Benvenuto, Ospite. Dicembre 15, 2019, 11:07am Per favore esegui il login o o registrati.
Forum Login
Username: Crea un nuovo Account (nome utente)
Password:     Password dimenticata

Forum Restauro e Conservazione    RESTAURO DIPINTI    Temi in generale  ›  superficie pittorica degradata Moderatori: cinnabarin
Utenti presenti
No Members e 2 Ospiti

superficie pittorica degradata  (attualmente 2,763 viste) Print
1 Pagine 1 Raccommanda Thread
lisu
Gennaio 30, 2007, 7:38pm Report to Moderator
Laurea LS-12 collaboratrice
Utente recente
Posts: 13
Location: Genova
ciao a tutti!!!mi chiamo annalisa ed è la prima volta che scrivo in questo forum.
sono una studentessa del terzo anno di conservazione dei beni culturali a genova e sto facendo un tirocinio presso un lab.di restauro di dipinti.
vorrei un parere riguardo un opera del XVII sec che sto restaurando e che presenta delle caratteristiche strane che io e la mia insegnante non riusciamo a spiegarci:
questa tela è stata ridimensionata ed incollata su un supporto ligneo, ma la cosa strana, o meglio, mai vista è che la superficie presenta in tutto il quadro delle perdite di colore a forma circolare, ma tra uno strato e l'altro di colore (la tecnica di stesura del colore è a varie stratificazioni)e non tra preparazione e colore, in più abbiamo visto che in certe zone vi sono residui di sostanza nera granulosa (colla d'osso) che se vengono rimossi a bisturi rilasciano il colore polverizzato e la superficie si presenta come le lacune.
Sapete dirmi cosa potrebbe essere?
C'è da dire che la superficie risulta molto appiattita, si vede dalla stiratura dell'incollaggio alla tavola e potrebbe essere cotto, ma il degrado sembra che abbia o stia mangiando letteralmente tra gli strati di colore.
grazie per qualsiasi risposta.
Annalisa Demelas


Annalisa Demelas
Registrato Offline
Windows Live Messenger
muccidaniela
Marzo 4, 2007, 5:01pm Report to Moderator
Utente ospite

Ciao Annalisa , da come descrivi potrebbe trattarsi di un problema legato
all'adesivo usato per far aderire il dipinto alla tavola . Credo anche che tipo di
adesivo si tratti ...ma ovviamente avrei bisogno di vedere dal vero l'opera .
Se e' ancora in restauro e tu sei ancora in quel laboratorio ( scusa ma ho visto solo ora il tuo contributo ) potrei farvi una visita informale .
Ti ho mandato una mail al tuo indirizzo di posta .
Anch'io come te sono di Genova , e sono felice di poter fare scambio di opinioni ed
esperienze. E' una pratica a me ormai usuale che ho imparato lavorando molti anni all'estero con restauratori europei e non.

Aspetto una tua mail .
Buon lavoro.  
Registrato
E-mail Replica: 1 - 10
lisu
Marzo 6, 2007, 11:29am Report to Moderator
Laurea LS-12 collaboratrice
Utente recente
Posts: 13
Location: Genova
Ciao Daniela ti ho risposto via mail ma scrivo anche qui per rendere partecipi tutti della conclusione a cui siamo venute io e la mia insegnante.
Il problema è stato ( quasi ) sicuramente causato dal calore somministrato al dipinto per farlo aderire al nuovo supporto, causando delle bruciature allo strato pittorico.
Che ne dite?può essere plausibile?
Grazie pre le eventuali risposte.
Annalisa Demelas


Annalisa Demelas
Registrato Offline
Windows Live Messenger Replica: 2 - 10
Jole Marcuccio
Marzo 6, 2007, 12:48pm Report to Moderator
Restauratrice dipinti, scultura lignea, affreschi
Utente anziano
Posts: 441
Location: Bergamo
ciao Daniela, ho letto la tua risposta alla domanda di Annalisa. é interessante l'ipotesi di un degrado dovuto all'interazione dell'adesivo, con gli starti costitutivi del dipinto, ma perchè non spieghi a cosa ti riferisci?

Questo, se mi concedi la precisazione, è un forum la cui finalità è proprio lo scambio di opinioni e di esperienze , certo date sempre a livello teorico, senza mai avere contatto diretto con l'opera e le sue specifiche problematiche, ma pur sempre interessanti e di stimolo per chi domanda e per chi risponde.

per Annalisa, penso che l'ipotesi di cui scrivi sia sicuramente plausibile. Praticamente si sono formate delle bolle sulle superficie pittorica cusate dal calore, e con il tempo lo strato pittorico sollevato e caduto.


