Benvenuto, Ospite. Maggio 19, 2019, 7:32pm Per favore esegui il login o o registrati.
Forum Login
Username: Crea un nuovo Account (nome utente)
Password:     Password dimenticata

Forum Restauro e Conservazione    RESTAURO ARCHITETTONICO    Fenomeni di umidita' e danni da sali  ›  igrometro Moderatori: Edgardo Pinto Guerra
Utenti presenti
No Members e 2 Ospiti

igrometro  (attualmente 7,442 viste) Print
1 Pagine 1 Raccommanda Thread
zanton
Dicembre 29, 2007, 6:19pm Report to Moderator
Ingegnere edile, Imprenditore edile
Nuovo utente
Posts: 8
Location: Libero professionista
Vorrei acquistare un igrometro digitale per misurare l'umidità contenuta negli intonaci allo scopo di effettuare una mappatura abbastanza precisa e per individuare i cosiddetti ponti termici....cosa mi consigliate?


Ing. Antonio ZACCO
Via G. Agnello o4
96016 Lentini (SR)
Studio tecnico, Impresa edile.
Registrato Offline
Edgardo Pinto Guerra
Gennaio 31, 2008, 5:57pm Report to Moderator
Consulente risanamento murature storiche dal 2003
Posts: 252
Location: Studio consulenza risanamento muri
Io mi trovo bene con uno strumento a lancetta a capacitanza elettrica.
Tenga presente che nessun strumento le dar├á dei valori assoluti in percentuale affidabili in quanto non ├Ę possibile tarare empiricamente uno strumento qualsiasi per dare valori reali nella infinita variet├á di muratura/intonaci che si trovano.
Cio├Ę, non ├Ę nemmeno possibile produrre tabelle di taratura quali esistono per il commercio del legname dove i materiali sono abbastanza standardizzati: tipi di legno, essenze, spessori, ecc.
Alcuni produttori di intonaci forniscono ai loro agenti strumenti tarati per condizioni di %tuali di umidità note su muri che hanno costruito in laboratorio. Saranno precisi solo per quelli. Per tutte le altre situazioni daranno, come detto, solo valori approssimativi.

Nel nostro caso, ahim├Ę, bisogna usare gli strumento solo in modo comparativo per mappare una situazione al momento della misura. Ad es. trovare dove e a che altezza i muri non sono umidi, quali muri pi├╣ e quali meno, ecc. Oppure, misurare le variazioni nello stesso punto dello stesso muro in tempi diversi per controllare le variazioni intervenute nel lasso di tempo.



Edgardo Pinto Guerra. http://www.consultingepg.com
Consulente risanamento
Autore del volume "Risanamento di murature umide umide e degradate"
epg@consultingepg.com
Registrato Offline
Sito Replica: 1 - 4
luciano64
Marzo 16, 2008, 6:45pm Report to Moderator
architetto
Nuovo utente
Posts: 6
Location: Napoli
salve,
utilizzo da circa 3 anni un igrometro portatile "moisture encounter" della Tramex per la misura con metodologia non distruttiva del contenuto di umiditÓ in diversi tipi di materiali edili.
Lo strumento ha le dimensioni di 150 x 80 x 30 mm ed Ŕ capace di rivelare la presenza di umiditÓ al di sotto della superficie visibile senza alcun tipo di danno dovuto ai normali elettrodi a penetrazione ma tramite semplice contatto dei due elettrodi in gomma elestica situati sul lato posteriore dello strumento.
Il suo funzionamento si basa sulla misurazione della resistenza elettrica dei diversi materiali che varia allorquando siano contenute in essi tracce di umiditÓ
Ha 3 possibilitÓ di taratura della precisione della misura rilevata tramite una lancetta su 3 scale diverse:
1 - per il legname (per la quale ritengo sia molto indicativa e non pu˛ sostituire quella effettuata con l'igrometro ad elettrodi penetranti dei parchettisti anche se puo andar bene per conoscere le condizioni di verniciabilitÓ del materiale)
2 - per substrati sottostanti guaine bituminose impermeabilizzanti con la quale Ŕ possibile verificare vene di infiltrazioni sottostanti a guaine localmente apparentemente asciutte ed integre;
3 - per indagini sulle murature.
Nota positiva dell'apparecchio Ŕ la capacita di leggere nel substrato sottostante la pittura e gli intonaci, permettendo la lettura pertanto anche su pareti bagnate superficialmente, ad esempio dalla pioggia.
Nota negativa Ŕ che essendo basato sul principio dell'impedenza elettrica, la sua indagine nn riesce  a penetrare materiali conduttivi come lamine di metallo e va in tilt soprattutto in presenza di campi elettrici.
per tale motivazione, alla stregua di qualsiasi tipo di igrometro, lo strumento nn Ŕ adatto a verificare la presenza di ponti termici (travi, pilastri, cordoli, infissi, etc.).


Luciano architetto - napoli
Registrato Offline
Sito Replica: 2 - 4
Edgardo Pinto Guerra
Marzo 17, 2008, 8:30am Report to Moderator
Consulente risanamento murature storiche dal 2003
Posts: 252
Location: Studio consulenza risanamento muri
Salve paisa - Ŕ lo stesso identico Tramex che uso io! Noterai che sostiene di essere preciso quanto a percentuale (scritta in alto a destra del quadrante) solo per legname mentre per le altre due scale indica solo comparative. Per il legname-parquet concordo pienamente che lo strumento a punte sarÓ pi¨ preciso.
Cordiali saluti da



Edgardo Pinto Guerra. http://www.consultingepg.com
Consulente risanamento
Autore del volume "Risanamento di murature umide umide e degradate"
epg@consultingepg.com
Registrato Offline
Sito Replica: 3 - 4
zanton
Maggio 12, 2008, 1:39am Report to Moderator
Ingegnere edile, Imprenditore edile
Nuovo utente
Posts: 8
Location: Libero professionista
Vorrei sapere se esiste una tabella che riporti le percentuali considerate normali (contenuto standard ovvero materiale da ritenere asciutto) di umiditÓ per i materiali da costruzione.
Il mio strumento, ad esempio, rileva percentuali di umiditÓ per l'intonaco di casa mia dell'ordine dello 0,9% (l' intonaco Ŕ perfettamente asciutto)......le percentuali che mi piacerebbe conoscere riguardano:

Intonaco di malta di calce e di cemento
Massetti per la posa di pavimenti
Mattoni, laterizi forati, blocchetti di calcarenite tenera.

Ho inviato una mail nel sito della TESTO (azienda che produce lo strumento che ho io) ma nn mi Ŕ mai arrivata risposta.
Ringrazio tutti per i preziosi consigli.


Ing. Antonio ZACCO
Via G. Agnello o4
96016 Lentini (SR)
Studio tecnico, Impresa edile.
Registrato Offline
Replica: 4 - 4
1 Pagine 1 Raccommanda Thread
Print


Valutazione del tema
Non esiste attualmente alcuna valutazione
 

Powered by E-Blah Forum Software 10.3.3 © 2001-2008


tine.it



Pubblicazioni

Normativa

Bibliografie

Conservation bibliography

Appuntamenti


    CE