichè entra in vigore la nuova normativa e per diventare restauratori si dovranno frequentare le scuole di alta formazione.
Pare che anche Patologia del libro stia dando vita alla sospirata scuola quadriennale.
Non so dirti di più.


Federica Rizzo
Registrato Offline
Replica: 2 - 45
Gloria Conti
Marzo 15, 2006, 8:18pm Report to Moderator
Restauratore - National Archives of Scotland
Utente anziano
Posts: 97
Location: Edinburgh
Intanto ho sentito anche io la stessa cosa.
Pare ci sia un articolo interessante sul Sole 24 ore del 4 marzo.


Gloria Conti
Registrato Offline
Sito Replica: 3 - 45
lucioluciano
Aprile 7, 2006, 5:14pm Report to Moderator
beni culturali
Utente recente
Posts: 18
Cari colleghi, per quanto ne sappia io la qualifica di restauratore in Italia non è ancora regolamentata in maniera chiara.
Una volta l'unica strada percorribile era frequentare i corsi dell'O.P.D e dell'I. C. R., scuole a cui ancora oggi è molto difficile accedere. Negli ultimi tempi anche in Italia si sta facendo strada l'idea che la formazione dei restauratori debba avvenire attraverso l'università (come del resto avvienie in tutt'Europa). Non si sa ancora bene quindi che valore abbiano i diplomi conseguiti in questi centri, essi dovrebbero essere comunque riconosciuti e parificati alla laurea.
Più complicata è la situazione per quanto riguarda istituti, scuole e fondazioni private. Sono stati riconosciuti dalle regioni e dal ministero, alcuni prevedono anche un esame finale, ma non si sa se il titolo conseguito in questi istituti sia effettivamente parificato a quello delle futuri corsi di laurea per il restauro o a quelli dell O.P.D e I. C.R., a ciò si aggiunge che la maggior parte di queste scuole private (citerei fra le migliori Palazzo Spinelli e U.I.A. , entrambe a Firenze, sono molto care: da un minimo di 7mila euro l'anno ad un massimo di 12/13mila euro l'anno!).
Credo che la migliore cosa sia quella di aspettare l'esito delle vicine elezioni politiche, sperando ke finalmente si metta ordine nella caotica normativa attuale.

Sono cmq molto interessato all'argomento, spero di aver capito bene come stiano le cose, contattatemi se avete novità a riguardo o se avete informazioni diverse.
Cari saluti


lucioluciano
Registrato Offline
Replica: 4 - 45
admin
Maggio 4, 2006, 7:50pm Report to Moderator
Architetto
Posts: 731
Location: Palermo
Sul Suppl. Ord. n. 102 alla G.U. n. 97 del 27.4.2006 è stato pubblicato il D. Leg.vo 24.3.2006, n. 156, recante «Disposizioni correttive ed integrative al decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42, in relazione ai beni culturali».

http://www.tine.it/news/DL24_03_2006_n156.doc



Sergio Tinè
Amministratore del forum

Registrato Offline
Sito Skype Replica: 5 - 45
federica_74
Maggio 6, 2006, 2:51pm Report to Moderator
restauro libri
Utente Attivo
Posts: 40
Location: campania
Secondo quanto ho letto è confermato che sostenendo un esame di idoneità,anche chi ha un diploma di scuola regionale biennale potrà ottenere il titolo di restauratore....ora, come faremo a sapere quando, dove, entro che termine sostenere tale esame???


