Benvenuto, Ospite. Gennaio 25, 2020, 11:48pm Per favore esegui il login o o registrati.
Forum Login
Username: Crea un nuovo Account (nome utente)
Password:     Password dimenticata

Forum Restauro e Conservazione    ALTRI SETTORI    Restauro ligneo  ›  Restauro di opere lignee ecclesiastiche Moderatori: cinnabarin
Utenti presenti
No Members e 4 Ospiti

Restauro di opere lignee ecclesiastiche  (attualmente 904 viste) Print
1 Pagine 1 Raccommanda Thread
inforestauro
Dicembre 12, 2008, 4:58pm Report to Moderator
Appassionato di arte e restauro
Utente medio
Posts: 23
Location: Bologna
Salve a tutti, è un pò che non mi collego, ho letto con piacere l'arrivo del nuovo moderatore specializzato in resturi lignei di arredi prettamente ecclesiatici.
Vorrei quindi approfittarne per rivolgere a lui un paio domande in proposito (almeno per iniziare):
1 - Osservando vecchi arredi di chiese, si nota spesso che questi sono ricoperti da una spessa e resistente patina scura che immagino sia dovuta alla continua esposizione alla polvere, al fumo di candela,  ecc. Volevo chiederti come ci si deve comportare per la pulizia: questa patina  è da considerarsi sporco da rimuovere utilizzando lo sverniciatore o raschietto, oppure va solo ripulita superficialmente ad esempio con essenza di trementina ed alcool??
Ho notato che se si interviene solo superficialmente, questo sporco non si riesce a rimuovere e ci si ritrova ancora ad avere una superficie con un aspetto che secondo me non soddisfa, cosa che si ottiene solo con mezzi più drastici sopra menzionati.
Tu cosa ne pensi??

2 - In alcuni casi, ho notato, in corrispondenza di modanature ma anche di superfici piane esposte a continui sfregamenti dell'uomo, la presenza del tarlo lungo, ovvero delle gallerie dei tarli scoperte probabilmente dovute ad un lavorio dei  tarli in prossimità della superficie seguito poi da un continuo sfregamento umano.
Volevo chiederti in questo caso come comportarsi, ovvero se lasciare le gallerie così come stanno o se invece è opportuno stuccarle.  La stessa domanda vorrei fartela per l'opportunità o meno di chiudere i numerosissimi fori di tarlo che hanno infestato nel passato il mobile ma che ora non sono più attivi.
In questi ultimi casi io mi comporterei stuccando e vorrei sapere cosa ne pensi tu.
Grazie e buone Feste a tutti


Giuseppe Trifoglio

Il Restauro del Mobile Antico

http://www.webalice.it/inforestauro



Registrato Offline
Sito
1 Pagine 1 Raccommanda Thread
Print

Forum Restauro e Conservazione    ALTRI SETTORI    Restauro ligneo  ›  Restauro di opere lignee ecclesiastiche

Valutazione del tema
Non esiste attualmente alcuna valutazione
 

Powered by E-Blah Forum Software 10.3.3 © 2001-2008


tine.it



Pubblicazioni

Normativa

Bibliografie

Conservation bibliography

Appuntamenti


    CE