Benvenuto, Ospite. Dicembre 13, 2019, 7:13am Per favore esegui il login o o registrati.
Forum Login
Username: Crea un nuovo Account (nome utente)
Password:     Password dimenticata

Forum Restauro e Conservazione    DIAGNOSTICA    Sicurezza per il restauro  ›  Triangolo interattivo solventi e solubilità Moderatori: Adamantio
Utenti presenti
No Members e 1 Ospiti

Triangolo interattivo solventi e solubilità  (attualmente 15,348 viste) Print
4 Pagine « 1 2 3 4 » Tutti Raccommanda Thread
samy
Novembre 14, 2006, 12:30am Report to Moderator
restauratore dipinti (tele e tavole)
Utente anziano
Posts: 93
Location: Pitesti, Romania
e` possibile usare il trisolv anche offline???


Registrato Offline
YIM Replica: 30 - 51
mauriziocoladonato
Novembre 17, 2006, 10:16pm Report to Moderator
Utente recente
Posts: 19
grazie per aver dato la possibilità di fornire un'informazione utile: una volta entrati nel programma "triangolo interattivo dei solventi e delle solubilità" attraverso il collegamento internet, ci si può scollegare dalla rete e il programma sarà attivo finchè il computer non verrà spento, quindi si può usufruire del programma per ore anche solo con un brevissimo collegamento iniziale.


maurizio coladonato
docente di chimica ICR
Registrato Offline
Replica: 31 - 51
Rossella Croce
Novembre 20, 2006, 9:01pm Report to Moderator
Consulente Diagnostica e Restauratore d' Arte
Utente anziano
Posts: 537
Location: Venezia
Citato da mauriziocoladonato
grazie per aver dato la possibilità di fornire un'informazione utile: una volta entrati nel programma "triangolo interattivo dei solventi e delle solubilità" attraverso il collegamento internet, ci si può scollegare dalla rete e il programma sarà attivo finchè il computer non verrà spento, quindi si può usufruire del programma per ore anche solo con un brevissimo collegamento iniziale.


Grazie  di averci fornito  questa precisazione


Rossella Croce
Restauratore di Beni mobili ed Architettonici
Tecnico per la diagnostica dei beni culturali  
Esperto per la Sicurezza nel settore del Restauro

Cooperativa per il Restauro S.c.p.a.- Milano
http://www.cooprestauro.net

MODERATORE SEZIONE CHIMICA E DIAGNOSTICA


Registrato Offline
Sito Replica: 32 - 51
samy
Novembre 20, 2006, 9:17pm Report to Moderator
restauratore dipinti (tele e tavole)
Utente anziano
Posts: 93
Location: Pitesti, Romania
quindi non e` possibile salvarlo sul computer... volevo usarlo senza un collegamento a internet, per esempio con un laptop in un cantiere o qualcosa del genere.

grazie


Registrato Offline
YIM Replica: 33 - 51
mauriziocoladonato
Novembre 21, 2006, 6:13pm Report to Moderator
Utente recente
Posts: 19
Non possiamo far altro, anche a nome del collega paolo Scarpitti, che ripetere quanto già detto in una precedente risposta:


"Non abbiamo reso scaricabile il programma per diversi motivi:
-     per non consentire modifiche alle impostazioni - quindi alla scelta dei solventi alternativi ai solventi più tossici e cancerogeni - per “invitare” a sostituirli opportunamente almeno dal punto di vista tossicologico
-     per poter apportare le modifiche che riteniamo più opportune senza doverci preoccupare delle varie versioni che si produrrebbero se il software fosse liberamente scaricabile
-     inoltre, avendo scelto di non avere alcun beneficio economico dalla diffusione del programma, ci teniamo ad avere la soddisfazione della “paternità” riconosciuta di questo lavoro."

D'altra parte se ci si collega in rete con il portatile lo si può portate acceso anche sul cantiere o in laboratorio e il programma "il triangolo interattivo..." sarà accessibile fin quando il computer non verrà spento.