Federica Rizzo
Registrato Offline
Replica: 6 - 45
cinnabarin
Giugno 1, 2006, 5:36pm Report to Moderator
restauratore - consiglio direttivo Cesmar 7
Posts: 805
Location: Milano-Varese
Il provvedimento di cui parli è questo:

DECRETO LEGISLATIVO 24 marzo 2006, n. 157
Disposizioni correttive ed integrative al decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42, in relazione al paesaggio.
(Gazzetta Ufficiale n. 97 del 27/4/2006 - Suppl. Ordinario n. 102)
io l'ho scaricato da
Sicurezzaonline_it - Legislazione - Ambiente - D_Lgs_ 22-1-2004 n_ 42.htm

Concordo con il tuo commemnto, ancora una volta speranze deluse. Si parla di un concorso che verra definito nei modi e nei tempi con un prossimo decreto da emanarsi a ottobre e intanto noi si invecchia in attesa...buona lettura


roberto bestetti
Registrato Offline
Replica: 7 - 45
paocra
Luglio 14, 2006, 2:19pm Report to Moderator
restauratrice
Nuovo utente
Posts: 5
Location: La Spezia
Cari signori anche qui nel trentino siamo in alto mare.....
nessuna sa nulla di definitivo.............. sembra.. si dice... nonn c'è nulla di certo... abbiamo interrogato il ministero... le altre soprintendenze.... queste le risposte da parte dei funzionari. E noi restauratori siamo ancora ibridi.....
volevo chiedere, cortesemente se ad oggi vi erano ulteriori modifiche, proposte o soluzioni (adottate in altre parti d'italia), che possano fare luce in tutta questa vicenda che ha messo la mia socia in una depressione tale che ho fatto ricorso al peggio, per tirarla su di morale......
I casi sono molti, le professionalità e l'esperienza nel settore sono svariate, come si può mettere ordine? ogni restauratore ha un suo curriculum e a volte risalire a lavori eseguiti 20 anni fà non è semplice, anche perchè i responsabili preposti potrebbero essere passati a miglio vita!!!
Come funziona o come si muove il resto d'Italia??????
grazie Paola  Orsolon


Paola Orsolon
Registrato Offline
Sito Skype Replica: 8 - 45
sodoma61
Settembre 23, 2006, 2:58pm Report to Moderator
Nuovo utente
Posts: 7
Ciao a tutti l'articolo del d.lgs quà sotto riportato evidenzia un argomento a me  sconosciuto, le soprintendenze rilasciano un certificato di buon esito?
Grazie per la risposta


DECRETO LEGISLATIVO 24 marzo 2006, n.156

Disposizioni   correttive   ed  integrative  al  decreto  legislativo
22 gennaio 2004, n. 42, in relazione ai beni culturali.
art.4 comma c


c) colui  che,  alla  data  di  entrata in vigore del decreto del
Ministro  24 ottobre 2001, n. 420, abbia svolto lavori di restauro di
beni  ai  sensi  dell'articolo 29, comma 4, anche in proprio, per non
meno  di  quattro  anni.  L'attivita' svolta  e' dimostrata mediante
dichiarazione   del   datore  di  lavoro,  ovvero  autocertificazione
dell'interessato ai sensi del decreto del Presidente della Repubblica
28 dicembre  2000, n. 445, accompagnate dal visto di buon esito degli
interventi rilasciato dai competenti organi ministeriali;
Registrato Offline
Replica: 9 - 45
federica_74
Settembre 28, 2006, 7:59pm Report to Moderator
restauro libri
Utente Attivo
Posts: 40
Location: campania
Da quel che ho "sentito dire" (quì non si parla di nulla di certo) le soprintendenze dovrebbero rilasciare il certificato di buon esito.


Federica Rizzo
Registrato Offline
Replica: 10 - 45
Irene T.
Ottobre 11, 2006, 5:39pm Report to Moderator
collaboratore restauratore
Utente medio
Posts: 23
Location: Bergamo
ciao a tutti,
scusate l'insistenza, ma...oggi, data 11 ottobre 2006 si è a conoscenza di qualcosa riguardo il famigerato esame di stato per conseguire il titolo di restauratore? In attesa di una risposta cercherò di informarmi anch'io.
irene tonetti.( una quasi collaboratrice restauratrice che desidera con tutte le sue forze di diventare restauratrice!! )


