Benvenuto, Ospite. Giugno 29, 2022, 7:30pm Per favore esegui il login o o registrati.
Forum Login
Username: Crea un nuovo Account (nome utente)
Password:     Password dimenticata

Forum Restauro e Conservazione    ALTRI SETTORI    Restauro carta  ›  scala telemetrica Moderatori: alessandro sidoti, eflaia
Utenti presenti
No Members e 2 Ospiti

scala telemetrica  (attualmente 1,395 viste) Print
1 Pagine 1 Raccommanda Thread
gifinizio
Giugno 14, 2009, 9:38am Report to Moderator
Utente ospite
Buongiorno,
Mi occupo del restauro di ottiche quali binocoli,cannocchiali,telemetri ecc.Da un piccolo telemetro risalente all'inizio del secolo passato ho smontato una tavola manoscritta in origine avvolta attorno ad un cono metallico .La carta in cui č realizzata appare  alquanto fragile ,presenta alcuni strappetti e sul verso vi sono ancora tracce di colla e del talco (?) con cui a suo tempo č stata trattata.Vorrei rimuovere lo sporco e quindi procedere ad una foderatura con carta giapponese (IL RESTAURO DELLA CARTA di R.C. Giordano),ma non sono certo della correttezza del mio intervento nč delle tecniche da usare non avendo alcuna esperienza in materia.In particolare temo che stendendo la carta,che ormai ha preso la forma del cono a cui era incollata,questa si danneggi irrimediabilmente.Vi sare grato se voleste darmi qualche consiglio.Grazie.
Giuseppe Finizio

P.S. Purtroppo non sono riuscito ad allegare un'immagine della tavola manoscritta
  
Registrato
E-mail
alessandro sidoti
Giugno 14, 2009, 2:25pm Report to Moderator
restauratore conservatore di libri e manoscritti
Posts: 399
Location: firenze
sinceramente senza una foto non mi sento di darti un consiglio, riprova a allegare la tua immagine riducendo le dimensioni. ciao A presto



Allegati: immagine_2208.jpg
Dimensione: 14.42 KB



        
Alessandro Sidoti 
MODERATORE RESTAURO CARTA    
restauratore-conservatore di libri (pubblico)
http://restauro-del-libro.blogspot.it/
https://www.bncf.firenze.sbn.it/biblioteca/laboratorio-di-restauro-conservazione-libri-manoscritti/
Registrato Offline
Sito Replica: 1 - 6
gifinizio
Giugno 14, 2009, 5:40pm Report to Moderator
Utente ospite
Ok.Grazie



Allegati: 010_2_2_2095.jpg
Dimensione: 66.10 KB

Allegati: 010_2_2_3110.jpg
Dimensione: 66.10 KB

Registrato
E-mail Replica: 2 - 6
eflaia
Giugno 15, 2009, 2:47pm Report to Moderator
Resp. laboratorio conservazione e archivista
Posts: 327
Location: Roma
Da quel poco che riesco a capire sono evidenti depositi salini (il cono metallico era forse d'alluminio o di zinco?) e l'alterazione cromatica di alcune linee (forse indizio di un inchiostro all'anilina).
Il fatto che la carta si fragile č forse dovuto proprio all'azione del cono metallico... rinforzare la carta ha senso ma bisogna fare attenzione all'adesivo nel caso nel caso le scritte siano effettivamente realizzate con inchiostro all'anilina. Quindi consiglierei  prima di tutto le consuete prove di solubilitā per acqua, alcool ecc.
Un altro fattore da esaminare č la possibile interazione tra il cono metallico e la carta: inutile rinforzare la carta se poi la si rimette semplicemente a posto. Potrebbe essere possibile isolare il cono proteggendolo con qualche cosa (per es il consueto Paraloid B72 magari in acetione o altro solvente)? Questo probabilmnete risolverebbe qualche problema.
Saluti



Enrico Flaiani
Registrato Offline
Replica: 3 - 6
gifinizio
Giugno 15, 2009, 8:41pm Report to Moderator
Utente ospite
Aggiungo questa immagine della parte interna a contatto del cono.



Allegati: 011_8438.jpg
Dimensione: 43.39 KB

Registrato
E-mail Replica: 4 - 6
gifinizio
Giugno 21, 2009, 9:45am Report to Moderator
Utente ospite
Ora che ho inserito le immagini spero che qualcuno voglia darmi qualche dritta per eliminare le tracce di polvere bianca presente sul verso della carta in grande quantitā (procedo con una spugnetta abrasiva ?) e  rinforzare la stessa (foderatura sul verso ? ), per poi procedere al reincollaggio della scala sul cono metallico.Vi ringrazio e vi prego di usare un linguaggio accessibile ad un neofita ,senza dare per scontata la conoscenza di procedure e materiali.Grazie.
Giuseppe Finizio
Registrato
E-mail Replica: 5 - 6
gianlorenzo
Giugno 23, 2009, 6:05pm Report to Moderator
conservatore e restauratore di libri e manoscritti
Utente anziano
Posts: 50
Location: conservatore di materiale librario, toscana
salve giuseppe

il mo consiglio č che dovresti pensare di rivolgerti ad un laboratorio specializzato in materiale cartaceo. se č molto fragile, uno svolgimento un pō affrettato rischia di fratturarti il supporto e rischi di ritrovarti dalla padella alla brace. se eventualmente non sapessi dove sbattere la testa posso girarti privatamente alcuni contatti, sperando che questo non vada contro le regole del forum. comunque dalle foto che hai allegato non mi sembra un intervento particolarmente costoso. senz'altro perō richiede molta cautela.
ciao


gianlorenzo pignatti
Registrato Offline
Replica: 6 - 6
1 Pagine 1 Raccommanda Thread
Print

Forum Restauro e Conservazione    ALTRI SETTORI    Restauro carta  ›  scala telemetrica

Valutazione del tema
Non esiste attualmente alcuna valutazione
 

Powered by E-Blah Forum Software 10.3.3 © 2001-2008


tine.it



Pubblicazioni

Normativa

Bibliografie

Conservation bibliography

Appuntamenti


    CE