In alternativa si possono formulare le miscele che si ritengono utili e stamparle (ricordando di impostare la pagina in orizzontale e di selezionare solo la pag. 2) o  salvare l'immagine triangolo e miscele selezionando da "file" in alto a sinistra, aprendo "stampa" e selezionando quindi un programma di immagini come "Microsoft Office Document Image Writer" anzichè la stampante (ricordando sempre di impostare la pagina in orizzontale e di selezionare solo la pag. 2)

Tra poco uscirà comunque la nuova versione, con importanti novità  che non anticipiamo, meglio avere in visione il programma aggiornato per poi entrare nei particolari.

maurizio coladonato e paolo scarpitti


maurizio coladonato
docente di chimica ICR
Registrato Offline
Replica: 34 - 51
samy
Novembre 22, 2006, 7:52pm Report to Moderator
restauratore dipinti (tele e tavole)
Utente anziano
Posts: 93
Location: Pitesti, Romania
grazie per la risposta.


Registrato Offline
YIM Replica: 35 - 51
Rossella Croce
Novembre 24, 2006, 10:49am Report to Moderator
Consulente Diagnostica e Restauratore d' Arte
Utente anziano
Posts: 537
Location: Venezia
Se mi posso permettere, vorrei esporre un mio dubbio e una mia considerazione. Riguardo al problema di utilizzare il programma solo on line,  troverei l' escamotage pproposto difficilmente fattibile.......In genere i cantieri di restauro  sono lontani dalla sede in cui abitualmente si vive, magari centinaia di km. Nella maggior parte dei casi si soggiorna in alberghi-appartamenti in affitto in cui l'uso di internet è proibitivo o assente...
Credo che qusto esamotage  sia attuabile solo in un cantiere scuola o in laboratorio.....non in un vero e attivo ambito lavorativo cantieristico.
E' davvero un peccato che un sistema che ha come fine la sicurezza e la salute dei lavoratori venga concepito in modo da renderne infattibile l'utilizzo, proprio in quei contesti dove maggiormente se ne avrebbe la necessità, quale  i cantieri di restauro, che sono sicuramente il contesto più a rischio nel compartimento del restauro.


Rossella Croce
Restauratore di Beni mobili ed Architettonici
Tecnico per la diagnostica dei beni culturali  
Esperto per la Sicurezza nel settore del Restauro

Cooperativa per il Restauro S.c.p.a.- Milano
http://www.cooprestauro.net

MODERATORE SEZIONE CHIMICA E DIAGNOSTICA


Registrato Offline
Sito Replica: 36 - 51
samy
Novembre 27, 2006, 3:03pm Report to Moderator
restauratore dipinti (tele e tavole)
Utente anziano
Posts: 93
Location: Pitesti, Romania
seconde me si dovrebbe fare anche una versione che si puo` utilizzare off`line.. anche se qualcuno fa delle modifiche a suo rischio... ma quanti saranno cosi stupidi?


Registrato Offline
YIM Replica: 37 - 51
Giancarlo_Buzzanca
Novembre 28, 2006, 8:11am Report to Moderator
Utente ospite
Cara Rossella, se posso ri-entrare nella questione, credo che il problema sia la messa a punto del sistema ed una comprensibile protezione (allo stato attuale) di un lavoro serio che va avanti da anni.
In privato potrei raccontare di una pubblicazione che riporta parte cospicua di un mio lavoro (assieme ad altre due restauratrici)  con, a dire il vero, una generica dichiarazione di ringraziamento nelle pagine iniziali. Ottenemmo almeno una copia gratis perchè nello stand dell'editore dicemmo al funzionario commerciale di turno... "Siamo i coautori......". Ma oltre questa battuta non andammo.
Il tema mi pare delicato e   sicuramente occorre ragionare in questa direzione, la formula di protezione/distribuzione del copyright del Creative Commons mi parrebbe la più idonea.
La proprietà scientifica dello strumento  (questo come altri) deve essere comunque rispettata e deve essere fatta rispettare. Questo secondo aspetto, credo, sia quello su cui bisogna ancora lavorare tanto.
Registrato
E-mail Replica: 38 - 51
Rossella Croce
Novembre 28, 2006, 1:12pm Report to Moderator
Consulente Diagnostica e Restauratore d' Arte
Utente anziano
Posts: 537
Location: Venezia
Comprendo benissimo la situazione, e mi sembra più che giusto che ciò non venga attuato adesso che  il prodotto non è completo. Non sono nelle condizioni di proporre o valutare sistemi  di protezione adeguati, posso  in questa direzione   Sicuramente la risoluzione di questi problemi è fondamentale  per un'auspicabile massima diffusione di uno strumento  che riguarda direttamente la tutela salute della salute,
Un sistema di password a tempo, ad esempio  con accesso off line di  tot ore potrebbe risolvere in parte questo problema?


