Benvenuto, Ospite. Settembre 21, 2019, 2:19am Per favore esegui il login o o registrati.
Forum Login
Username: Crea un nuovo Account (nome utente)
Password:     Password dimenticata

Forum Restauro e Conservazione    RESTAURO ARCHITETTONICO    Architettura  ›  fessurazioni - monitoraggio - strumentazioni Moderatori: admin
Utenti presenti
No Members e 4 Ospiti

fessurazioni - monitoraggio - strumentazioni  (attualmente 6,375 viste) Print
1 Pagine 1 Raccommanda Thread
rck
Ottobre 2, 2007, 10:50am Report to Moderator
architetto
Nuovo utente
Posts: 2
Chiedo gentilmente bibliografia utile e pratica riguardo a: - fessurazioni, monitoraggio fessurazioni, sistemi di monitoraggio fessurazioni, ulteriori canali di informazione, telematici, bibliografici o fisici a riguardo. Anticipatamente grazie.

R.Pasquino
architetto


Riccardo Pasquino
architetto
Registrato Offline
admin
Ottobre 2, 2007, 2:39pm Report to Moderator
Architetto
Posts: 731
Location: Palermo
Non credo che esista una bibliografia sull'argomento.
Notizie varie si possono trovare "spulciando" altro genere di pubblicazioni.

Provi ad eseguire una ricerca con la stringa "fessurimetri", troverà utili riferimenti pratici.


Sergio Tinè
Amministratore del forum

Registrato Offline
Sito Skype Replica: 1 - 12
rck
Ottobre 3, 2007, 5:45pm Report to Moderator
architetto
Nuovo utente
Posts: 2
Riguardo alla bibliografia non chiedevo bibliografia specifica, per carità! Chiedevo semplici consigli su bibliografia utile e soprattutto pratica, sottolineo pratica, da cui poter trarre le casistiche più comuni e le migliori tecniche disponibili sull'argomento anche considerando esigenze tipiche della pratica professionale quali efficacia/economicità. Ho provato a chiedere umilmente consigli agli esperti del forum, ben sapendo in ogni caso che il fai da te è sempe la cosa migliore. Cordialmente


Riccardo Pasquino
architetto
Registrato Offline
Replica: 2 - 12
admin
Ottobre 3, 2007, 7:27pm Report to Moderator
Architetto
Posts: 731
Location: Palermo
L'aspetto pratico è in genere sottostimato nelle correnti pubblicazioni in materia di restauro.
L'argomento lesioni è quasi un tabù, fatta esclusione per alcuni studi teorici che affrontano l'aspetto statico o dinamico del fenomeno fessurativo.
Se le interessa questo aspetto posso segnalarle qualche testo di scienza delle costruzioni.


Sergio Tinè
Amministratore del forum

Registrato Offline
Sito Skype Replica: 3 - 12
nonio
Ottobre 4, 2007, 8:15am Report to Moderator
Utente ospite
Per monitorare l'ampiezza e la progressione delle lesioni di strutture murarie, lo strumento principe è il fessurimetro. Elettronico o manuale. Chi più chi meno, tutti i testi di consolidamento degli edifici dedicano spazio a questa tecnica di monitoraggio. Per capirne l'uso corretto cerchi sui siti dei produttori dei fessurimetri (detti anche crepemetri, deformometri).
Esistono dei software dedicati all'analisi delle letture dei dati (Mose v. 1.03 EB CONSULTING)
Personalmente per situazioni "normali" uso un fessurimetro centesimale manuale, relativamente economico ma affidabile. I fessurimetri in plastica che si incollano a cavallo delle lesioni, ultraeconomici, hanno il difetto di rendere difficile la lettura di spostamenti minimi.
Registrato
E-mail Replica: 4 - 12
nonio
Novembre 6, 2007, 7:28am Report to Moderator
Utente ospite
Gentile Admin, sono molto interessato al tema "lesioni"uò indicarmi i testi di scienza delle costruzioni, ai quali si riferiva nel suo post? La speranza è sempre la stessa: trovare cose nuove! La ringrazio.
Registrato
E-mail Replica: 5 - 12
admin
Novembre 6, 2007, 12:40pm Report to Moderator
Architetto
Posts: 731
Location: Palermo
Mastrodicasa
Dissesti statici delle strutture edilizie
Hoepli


e probabilmente presso la biblioteca della Facoltà d'ingegneria:
Cristoforo Russo
Le lesioni dei fabbricati
Torino 1925


Sergio Tinè
Amministratore del forum

Registrato Offline
Sito Skype Replica: 6 - 12
cecilia
Novembre 10, 2007, 3:58pm Report to Moderator
Architetto
Posts: 205
... è fantastico admin, perchè, come sempre, spesso le "nuove cose" si trovano sui libri antichi, o almeno vecchi... (scusate l'intrusione)


