Benvenuto, Ospite. Ottobre 28, 2020, 9:44pm Per favore esegui il login o o registrati.
Forum Login
Username: Crea un nuovo Account (nome utente)
Password:     Password dimenticata

Forum Restauro e Conservazione    ALTRI SETTORI    Restauro carta  ›  restauro stampa su cartoncino Moderatori: alessandro sidoti, eflaia
Utenti presenti
No Members e 1 Ospiti

restauro stampa su cartoncino  (attualmente 4,070 viste) Print
1 Pagine 1 Raccommanda Thread
alessandra elia
Dicembre 8, 2009, 12:21am Report to Moderator
Nuovo utente
Posts: 6
Buonasera, sono una restauratrice di affreschi e dipinti su tela, pertanto ignorante in materia di restauro carta. devo restaurare una stampa su cartoncino (la mia ignoranza in materia non mi permette di definire in altro modo il supporto...). La committenza mi ha chiesto di togliere l'ingiallimento presente e gli occhielli neri che si sono formati, di renderla pił nuova insomma..non ho idea sulla metodologia di intervento, fermo restando che sono propensa al minimo intervento.
Che io sappia la stampa č sempre stata conservata sotto vetro. io l'ho rimosso e ho optato per una pulitura a secco con wishab morbida e in seguito gomma pane , non ottenendo perņ alcun risultato.
Allego fotografia. Ringrazio chi possa venirmi in soccorso.
alessandra elia



Allegati: dscf2267_6326.jpg
Dimensione: 226.51 KB



alessandra elia
Registrato Offline
alessandro sidoti
Dicembre 8, 2009, 10:39pm Report to Moderator
restauratore conservatore di libri e manoscritti
Posts: 399
Location: firenze
ahi ahi, cosģ a occhio c'hai un problema, quelli che chiami occhielli sono detti Foxing e saltando da cosa sono causati (anche perchč non č chiarissimo...) ti dico subito che con il minimo intervemto dubito che tu possa fare granchč, per rimuovere quei segni avresti bisogno di interventi molto invasivi (sbiancamenti localizzati) che perņ non ti consiglierei senza esperienza (forse neanche con esperienza in effetti). Hai modo di dire al committente che  togliere quei segni potrebbe danneggiare la carta della stampa ? Inoltre ogni tipo di sbianca rischia comunque di ottenere solo un effetto "temporaneo" e quindi non molto utile nel tempo. ciao Ale


        
Alessandro Sidoti 
MODERATORE RESTAURO CARTA    
restauratore-conservatore di libri (pubblico)
http://restauro-del-libro.blogspot.it/
https://www.bncf.firenze.sbn.it/biblioteca/laboratorio-di-restauro-conservazione-libri-manoscritti/
Registrato Offline
Sito Replica: 1 - 5
alessandra elia
Dicembre 9, 2009, 1:58pm Report to Moderator
Nuovo utente
Posts: 6
Grazie per il consiglio, proverņ a parlargliene, anche se storcerą il naso perchč avrebbe voulto una stampa "come nuova"...
Nel caso volessi fare una prova molto localizzata cosa dovrei usare? Ipoclorito di sodio?o meglio perossido di idrogeno? in che percentuali / volumi va fatta la soluzione?
grazie
alessandra elia


alessandra elia
Registrato Offline
Replica: 2 - 5
alessandra elia
Dicembre 9, 2009, 3:54pm Report to Moderator
Nuovo utente
Posts: 6
Ancora una domanda... nel caso optassimo per il non intervento, come gliela devo riconsegare dal momento che la cornice e il vetro sotto cui era conservata prima, hanno ora avuto un'altra destinazione? La riconsegno arrotolata verso l'esterno come si fa con le tele?oppure la stendo tra 2 fogli di carta assorbente?
grazie
alessandra elia


alessandra elia
Registrato Offline
Replica: 3 - 5
mariateresa pullano
Dicembre 10, 2009, 1:32pm Report to Moderator
Nuovo utente
Posts: 7
Ciao alessandra,

allora sostengo pienamente il precedente consiglio di Alessandro di non cercare di sbiancare la stampa, oltre ad essere un trattamente molto invasivo che causa danni alla struttura, per un effetto estetico che non dura nel tempo, senza esperienza rischieresti anche di creare orrendi aloni bianchi intorno alle macchie, peggiorando ancora di piu' l'estetica della stampa.
io ti consiglierei di smontare la stampa dalla cornice, fare una leggere spolveratura con un pennello a setole morbide e provare con una gomma (tipo chemical sponge) sulle parti non inchiostrate un leggera sgommatura per diminuire lo sporco superficiale.
inoltre, non penso sia una buona idea arrotolare la stampa, se vuoi riconsegnarla in cornice allora devi ovviamente ripulire la cornice e il vetro, poi inserire del nastro di carta gommata a ph neutro prima tra la cornice e il vetro e poi con lo stesso nastro sigilli il vetro alla cornice, in modo da evitare che la polvere possa entrare dalla fessure.
poi dovresti anche tagliare delle liste di cartone non acido e attaccarle intorno alla cornice in modo da creare uno spazio tra il vetro e la carta, dopodiche inserisci un cartone non acido come supporto.
so che tutto cio' sembra cavilloso e complicato, forse la mia descrizione non e' chiarissima, ma se vuoi invece riconsegnarla fuori dalla cornice ti conviene sempre farlo tra carta assorbente e due cartoni.
spero di essere stata di aiuto e mi rendo conto che per le commitenze private e' sempre molto piu' complicato e difficile far accettare il concetto del: non e' possibile averla come nuova..


Mariateresa Pullano
Paper Conservator
Ųhavsmuseet
Ųstergade 25
5900 Rudkųbing
Denmark
Registrato Offline
Replica: 4 - 5
alessandra elia
Dicembre 10, 2009, 9:24pm Report to Moderator
Nuovo utente
Posts: 6
grazie  Mariateresa per il consiglio... in ogni modo devo riconsegnarla senza vetro e senza cornice, quindi procederņ con carta assorbente e cartone..
grazie ancora!


alessandra elia
Registrato Offline
Replica: 5 - 5
1 Pagine 1 Raccommanda Thread
Print

Forum Restauro e Conservazione    ALTRI SETTORI    Restauro carta  ›  restauro stampa su cartoncino

Valutazione del tema
Non esiste attualmente alcuna valutazione
 

Powered by E-Blah Forum Software 10.3.3 © 2001-2008


tine.it



Pubblicazioni

Normativa

Bibliografie

Conservation bibliography

Appuntamenti


    CE