Benvenuto, Ospite. Giugno 29, 2022, 7:22pm Per favore esegui il login o o registrati.
Forum Login
Username: Crea un nuovo Account (nome utente)
Password:     Password dimenticata

Forum Restauro e Conservazione    ALTRI SETTORI    Restauro carta  ›  Legatura in piena pergamena Moderatori: alessandro sidoti, eflaia
Utenti presenti
No Members e 3 Ospiti

Legatura in piena pergamena  (attualmente 4,403 viste) Print
1 Pagine 1 Raccommanda Thread
federica_74
Maggio 8, 2009, 4:20pm Report to Moderator
restauro libri
Utente Attivo
Posts: 40
Location: campania
Salve a tutti, vorrei un aiuto per una legatura in piena pergamena.
Si tratta di un libro del '600, 32x24 cm (in quarto ?), cucito su 3 nervi in canapa.
Il dubbio sul dorso, devo farlo liscio inserendo un dorsetto oppure con i nervi in rilievo? In questo caso chiaramente lo farei con il dorso staccato (con precedente staffilatura), c' una regola?

Grazie


Federica Rizzo
Registrato Offline
Gloria Conti
Maggio 8, 2009, 6:43pm Report to Moderator
Restauratore - National Archives of Scotland
Utente anziano
Posts: 97
Location: Edinburgh
Si tratta  di una pergamena rigida o di una pergamena floscia o semifloscia?
Di una nuova legatura o stai utilizzando la pergamena originale?

Non c'e' una "regola" vera e propria, ma dipenda da cio' che intendi raggiungere come risultato e da quali sono le caratteristiche del volume e dei materiali che hai a disposizione...
Ad ogni modo inserire un dorsetto in una legatura in pergamena di norma non e' necessario (a meno che la pelle non sia estremamente sottile) anzi meglio evitare di dare troppo rigidita' al dorso, anche perche' trattandosi di un formato non molto grande meglio mantenersi su una soluzione il piu' possibile flessibile... Ti sconsiglierei di tentare di staffilare una pergamena per ottenere nervi in rilievo, semmai potresti provare a realizzare una cosiddetta "slotted spine", con dorso attaccato o staccato a seconda di come preferisci... Se mi metto a descriverla posso scrivere troppo a lungo senza essere chiara se ti interessa ti segnalo o ti mando qualche articolo pero'  
Se vuoi dare piu' indicazioni possiamo entrare nei dettagli


Gloria Conti
Registrato Offline
Sito Replica: 1 - 8
eflaia
Maggio 8, 2009, 9:27pm Report to Moderator
Resp. laboratorio conservazione e archivista
Posts: 327
Location: Roma
Una possibile indicazione per decider come fare la nuova legatura il confronto col resto del fondo librario in modo da realizzare una struttura che si integri adeguatamente (quindi se tutti i libri fossero legati in pergamena floscia con i nervi in rilievo sarebbe opportuno ricalcare questo stile). All'estero, in generale, viene riproposto lo stesso modello della legatura smontata.
Quale che sia la soluzione scelta comunque opportuno adattare le strutture storiche con quei correttivi necessarie a renderle legature di conservazione (magari evitando cuciture alternate, realizzando capitelli strutturali e non soltanto decorativi, utilizzando coloranti adeguati alle esigenze di conservazione ed evitando quelli antichi, spesso a base metallica e corrosivi).
Infine, hai sentito cosa richiede la committenza?  


Enrico Flaiani
Registrato Offline
Replica: 2 - 8
federica_74
Maggio 11, 2009, 1:16pm Report to Moderator
restauro libri
Utente Attivo
Posts: 40
Location: campania
Salve, grazie della disponibilita'....il volume e' privo della coperta originale, il cliente pero' mi ha richiesto la legatura in pergamena, rigida e possibilmente i nervi in rilievo.
Siccome i capitelli sono da rifare posso proporre quelli "infilati" su pelle allumata o pergamena di modo da rendere piu' solida la legatura, un altro dubbio: devo fare un rinforzo e prolungamento dei nervi, mi consigliate poi di applicare i piatti tramite incartonatura o magari split?
Richiederei inoltre a Gloria maggiori informazioni riguardo alla tecnica di cui mi diceva...vorrei evitare assolutamente il dorso attaccato.