Rossella Croce
Restauratore di Beni mobili ed Architettonici
Tecnico per la diagnostica dei beni culturali  
Esperto per la Sicurezza nel settore del Restauro

Cooperativa per il Restauro S.c.p.a.- Milano
http://www.cooprestauro.net

MODERATORE SEZIONE CHIMICA E DIAGNOSTICA


Registrato Offline
Sito Replica: 39 - 51
mauriziocoladonato
Dicembre 13, 2006, 2:06pm Report to Moderator
Utente recente
Posts: 19
E’ USCITA UNA VERSIONE AGGIORNATA DEL TRIANGOLO INTERATTIVO DEI SOLVENTI E DELLE SOLUBILITA’.

LE NOVITA’:


E’ STATA AGGIUNTA PER UNIVOCITA' LA NOMENCLATURA IUPAC AI SINGOLI SOLVENTI  

SONO STATE AGGIUNTE NUOVE AREE DI SOLUBILITA’ NEL MENU’ A DISCESA DELLE AREE  PER UNA MAGGIORE SELETTIVITA’, AD ES. PER FAR RICADERE  LA MISCELA ALTERNATIVA FUORI O DENTRO LA NUOVA AREA (CLICCANDO SUL TRIANGOLO  O IMPOSTANDO LE PERCENTUALI DEI COMPONENTI A, B, C)

E’ POSSIBILE CANCELLARE A PIACERE UNA MISCELA CHE NON INTERESSA  O RICHIAMARE LA MISCELA CANCELLATA

LA CALCOLATRICE PERMETTE DI OTTENERE I PARAMETRI DI SOLUBILITA’ DI MISCELE A SCELTA.
ANCHE SE IL VOLUME FINALE NON E’ PARI A 100, VIENE AUTOMATICAMENTE CALCOLATA LA PERCENTUALE DEI SINGOLI COMPONENTI.
MEDIANTE IL TASTO “VISUALIZZA” SI EVIDENZIA SUL TRIANGOLO LA MISCELA A SCELTA  E SI OTTIENE AUTOMATICAMENTE IN TABELLA UNA MISCELA ALTERNATIVA SE I PARAMETRI DI SOLUBILITA’ RICADONO ALL’INTERNO DEL TRIANGOLO ABC (SE ATTIVATA UNA VOLATILITA’)

E’ POSSIBILE AGGIUNGERE NUOVE  TABELLE UNA VOLTA RIEMPITA QUELLA CORRENTE E RICHIAMARE SEMPRE LE PRECEDENTI

SI RICORDA INFINE CHE LA POSSIBILITA’ DI OTTENERE  I VOLUMI DEI COMPONENTI DELLE MISCELE ALTERNATIVE, - DATO IL VOLUME FINALE DESIDERATO - E’ STATA PENSATA SIA PER OVVIARE AD EVENTUALI DIFFICOLTA’ DI CALCOLO SIA PER MINIMIZZARE E OTTIMIZZARE - DA UN PUNTO DI VISTA ECONOMICO, DI CONTAMINAZIONE PERSONALE E DI INQUINAMENTO AMBIENTALE  (IMMAGAZZINAMENTO, RACCOLTA E  SMALITIMENTO RIFIUTI) - LE QUANTITA’ IMPIEGATE.



