Benvenuto, Ospite. Giugno 29, 2022, 9:07pm Per favore esegui il login o o registrati.
Forum Login
Username: Crea un nuovo Account (nome utente)
Password:     Password dimenticata

Forum Restauro e Conservazione    ALTRI SETTORI    Restauro carta  ›  restauro libri Moderatori: alessandro sidoti, eflaia
Utenti presenti
Googlebot e 4 Ospiti

restauro libri  (attualmente 2,714 viste) Print
1 Pagine 1 Raccommanda Thread
alexthunder
Aprile 14, 2007, 2:00pm Report to Moderator
Insegnante-Amministratore di sistemi informatici
Nuovo utente
Posts: 5
Location: Bologna
Ciao Stermilla,
guarda, io non sono un restauratore, ma un collezionista. Posso però dirti che il fai da te per solito peggiora le situazioni.
La colla vinilica ad esempio è davvero da evitarsi... infatti quando restauratori competenti mettono mani a testi trattati impropriamente da persone che hanno tentato recuperi di sorta, si trovano sovente a dover eliminare con difficoltà proprio la colla vinilica.
Per quanto riguarda le macchioline a cui ti riferisci... si chiamano foxing. Purtroppo le carte della fine del XIX e del XX sono carte non più di stracci e sono ottenute in buona misura da paste di legno che sono eccezzionalmente acide. L'acidità e l'utilizzo di alcuni additivi chimici, tra cui sali di metalli, provocano lo scurirsi della carta.
A volte la puntinatura può esser determinato da muffe, ma questo sarebbe un capitolo lungo da trattare...
Se vuoi il mio parere, lascia i volumi come li trovi oppure vai da persone che possano aiutarti.

Ti saluto

Alessandro


Alessandro Benassi
Registrato Offline
1 Pagine 1 Raccommanda Thread
Print

Forum Restauro e Conservazione    ALTRI SETTORI    Restauro carta  ›  restauro libri

Valutazione del tema
Non esiste attualmente alcuna valutazione
 

Powered by E-Blah Forum Software 10.3.3 © 2001-2008


tine.it



Pubblicazioni

Normativa

Bibliografie

Conservation bibliography

Appuntamenti


    CE