Jole Marcuccio
Registrato Offline
Replica: 3 - 10
lisu
Marzo 6, 2007, 1:02pm Report to Moderator
Laurea LS-12 collaboratrice
Utente recente
Posts: 13
Location: Genova
Esattamente!!! quello che non capivamo era che queste bolle ( che avevano + l'aspetto di cacche di mosca ) che ormai si presentano scoppiate sono tra uno strato e l'altro della pittura, l'autore deve aver dipinto per strati e il calore ha degradato solo il primo strato che venendo a mancare ha lasciato in vista non lo strato della preparazione ma un velo di pittura.
Volevo chiedere un consiglio:
il privato non vuole farlo staccare dal supporto ligneo e bisogna però consolidarlo, in più aveva delle bolle d'aria che con il calore e dei pesi le abbiamo abbassate ma senza adesivo sono staccate dal supporto, come ci consigliate di cosolidare?
dal davanti con sottovuoto che ne dite?ma come a plexisol o a beva?
grazie...a presto!
Annalisa Demelas


Annalisa Demelas
Registrato Offline
Windows Live Messenger Replica: 4 - 10
Jole Marcuccio
Marzo 6, 2007, 1:14pm Report to Moderator
Restauratrice dipinti, scultura lignea, affreschi
Utente anziano
Posts: 441
Location: Bergamo
potresti darmi qualche altra informazione?  la preparazione è a gesso e colla di gelatina bianca oppure è una mestica pigmentata? la preparazione è sottile oppure spessa? il dipinto è stato incollato con la sua tela oppure la tela è stata rimossa?


Jole Marcuccio
Registrato Offline
Replica: 5 - 10
lisu
Marzo 6, 2007, 1:45pm Report to Moderator
Laurea LS-12 collaboratrice
Utente recente
Posts: 13
Location: Genova
è stato incollato con la tela originale la preparazione penso sia colla e gesso, comunque la pittura è molto sottile...


Annalisa Demelas
Registrato Offline
Windows Live Messenger Replica: 6 - 10
Jole Marcuccio
Marzo 6, 2007, 2:14pm Report to Moderator
Restauratrice dipinti, scultura lignea, affreschi
Utente anziano
Posts: 441
Location: Bergamo
Vista la struttura del dipinto, sarebbe più logico l'utilizzo di adesivo quale la colla di storione, il problema è farlo penetrare. Si potrebbe sfruttare qualche microcaduta già presente e usando le lampade a infrarosso mantenere l'desivo al giusto livello di fluidità. Prima però consoliderei la zona del sollevamento con Plexisol, anche per rendere più elastica la pellicola pittorica.
in alternativa vanno bene sia il Beva, sia il Plexisol. la discriminante sta nel fatto che il dipinto sopporti o meno il calore ( per il Beva ) e che comunque a logica il Plexsisol non è proprio un adesivo, ma piuttosto un consolidante. Ottimo sarebbe come adesivo anche l'alcool polivinilico (parliamo di pellicola pittorica sottile )


Jole Marcuccio
Registrato Offline
Replica: 7 - 10
lisu
Marzo 6, 2007, 2:26pm Report to Moderator
Laurea LS-12 collaboratrice
Utente recente
Posts: 13
Location: Genova
si però io parlo di consolidamento perchè per l'adesione delle tasche dove ho potuto, cioè i lati, ho siringato plextol e morsettato; le zone centrali ho stirato e messo il peso.dici che non basta un consolidamento dal davanti per tenere giù anche le tasche?
Annalisa Demelas


Annalisa Demelas
Registrato Offline
Windows Live Messenger Replica: 8 - 10
Jole Marcuccio
Marzo 6, 2007, 2:42pm Report to Moderator
Restauratrice dipinti, scultura lignea, affreschi
Utente anziano
Posts: 441
Location: Bergamo
il consolidamento agisce a livello di coesione, l'adesivo a livello di adesione. se uno degli strati o tutti gli strati  costitutivi del dipinto sono in qualche punto staccati, vuol dire che devo usare l'adesivo. è giustissimo aver fatto riadagiare prima i sollevamenti con calore e peso, poi bisogna usare l'adesivo, altrimenti tra non molto si risolleveranno.


Jole Marcuccio
Registrato Offline
Replica: 9 - 10
lisu
Marzo 6, 2007, 2:50pm Report to Moderator
Laurea LS-12 collaboratrice
Utente recente
Posts: 13
Location: Genova
ok grazie ti aggiornerò...a presto.
Annalisa Demelas


Annalisa Demelas
Registrato Offline
Windows Live Messenger Replica: 10 - 10
1 Pagine 1 Raccommanda Thread
Print

Forum Restauro e Conservazione    RESTAURO DIPINTI    Temi in generale  ›  superficie pittorica degradata

Valutazione del tema
Non esiste attualmente alcuna valutazione
 

Powered by E-Blah Forum Software 10.3.3 © 2001-2008


tine.it



Pubblicazioni

Normativa

Bibliografie

Conservation bibliography

Appuntamenti


    CE