Benvenuto, Ospite. Settembre 20, 2020, 3:32pm Per favore esegui il login o o registrati.
Forum Login
Username: Crea un nuovo Account (nome utente)
Password:     Password dimenticata

Forum Restauro e Conservazione    ALTRI SETTORI    Restauro ligneo  ›  armadio dipinto Moderatori: cinnabarin
Utenti presenti
No Members e 3 Ospiti

armadio dipinto  (attualmente 3,727 viste) Print
1 Pagine 1 Raccommanda Thread
paola77
Settembre 11, 2008, 8:16pm Report to Moderator
restauratrice
Utente recente
Posts: 18
Location: venezia
ciao a tutti!! E' un po' di tempo che non lascio messaggi nel forum, ma vi leggo ogni volta che posso!! Ho trovato nella soffitta di mio nonno un armadio vecchio che volevo restaurare, ma del campo ligneo non so molto...(restauro materiali lapidei!!)comunque questo armadio č in abete, quindi non molto pregiato, probabilmente č dell'inizio del '900 ed č dipinto a finto legno..E' una tecnica di cui non so molto, perņ nelle mia zona (provincia di venezia) ho visto spesso delle porte trattate in questo modo..Ho provato a fare una piccola prova di pulitura con alcool etilico a 99° a spicillo ed ho visto che si rimuove lo strato di vernice (che si presenta abbastanza scura)che penso potrebbe essere gommalacca . Lo strato pittorico non vorrei rimuoverlo, anche se non mi sembra di pregio... Qualcuno conosce questa tecnica e mi sa dare maggiori informazioni sulla tipologia di restauro da eseguire o su quali altre prove fare?
Aggiungo che: 1) l'armadio č stato montato e smontato senza l'uso di chiodi o viti
2) il cassetto inferiore (e unico11) non ha gli incastri a coda di rondine ma sembra incollato
3) al di sotto della vernice e dello stato pittorico c'č una preparazione a gesso
4) l'armadio č stato in soffitta almeno 50-60 anni e nessuno si ricorda di come ci č arrivato!!
rinnovo i complimenti per il sito, e scusate la mia ignoranza in questo campo!
ciao e grazie!!
Paola naccari


paola naccari
Registrato Offline
volgograd
Settembre 30, 2008, 7:46pm Report to Moderator
Aspirante restauratore
Utente medio
Posts: 22
Location: Cosenza
Wow č la prima volta che mi capita di sentir parlare di un mobile trattato con questa tecnica, daltronde ho solo 27 anni    In questi giorni ho fra le mani un vecchio letto in ferro tubolare del 1919 ed č stato verniciato come il mobile di suo nonno Sig.ra Paola! Una mano di gesso(o stucco) e poi,sopra,le finte venature del legno molto probabilmente con della vernice ma che non so ancora di che tipo č dato che non ci ho messo ancora mano, sicuramente sono state usate due vernici: una orca e una molto scura quasi nera, l'effeto non č niente male!
Io sarņ fedele alla mia linea anche se la vernice attuale non č di pregio: l'estetica originale non si tocca!
Quindi per quanto mi riguarda cercherņ di riprodurre le stesse venature li dove il gesso se n'e andato lasciando intravedere il ferro.Sarą un duro lavoro ma non vedo l'ora di iniziare!
Per quanto riguarda il suo armadio Paola, credo che restaurarlo senza portargli via l'attuale patina sia impresa piuttosto ardua    Ora dato che stiamo parlando di legno io molto probabilmente farei un eccezione alla mia "linea"  e riporterei il legno a respirare, sono sempre piu convinto che le venature del legno sono fatte per essere ammirate e non nascoste. Ciao
Fabio


Fabio Tamburi
Registrato Offline
Replica: 1 - 5
paola77
Settembre 30, 2008, 8:21pm Report to Moderator
restauratrice
Utente recente
Posts: 18
Location: venezia
Grazie per la risposta!! Il fatto č che l'armadio č in abete e non credo sia un legno molto pregiato! Comunque, dato che lo sto restaurando nei miei giorni di ferie sono andata avanti col lavoro rassegnandomi a rimuovere la gommalacca (tra l'altro molto scura!!) e portando alla luce la parte dipinta..che alla fine si č conservata molto bene!! Sto procedendo con la stuccatura delle parti dipinte mancanti con gesso e colla di coniglio e poi farņ il ritocco pittorico...se le interessa posso tentare di inserire una foto!! Grazie ancora per i consigli!!
Paola


paola naccari
Registrato Offline
Replica: 2 - 5
volgograd
Ottobre 1, 2008, 11:48am Report to Moderator
Aspirante restauratore
Utente medio
Posts: 22
Location: Cosenza
Ahhh forse  non avevo letto  che si tratta di abete, hai ragione forse č meglio continuare per la strada che hai intrapreso. Posta una foto mi interessa molto.
Fabio


Fabio Tamburi
Registrato Offline
Replica: 3 - 5
jonny
Ottobre 1, 2008, 9:50pm Report to Moderator
restauratore
Utente anziano
Posts: 81
Location: palermo
ciao scusate se mi intrometto ,sono un restauratore di legni antichi ...............
devo dire che stai andando molto bene .pulisci tutto con alcol magari a 94 con dei batuffoli di cotone una volta pulito procedi pure con le stuccature come stai facendo e poi ritocca con il colore idoneo .pero ti conviene osservare prima il funzionamento dell'armadio registrare il cassetto le quide usurate  e se vi sono spaccature alla fine comunque utilizza nuovamente la gommalacca passandola con un tampone se metti comunque una foto posso dirti qualcosa di piu'


giuseppe di ganci
Registrato Offline
Replica: 4 - 5
jonny
Ottobre 1, 2008, 9:55pm Report to Moderator
restauratore
Utente anziano
Posts: 81
Location: palermo
ho dimenticato di dirti che questi sono armadi sicuramente primi decenni 900, venivano dipinti a finta venatura proprio per rendere piu' piacevole il manufatto con costi certamente bassi ,daltronde l'abete e un legno da struttura ..      ciao


giuseppe di ganci
Registrato Offline
Replica: 5 - 5
1 Pagine 1 Raccommanda Thread
Print

Forum Restauro e Conservazione    ALTRI SETTORI    Restauro ligneo  ›  armadio dipinto

Valutazione del tema
Non esiste attualmente alcuna valutazione
 

Powered by E-Blah Forum Software 10.3.3 © 2001-2008


tine.it



Pubblicazioni

Normativa

Bibliografie

Conservation bibliography

Appuntamenti


    CE