Benvenuto, Ospite. Agosto 24, 2019, 7:47am Per favore esegui il login o o registrati.
Forum Login
Username: Crea un nuovo Account (nome utente)
Password:     Password dimenticata

Forum Restauro e Conservazione    DIAGNOSTICA    Chimica per il restauro  ›  ZnO e TiO2 bianchi moderni Moderatori: Adamantio
Utenti presenti
No Members e 2 Ospiti

ZnO e TiO2 bianchi moderni  (attualmente 1,875 viste) Print
1 Pagine 1 Raccommanda Thread
angus
Aprile 15, 2009, 8:11am Report to Moderator
Nuovo utente
Posts: 7
Ho letto da pių parti della fragilitā dell'ossido di zinco ZnO in particolare in un
articolo molto interessante:
http://naturalpigments.com/education/article.asp?ArticleID=127
mentre il biossido di titanio TiO2 ho letto essere fotosensibile: ha la tendenza ad ingrigire (ingrigiva soprattutto nella forma anatasio) ma sembra anche nella forma pių moderna rutilo.
E' anche un fotocatalizzatore.

Cosa ne pensate? Qualcuno ha riscontrato questi difetti nel corso di restauri?
Qual'č il pigmento bianco migliore (in termini di stabilitā e conservazione) per l'olio e la tempera ad uovo alternativo al velenosissimo bianco di Piombo?


Fabio Zancanaro
Registrato Offline
1 Pagine 1 Raccommanda Thread
Print

Forum Restauro e Conservazione    DIAGNOSTICA    Chimica per il restauro  ›  ZnO e TiO2 bianchi moderni

Valutazione del tema
Non esiste attualmente alcuna valutazione
 

Powered by E-Blah Forum Software 10.3.3 © 2001-2008


tine.it



Pubblicazioni

Normativa

Bibliografie

Conservation bibliography

Appuntamenti


    CE