Benvenuto, Ospite. Dicembre 9, 2019, 3:29am Per favore esegui il login o o registrati.
Forum Login
Username: Crea un nuovo Account (nome utente)
Password:     Password dimenticata

Forum Restauro e Conservazione    ALTRI SETTORI    Restauro ligneo  ›  Protezione decorazioni in abete Moderatori: cinnabarin
Utenti presenti
No Members e 2 Ospiti

Protezione decorazioni in abete  (attualmente 1,525 viste) Print
1 Pagine 1 Raccommanda Thread
Rudi
Aprile 13, 2009, 10:15am Report to Moderator
restauratore ligneo
Nuovo utente
Posts: 1
Location: Vicenza
Realizzo spesse volte delle sagome da interno di animali da cortile in abete da pavimentazione,
mediamente fine '700, altezza 50-120 cm. per una larghezza di 50 circa, trattate a volte con cera liquida della Durga, ultimamente alcuni clienti mi chiedono di poterle posizionarle all'esterno, almeno per la stagione estiva, ma dopo come si fa a verificare ..........
La tentazione era di adoperare una vernice sintetica, ma dopo avere letto il topic della finitura del portone di Chermes mi sono ricreduto velocemente  l'effetto finale deve essere vellutato, con una tonalitą non lucida uniforme, abbastanza privo di zone a diverso assorbimento, problematica assai facile sull'abete, oltretutto vorrei qualcosa di consono all'epoca, un olio di lino piuttosto che una poliuretanica per capirci, attendo fiducioso

Rudi Peretti



Rudi Peretti
Registrato Offline
P.Paolo Masoni
Aprile 14, 2009, 5:36am Report to Moderator
restauratore
Utente Attivo
Posts: 40
La Durga ha in catalogo alcune ottime vernici di tipo tradizionale (olio di lino e resine naturali) adatte anche per esterno. Tecnicamente sono assolutamente superiori a qualunque vernice moderna e ciņ risulta evidente proprio in esterno dove sono sottoposte a condizioni estreme. Devi perņ tener presente che l'olio di lino insieme all'essicazione subisce un processo di polimerizzazione a causa dei raggi uv. Tali raggi col tempo provocano un processo contrario. Quindi lentamente la vernice tenderą a sparire. Si tratterą di ridarla dopo un anno o due (a differenza delle moderne, per esempio le poliuretaniche, non occorre togliere i residui della vernice esausta; basta ridarla). La ditta Geal produce vernici con caratteristiche simili, ma usando resine alchidiche; ultimamente ne commercializza una anche per esterni che mi si dice abbia unadurata notevolmente superiore: ti saprņ dire fra qualche anno.
pierpaolomasoni
Registrato Offline
Sito Replica: 1 - 1
1 Pagine 1 Raccommanda Thread
Print

Forum Restauro e Conservazione    ALTRI SETTORI    Restauro ligneo  ›  Protezione decorazioni in abete

Valutazione del tema
Non esiste attualmente alcuna valutazione
 

Powered by E-Blah Forum Software 10.3.3 © 2001-2008


tine.it



Pubblicazioni

Normativa

Bibliografie

Conservation bibliography

Appuntamenti


    CE