Benvenuto, Ospite. Gennaio 28, 2020, 7:15pm Per favore esegui il login o o registrati.
Forum Login
Username: Crea un nuovo Account (nome utente)
Password:     Password dimenticata

Forum Restauro e Conservazione    ALTRI SETTORI    Restauro ligneo  ›  pulitura doratura Moderatori: cinnabarin
Utenti presenti
No Members e 2 Ospiti

pulitura doratura  (attualmente 5,322 viste) Print
1 Pagine 1 Raccommanda Thread
sogol
Marzo 19, 2006, 1:41pm Report to Moderator
Nuovo utente
Posts: 5
Salve, vorrei un consiglio riguardo alla pulitura di una cornice dorata. La cornice si presenta completamente coperta di un duro strato di porporina, da un saggio ho visto che sotto č dorata a missione nella modanatura interna, e a guazzo nella modanatura in rilievo. Ho usato dello sverniciatore per pulire la porporina sopra la doratura a guazzo e li non ci sono stati problemi, mentre nelle gole dorate a missione lo sverniciatore non funziona e mi cancella anche l'oro originale, ho provato altre soluzioni ma senza esito. Se qualcuno mi puo aiutare gliene sarei grato. Ciao Massimo.


massimo chendi
Registrato Offline
Jole Marcuccio
Marzo 19, 2006, 7:15pm Report to Moderator
Restauratrice dipinti, scultura lignea, affreschi
Utente anziano
Posts: 441
Location: Bergamo
nello sverniciatore commerciale c'č il diclorometano, praticamente hai usato una bomba per un problema risolvibile con poco. La porporina: se il legante fosse gomma lacca va bene il semplice alcool, magari addensato. se il legante fosse invece colla (coniglio o pesce), va bene il benzilico, se č in vernice nitro anche il diluente. In pratica sai con cosa č legata?
in generale poi una cosa che funziona benissimo per pulire l'oro senza intaccare le stesure sottostanti č l'emulsione grassa, ma devi saperla preparare.
tu invece cosa hai provato?


Jole Marcuccio
Registrato Offline
Replica: 1 - 5
sogol
Marzo 23, 2006, 11:14pm Report to Moderator
Nuovo utente
Posts: 5
il mio problema e riiuscire a pulire la porporina  nelle gole della cornice dove la doratura č a missione. In questo punto ho tentato con diversi diluenti: una mista con essenza di petrolio+nitro, alcoll 99gradi, contrad, acetone, la porporina rimane. Mentre col decapante la pulitura č disastrosa si cancella tutto fino al gesso. Come fare? In definitiva la doratura a guazzo lo pulita benissimo nella gola non so come fare. Ciao Gazie Massimo


massimo chendi
Registrato Offline
Replica: 2 - 5
Jole Marcuccio
Marzo 24, 2006, 9:33am Report to Moderator
Restauratrice dipinti, scultura lignea, affreschi
Utente anziano
Posts: 441
Location: Bergamo
puoi provare con il DMSO, ma devi addensarlo,  preparando un solven-gel.

la questione č che se vuoi rimuovere efficacemente senza intaccare la stesura sottostante non devi usarli a solvente libero, infatti ha funzionato lo sverniciatore anche perchč č una " mista di solventi" addensati in forma di gel, ma č risultato essere troppo aggressivo come formulazione per altre zone.


Jole Marcuccio
Registrato Offline
Replica: 3 - 5
Adamantio
Maggio 4, 2006, 8:53am Report to Moderator
Dottore in Chimica - Consulente Restauro
Posts: 933
Location: Torino e Aramengo (AT)
forse potrebbe essere strano o inutile o irrealizzabile... ma... provare a "spegnere" il decapante con essenza di petrolio addensata?

in teoria diminuendo la polaritā dovrebbe diventare un po' meno aggressivo, permettendo, forse, di risparmiare la doratura a missione.

puoi prvare a miscelare con diverse proporzioni partendo da 90% essenza di petrolio 10% decapante e aumentando via via fino a raggiungere la polaritā minima per solvatare o almeno ammorbidire la porporina... ti consiglio comunque un decapante di nuova generazione che non contenga diclorometano anche se non garantisco sulla sua miscibilitā con essenza di petrolio...


Marco NICOLA
MODERATORE AREA AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE

Conservation Scientist - Diagnosta dei Beni Culturali
Analisi chimiche, chimico-fisiche, petrografiche, biologiche... e ricerche per lo Studio, la Conservazione e il Restauro del Patrimonio Artistico
sito: http://www.adamantionet.com

Registrato Offline
Sito Replica: 4 - 5
cinnabarin
Giugno 1, 2006, 5:50pm Report to Moderator
restauratore - consiglio direttivo Cesmar 7
Posts: 805
Location: Milano-Varese
[n moltissimi casi funzionano i gel di kelanti soprattutto sulle dorature a missione visto che risentono meno della presenza di h2o, consiglio 3-4% di triammonio citrato addensato con klucel G 4% poi vedi a seconda dei casi. E'un modo di aggirare il problema, se non riesci ad aggredire il legante della ridipintura aggredisci la carica che nel caso sono sali metallici, ideale per i chelanti appunto.
spero ti funzioni


roberto bestetti
Registrato Offline
Replica: 5 - 5
1 Pagine 1 Raccommanda Thread
Print

Forum Restauro e Conservazione    ALTRI SETTORI    Restauro ligneo  ›  pulitura doratura

Valutazione del tema
Non esiste attualmente alcuna valutazione
 

Powered by E-Blah Forum Software 10.3.3 © 2001-2008


tine.it



Pubblicazioni

Normativa

Bibliografie

Conservation bibliography

Appuntamenti


    CE