MAURIZIO COLADONATO E PAOLO SCARPITTI







maurizio coladonato
docente di chimica ICR
Registrato Offline
Replica: 40 - 51
Rossella Croce
Dicembre 13, 2006, 8:36pm Report to Moderator
Consulente Diagnostica e Restauratore d' Arte
Utente anziano
Posts: 537
Location: Venezia
la ringrazio vivamente per l'aggiornamento


Rossella Croce
Restauratore di Beni mobili ed Architettonici
Tecnico per la diagnostica dei beni culturali  
Esperto per la Sicurezza nel settore del Restauro

Cooperativa per il Restauro S.c.p.a.- Milano
http://www.cooprestauro.net

MODERATORE SEZIONE CHIMICA E DIAGNOSTICA


Registrato Offline
Sito Replica: 41 - 51
mauriziocoladonato
Aprile 4, 2007, 5:10pm Report to Moderator
Utente recente
Posts: 19
Vi informo che è stato aggiornato sul sito ICR (attualmente in ristrutturazione, quindi sono possibili "blackout" occasionali) il programma del "Triangolo interattivo dei solventi e delle solubilità", in versione multilingue.

http://www.icr.beniculturali.it/Progetti/trisolv/TriSolv.html

Inoltre sono state aggiunte alcune sostanze segnalate da colleghi restauratori nell'elenco dei solventi da sostituire, un'area di solubilità, altre piccole accortezze tecniche e 2 test di solubilità (già inseriti nelle note) nelle tabelle 1 e 2.

E' ancora irrisolto il problema posto dalla esigenza di alcuni della completa disponibilità del programma, stiamo cercando una soluzione che però non risulta semplice nel rispetto delle legittime esigenze degli autori; vediamo che cosa si potrà fare.

In ogni caso, come già scritto, una volta preparate le tabelle con le miscele alternative ai solventi, queste si possono stampare o salvare come file immagine; è possibile così ottenere un database sempre consultabile.

Si può anche mettere il portatile in modalità sospensione dopo aver effettuato il collegamento: il programma sarà sempre attivo fin quando il computer non verrà definitivamente spento.

Ancora una volta sono disposizione per qualsiasi dubbio, suggerimento, considerazione.

Auguro buon lavoro e buona pasqua a tutti

maurizio coladonato


maurizio coladonato
docente di chimica ICR
Registrato Offline
Replica: 42 - 51
Rossella Croce
Aprile 4, 2007, 9:25pm Report to Moderator
Consulente Diagnostica e Restauratore d' Arte
Utente anziano
Posts: 537
Location: Venezia
come sempre la ringraziamo per l'aggiornamento


Rossella Croce
Restauratore di Beni mobili ed Architettonici
Tecnico per la diagnostica dei beni culturali  
Esperto per la Sicurezza nel settore del Restauro

Cooperativa per il Restauro S.c.p.a.- Milano
http://www.cooprestauro.net

MODERATORE SEZIONE CHIMICA E DIAGNOSTICA


Registrato Offline
Sito Replica: 43 - 51
mauriziocoladonato
Maggio 4, 2007, 11:42am Report to Moderator
Utente recente
Posts: 19
Approfitto dell'occasione, visto che l'argomento è stato spostato nella sezione sicurezza, per segnalare i lucidi delle lezioni del sottoscritto presso l'ICR riguardanti il Rischio chimico nel restauro (il link è presente anche in: "Note sul triangolo interattivo dei solventi e delle solubilita":
http://www.icr.beniculturali.it/Finalita/Altri/rischiochimico.htm
maurizio coladonato


maurizio coladonato
docente di chimica ICR
Registrato Offline
Replica: 44 - 51
4 Pagine « 1 2 3 4 » Tutti Raccommanda Thread
Print

Forum Restauro e Conservazione    DIAGNOSTICA    Sicurezza per il restauro  ›  Triangolo interattivo solventi e solubilità

Valutazione del tema

Qui risulta 1 voto per questo argomento.
 

Powered by E-Blah Forum Software 10.3.3 © 2001-2008


tine.it



Pubblicazioni

Normativa

Bibliografie

Conservation bibliography

Appuntamenti


    CE