Benvenuto, Ospite. Agosto 25, 2019, 2:20am Per favore esegui il login o o registrati.
Forum Login
Username: Crea un nuovo Account (nome utente)
Password:     Password dimenticata

Forum Restauro e Conservazione    ALTRI SETTORI    Restauro carta  ›  rimozione nastro adesivo Moderatori: alessandro sidoti, eflaia
Utenti presenti
No Members e 2 Ospiti

rimozione nastro adesivo  (attualmente 12,205 viste) Print
2 Pagine « 1 2 Tutti Raccommanda Thread
dionea77
Maggio 3, 2008, 11:43am Report to Moderator
restauro beni librari e documentali in erba
Utente Attivo
Posts: 41
Location: restauro beni librari e documentali in erba
Ciao,
per caso parlate di quello che io conosco come "petroleum spirit"? qui in australia l'ho usato diverse volte per togliere nastri adesivi dai supporti in carta. in pratica passo il petroleum spirit con il pennello sul retro del nastro (cioe' sulla carta a cui e' incollato il nastro) previo test di solubilita' ed e' miracoloso, si toglie in un attimo! ma le macchie ahime' restano...ho sentito parlare da una mia amica che ha fatto uno stage in olanda presso una ditta di cui non conosco il nome che c' e' un modo per togliere le macchiacce...il fatto e' che vorrei saperne di piu' da lei perche' ora mi sfuggono i particolari. se non ricordo male loro usavano un materiale (che non so cosa sia perche' su internet non sono riuscita a trovare nulla) che si chiama luvosaarde (spero di averlo scritto bene) con aggiunta di acetone. si fa un impacco sulla zona e si lascia agire per delle ore, dopodiche' si rimuove il tutto e la parte interessata dalla macchia e' pulita...sapreste dirmi qualcosa al riguardo?

grazie anticipatamente!

angela


Angela Denise Vincitore
Registrato Offline
Windows Live Messenger Replica: 15 - 20
anna skara
Maggio 6, 2008, 11:15am Report to Moderator
Utente anziano
Posts: 60
Caro Luciano ti ringrazio ancora, ho avuto l'eter e ha funzionato a meraviglia!  


Anna Eneida Skara
Registrato Offline
Replica: 16 - 20
Luciano1957
Maggio 6, 2008, 7:24pm Report to Moderator
restauratore Ministero Beni Culturali
Nuovo utente
Posts: 8
Location: Lucca
Sono felice di esserti stato utile .
Ciao. Alla prossima
Luciano


Luciano Barsetti
Registrato Offline
Replica: 17 - 20
Luciano1957
Maggio 7, 2008, 6:33pm Report to Moderator
restauratore Ministero Beni Culturali
Nuovo utente
Posts: 8
Location: Lucca
Rispondo ad Angela.
Lo scotch e i suoi danni sono la dannazione di legatori e restauratori praticamente dalla sua apparizione.
Ho imparato ad odiarlo da piccolo quando a mio padre, vecchio legatore, portavano dizionari all'ultimo respiro pieni del maledetto.
L'incidente di percorso più curioso mi è successo, però, più di venti anni fa quando mi portarono una paccata di lettere ottocentesche imborotalcate e interfogliate con carta da fotocopia.
Erano andati ad una mostra e gli allestitori, per appuntare i fogli nelle vetrine, avevano pensato bene di utilizzare lo scotch spray giustificando la scelta con il fatto che sopra la bomboletta c'era scritto "removibile".
Scusa la divagazione. Non conosco i prodotti da te segnalati.
Io uso in genere l'acetone e nei casi disperati (la maggioranza) l'etere etilico.
So che qualcuno per togliere la macchia tiene il documento in ammollo nell'acetone in bacinella bassa coperta con un vetro, per controllare l'effetto e diminuire la volatilità del prodotto.... non l'ho mai fatto, non conosco il risultato.
Attenzione però alla solubilità degli inchiostri,i solventi sono traditori.
Per le macchie preferisco l'etere su tavolo aspirante in ambiente ben aerato; va bene comincio ad essere un po' rinco ma respirarsi l'etere peggiora assai la situazione.
Devo ancora imparare ad usare le funzioni di questo forum, cerco di postare una foto del prima e dopo con etere, vediamo se ci riesco.
Ciao. Alla prossima.

Luciano



Allegati: nastro_adesivo_3979.jpg
Dimensione: 44.25 KB



Luciano Barsetti
Registrato Offline
Replica: 18 - 20
Luciano1957
Maggio 7, 2008, 6:44pm Report to Moderator
restauratore Ministero Beni Culturali
Nuovo utente
Posts: 8
Location: Lucca
Bene ha funzionato.
Un appunto: nella foto del dopo sembra che anche l'inchiostro sia alleggerito.
Non è così, è solo un problema della foto, nella realtà il disegno è migliorato nella leggibilità grazie all'asportazione della macchia.
E con questa chiudo veramente.

Luciano


Luciano Barsetti
Registrato Offline
Replica: 19 - 20
dionea77
Maggio 8, 2008, 12:22pm Report to Moderator
restauro beni librari e documentali in erba
Utente Attivo
Posts: 41
Location: restauro beni librari e documentali in erba
Ciao,
eccomi di nuovo...cercavo una traduzione appropriata per petroleum spirit e ho trovato la risposta proprio sul forum, alla sezione restauro dei dipinti. Adamantio ha fornito una bella risposta (parlando di solventi per le foderature - vedi "foderature a colla pasta" infondo alla pagina 1), e ho capito che il petroleum spirit e' acquaragia minerale...
Se Adamantio potesse spiegarmi piu' in particolare il petroleum spirit ne sarei grato...e se per caso ha sentito parlare di quel luvosaarde con aggiunta di acetone di cui parlavo prima per togliere le macchie di nastro adesivo...

Grazie!

Angela Vincitore


Angela Denise Vincitore
Registrato Offline
Windows Live Messenger Replica: 20 - 20
2 Pagine « 1 2 Tutti Raccommanda Thread
Print

Forum Restauro e Conservazione    ALTRI SETTORI    Restauro carta  ›  rimozione nastro adesivo

Valutazione del tema
Non esiste attualmente alcuna valutazione
 

Powered by E-Blah Forum Software 10.3.3 © 2001-2008


tine.it



Pubblicazioni

Normativa

Bibliografie

Conservation bibliography

Appuntamenti


    CE