Cecilia Sodano -  Moderatrice sezioni Lavori Pubblici, Museografia
Registrato Offline
Replica: 7 - 12
nonio
Novembre 12, 2007, 10:25am Report to Moderator
Utente ospite
Grazie ad Admin per l’indicazione dei titoli. In effetti si tratta dei testi di riferimento sui quali si sono formate molte generazioni di architetti che si occupano di consolidamento degli edifici. La ricerca di “nuove cose” scaturisce proprio dalla constatazione che ancora oggi, quasi tutte le pubblicazioni che vedono la luce, si rifanno quasi pedissequamente al Russo e a Sisto Mastrodicasa.
Basta guardare le illustrazioni di molti testi: spesse volte sono le copie esatte di quanto pubblicato nei due testi citati.  Alcuni autori come Giorgio  Croci, Renato Sparacio, Salvatore Di Pasquale ed altri, hanno dato, in tempi abbastanza recenti e con angolazioni diverse, contributi originali ed interessanti. La lettura critica dei quadri fessurativi degli edifici e la conseguente diagnosi delle cause delle lesioni, è un tema fondamentale per i restauratori-consolidatori. Ogni  nuovo apporto scientifico a quanto già esistente, è sempre materiale prezioso
Registrato
E-mail Replica: 8 - 12
gglo
Ottobre 16, 2009, 10:49pm Report to Moderator
Nuovo utente
Posts: 2
Citato da 318

Personalmente per situazioni "normali" uso un fessurimetro centesimale manuale, relativamente economico ma affidabile.


Dovrei acquistare un fessurimetro; qualcuno ha da suggerirmi soluzioni con un buon rapporto affidabilità/prezzo?
Quelli di plastica mi sembrano veramente troppo grossolani, e non vorrei spendere tanto.
Ringrazio cordialmente.
Giulio


Giulio Giubbi
Registrato Offline
Replica: 9 - 12
admin
Ottobre 17, 2009, 7:24am Report to Moderator
Architetto
Posts: 731
Location: Palermo
Il miglior rapporto qualità prezzo ?
Se non interessa la misurazione millimetrica degli spostamenti e se si vuole semplicemente sapere se la lesione è evolutiva .... il buon vecchio sistema dell'inserimento di un vetrino.

P.S.
La prego di completare la sua firma con il cognome. Grazie


Sergio Tinè
Amministratore del forum

Registrato Offline
Sito Skype Replica: 10 - 12
gglo
Ottobre 17, 2009, 10:09am Report to Moderator
Nuovo utente
Posts: 2
Sono interessato comprendere modalità e velocità del cinematismo; tra l'altro ricordo di aver letto che il metodo dei vetrini può presentare un problema di "gerarchia delle resistenze" con la rottura dei vincoli alle pareti che precede quella del vetrino stesso, se non è sufficientemente fragile.
Mi aspettavo di trovare in rete un panorama di prodotti più ampio, invece molti rivenditori propongono il CRE-C1 analogico con corsa 50 mm e precisione centesimale; costa circa 230 euro e direi che, se non ci sono suggerimenti, possa andare bene.
Grazie.


Giulio Giubbi
Registrato Offline
Replica: 11 - 12
Renato Nobili
Gennaio 5, 2011, 10:09am Report to Moderator
Restauro conservativo
Utente Attivo
Posts: 35
Location: Roma-Ardea(RM)
La materia è delicata.
A seconda di cosa si deve monitorare occorre scegliere lo strumento e il metodo di misura appropriato.
In genere i fessurimetri non servono a nulla.
Per avere i migliori risultati occorre approntare un triangolo di punti di misura infissi nel muro (o nel cls).
Due punti servono per dare l'evoluzione della fessurazione e la misura passa sopra la fessura. La terza misura invece serve per la compensazione termica (non dello strumento che si ottiene con la Dima di taratura in materiale stabile termicamente). Se si utilizza un defomometro millesimale si arriva a misure che hanno senso compiuto.
I fessurimetri in genere valgono quanto il vetrino in special  modo se applicati singolarmente sopra la fessura.


Dott. Ing. Renato Nobili cell 3355256992 email info@sonreb.com http://www.sonreb.com
Registrato Offline
Replica: 12 - 12
1 Pagine 1 Raccommanda Thread
Print

Forum Restauro e Conservazione    RESTAURO ARCHITETTONICO    Architettura  ›  fessurazioni - monitoraggio - strumentazioni

Valutazione del tema
Non esiste attualmente alcuna valutazione
 

Powered by E-Blah Forum Software 10.3.3 © 2001-2008


tine.it



Pubblicazioni

Normativa

Bibliografie

Conservation bibliography

Appuntamenti


    CE