Grazie


Federica Rizzo
Registrato Offline
Replica: 3 - 8
alessandro sidoti
Maggio 11, 2009, 10:07pm Report to Moderator
restauratore conservatore di libri e manoscritti
Posts: 399
Location: firenze
s c' un articolo di clarkson sugli atti di erice del 1996 in cui descrive la tecnica dello slotted spine, che in pratica consiste nel fare una legatura in pergamena rigida tagliando sul dorso delle asole da cui spuntano i nervi ricoperti in pelle allumata. Il dorso realizzato con un tubo (fatto in pi parti). Considera che molte delle attenzioni stanno anche nel far s che i piatti siano ben bilanciati (addirittura con una compensazione in pergamena sul contropiatto  )
L'articolo poi stato pubblicato nel 1999
1999      A Stiff-Board Vellum Binding in which the Covering has been Slotted across the Spine to Accommodate Raised Bands. International conference on conservation & restoration of archival & library materials, Erice (Italy), 22nd29th April 1996. Ed. C. Federici & P. F. Munaf. Pub., G. B. Palumbo Editore 1999, vol. II, pp. 537549.
Attenta che non una legatura semplice, fai molta attenzione al momento in cui la monti a non tirare in alcuna maniera la pergamena altrimenti poi facilmente tirer i piatti indietro in maniera irreparabile. Usa un adesivo denso e fai attenzione a non spennellare troppo quando dai la colla, pu anche essere una buona idea decidere di foderare la pergamena con una carta e montare poi la pergamena, un paio di ore dopo aver incollato carta e pergamena. Ricorda che fondamentale tagliare le asole subito prima dare la colla perch la pergamena si muove e quindi rischi che non tornino pi sul dorso.
in bocca al lupo

se ho del tempo provo a postarti delle foto (ma non le ho pronte quindi devi portare pazienza)

ciao Ale


Registrato Offline
Sito Replica: 4 - 8
federica_74
Maggio 12, 2009, 3:13pm Report to Moderator
restauro libri
Utente Attivo
Posts: 40
Location: campania
Grazie mille    


Federica Rizzo
Registrato Offline
Replica: 5 - 8
federica_74
Maggio 31, 2009, 7:31pm Report to Moderator
restauro libri
Utente Attivo
Posts: 40
Location: campania
Vorrei solamente postare le foto dell'intervento che ho deciso di fare alla fine:

tubo in piu' parti (ispirandomi alla tecnica descritta da Alessandro) in modo da avere il dorso staccato, solo che dopo aver dato la colla sulla pergamena ho messo in corrispondenza dei nervi (che avevo segnato prima sulla pergamena) delle strisce di carta giapponese, di modo che la pergamena  non aderisse agli stessi,e poi li ho lavorati con la pinza formanervi...in tal modo ho ottenuto il risultato che volevo:
nervi a rilievo ma dorso staccato.

http://fotostore.aruba.it/fotoalbum_laboratorioliberarte_com/Data/6b585b7da32/thumbs/3d5ee29dc73.jpg

http://fotostore.aruba.it/fotoalbum_laboratorioliberarte_com/Data/6b585b7da32/thumbs/f58e7af0fad.jpg

http://fotostore.aruba.it/fotoalbum_laboratorioliberarte_com/Data/6b585b7da32/thumbs/62c89912efb.jpg

http://fotostore.aruba.it/fotoalbum_laboratorioliberarte_com/Data/6b585b7da32/thumbs/3fc23d9b188.jpg



Federica Rizzo
Registrato Offline
Replica: 6 - 8
alessandro sidoti
Giugno 1, 2009, 9:14pm Report to Moderator
restauratore conservatore di libri e manoscritti
Posts: 399
Location: firenze
non che si riesca a vedere molto dalle foto sono solo dei thumbs, c' modo di vedere quelle complete ? a pensarci bene hai fatto quello che c' descritto in un articolo di andrew honey sul paper conservator che si chiama papier mach spine...
aspettiamo di vedere le foto (se pubblichi il link alle foto cos [img][/img] le vediamo tutti)
ciao Ale


Registrato Offline
Sito Replica: 7 - 8
federica_74
Giugno 5, 2009, 2:57pm Report to Moderator
restauro libri
Utente Attivo
Posts: 40
Location: campania


Federica Rizzo
Registrato Offline
Replica: 8 - 8
1 Pagine 1 Raccommanda Thread
Print

Forum Restauro e Conservazione    ALTRI SETTORI    Restauro carta  ›  Legatura in piena pergamena

Valutazione del tema
Non esiste attualmente alcuna valutazione
 

Powered by E-Blah Forum Software 10.3.3 © 2001-2008


tine.it



Pubblicazioni

Normativa

Bibliografie

Conservation bibliography

Appuntamenti


    CE