Benvenuto, Ospite. Gennaio 25, 2020, 12:22pm Per favore esegui il login o o registrati.
Forum Login
Username: Crea un nuovo Account (nome utente)
Password:     Password dimenticata

Forum Restauro e Conservazione    ALTRI SETTORI    Restauro ligneo  ›  restauro tavolo Moderatori: cinnabarin
Utenti presenti
No Members e 2 Ospiti

restauro tavolo  (attualmente 3,312 viste) Print
1 Pagine 1 Raccommanda Thread
caty
Luglio 23, 2007, 7:31pm Report to Moderator
corsista
Utente recente
Posts: 11
Location: corsista
Salve a tutti.
Devo restaurare un tavolo primi novecento in noce,  ho sempre restaurato mobili finendoli a cera o a tampone, ma adesso penso di avere un piccolo problema, il tavolo in questione viene usato normalmente in cucina, quindi se lo tratto con un restauro normale cosa succederà quando verrà a contatto con qualcosa di caldo?
Datemi un consiglio ed eventualmente se devo usare qualche vernice particolare per la parte superiore, in quanto io faccio restauro conservativo e non ho mai usato vernici acriliche o giù di li.
grazie


Caterina Palumbo
Registrato Offline
pierpaolomasoni
Luglio 23, 2007, 9:15pm Report to Moderator
Utente ospite
Potresti usare una olioresina; ne ho già parlato in questo forum. Se na trovano parecchie in commercio e sono tutta derivate da antiche formule che hanno in comune l'olio di lino cotto ed una resina naturale. Sono idrorepellenti e molto resistenti ai prodotti chimici. Io uso il Linfoil della Geal e mi trovo benissimo. Unica avvertenza: va usato come un impregnante; va dato in abbondanza, dopo 10 minuti bisogna togliere le eccedenze e ridarlo con la stessa modalità dopo qualche giorno. Comunque sulla scheda tecnica è spiegato bene.
pierpaolomasoni
Registrato
E-mail Replica: 1 - 5
eadg
Luglio 23, 2007, 9:29pm Report to Moderator
imprenditore
Utente anziano
Posts: 84
ottimo consiglio, in alternativa io conosco l'olio 18 della Durga formulato con miscele di olii duri e resine naturali. E' formulato appositamente per piani di cucine, pavimenti e banconi (comunque superfici soggette ad usura). L'applicazione è la medesima, stesura a pennello e successiva stracciatura per asportarne gli eccessi, il tutto previa applicazione di idoneo impregnante di fondo.


arch. edoardo rosaz
Registrato Offline
Replica: 2 - 5
pierpaolomasoni
Luglio 25, 2007, 9:57pm Report to Moderator
Utente ospite
La Durga è un'ottima ditta che commercializza vernici create su vecchi formulati.
Consiglio di cercare su google, digitando i cognomi dei suoi titolari, i frammenti di una tesi di laurea molto interessante riguardante l'olio di lino come vernice e consolidante.
pierpaolomasoni
Registrato
E-mail Replica: 3 - 5
eadg
Luglio 25, 2007, 11:13pm Report to Moderator
imprenditore
Utente anziano
Posts: 84
mi scusi le precisazioni ma non ho compreso le sue indicazioni:
- la durga non è più una ditta ma un marchio
- non commercializza ma produce
- come si possono conoscere i cognomi dei titolari di una srl a meno di non averne una conoscenza personale o consultato bilanci o estratti di cciaa?


arch. edoardo rosaz
Registrato Offline
Replica: 4 - 5
pierpaolomasoni
Luglio 26, 2007, 10:12pm Report to Moderator
Utente ospite
Lei ha ragione, ma basta cercare Durga su google ed entrare nel primo sito visualizzato. Verrà rimandato ad una ditta che mi pare si chiami Praktri.
pierpaolomasoni
Registrato
E-mail Replica: 5 - 5
1 Pagine 1 Raccommanda Thread
Print

Forum Restauro e Conservazione    ALTRI SETTORI    Restauro ligneo  ›  restauro tavolo

Valutazione del tema
Non esiste attualmente alcuna valutazione
 

Powered by E-Blah Forum Software 10.3.3 © 2001-2008


tine.it



Pubblicazioni

Normativa

Bibliografie

Conservation bibliography

Appuntamenti


    CE