IRENE TONETTI
Registrato Offline
Replica: 11 - 45
Irene T.
Ottobre 11, 2006, 9:20pm Report to Moderator
collaboratore restauratore
Utente medio
Posts: 23
Location: Bergamo
purtroppo non ho saputo molto...diciamo niente....tuttavia consultando il sito del MIBAC ho saputo che il ministro rutelli oggi  ha incontrato la stampa nel salone ministeriale per alcune comunicazioni riguardanti i beni culturali (così era più o meno scritto). Qualcuno saprebbe dirmi il contenuto di tali comunicazioni?Contengono informazioni riguardanti questo "esame di stato"? Proverò a consultarlo anche domani per saperne di più in quanto oggi non c'erano ulteriori informazioni al riguardo.
Scusate le continue domande, tuttavia sono molto preoccupata per il mio futuro professionale, come credo parte di voi...
Irene


IRENE TONETTI
Registrato Offline
Replica: 12 - 45
Irene T.
Ottobre 12, 2006, 11:14am Report to Moderator
collaboratore restauratore
Utente medio
Posts: 23
Location: Bergamo
bene ho scoperto che le mie speranze di saperne di più per ora sono vane...e l'incontro, da quel poco che sono riuscita a sapere nel sito del mbac (specifico che non sono riuscita a trovare altro su questo incontro) non accennava all'argomento modifica del codice urbani con DL 156/2006/formazione restauratore.
Riassumendo le cose che so al riguardo, anche consultando questo forum sono:
1)i criteri per l'esame di idoneità (al quale possono partecipare restauratori con esperienza quadriennale, diplomati alle scuole regionali e collaboratori restauratori in genere) dovrebbero essere stabiliti da un decreto che in teoria dovrebbe essere emanato entro il 30 ottobre dal MBAC in accordo con il Ministero della Pubblica Istruzione e del MIUR.
2)Questa è una fase transitoria ed in seguito all'entrata in vigore di nuove normative per la qualifica del restauratore non sarà più valida.
Sicuramente lo sapete anche voi, tuttavia se sarete a conoscenza di ulteriori informazioni in futuro (spero prossimo) riguardo al già citato esame di idoneità,fatemi sapere!!
Irene


IRENE TONETTI
Registrato Offline
Replica: 13 - 45
Rossella Croce
Novembre 9, 2006, 9:54pm Report to Moderator
Consulente Diagnostica e Restauratore d' Arte
Utente anziano
Posts: 537
Location: Venezia
Citato da irene_t.
purtroppo non ho saputo molto...diciamo niente....tuttavia consultando il sito del MIBAC ho saputo che il ministro rutelli oggi  ha incontrato la stampa nel salone ministeriale per alcune comunicazioni riguardanti i beni culturali (così era più o meno scritto). Qualcuno saprebbe dirmi il contenuto di tali comunicazioni?Contengono informazioni riguardanti questo "esame di stato"? Proverò a consultarlo anche domani per saperne di più in quanto oggi non c'erano ulteriori informazioni al riguardo.
Scusate le continue domande, tuttavia sono molto preoccupata per il mio futuro professionale, come credo parte di voi...
Irene



nessuno ha novità riguardo le informazioni attese per il 30 ottobre?


Rossella Croce
Restauratore di Beni mobili ed Architettonici
Tecnico per la diagnostica dei beni culturali  
Esperto per la Sicurezza nel settore del Restauro

Cooperativa per il Restauro S.c.p.a.- Milano
http://www.cooprestauro.net

MODERATORE SEZIONE CHIMICA E DIAGNOSTICA


Registrato Offline
Sito Replica: 14 - 45
4 Pagine 1 2 3 4 » Tutti Raccommanda Thread
Print

Forum Restauro e Conservazione    TEMI GENERALI    Temi generali  ›  Integrazioni al codice dei beni culturali

Valutazione del tema
Non esiste attualmente alcuna valutazione
 

Powered by E-Blah Forum Software 10.3.3 © 2001-2008


tine.it



Pubblicazioni

Normativa

Bibliografie

Conservation bibliography

Appuntamenti


    CE