Benvenuto, Ospite. Ottobre 21, 2020, 7:43pm Per favore esegui il login o o registrati.
Forum Login
Username: Crea un nuovo Account (nome utente)
Password:     Password dimenticata

Forum Restauro e Conservazione    CORSI E FORMAZIONE    Studenti  ›  Seduta del Senato del 25.02 Moderatori: Adamantio
Utenti presenti
No Members e 2 Ospiti

Seduta del Senato del 25.02  (attualmente 1,611 viste) Print
1 Pagine 1 Raccommanda Thread
admin
Febbraio 27, 2010, 8:47pm Report to Moderator
Architetto
Posts: 731
Location: Palermo
Il gruppo "La ragione del restauro" http://www.facebook.com/group.php?gid=159413928800&ref=ts comunica:

Nella seduta del Senato del 25 febbraio 2010 è stato convertito in Legge il c.d. Decreto Milleproroghe, che comprendeva le modifiche all’art. 182 del Codice dei Beni culturali.

In mancanza di emendamenti alla Camera, sono state quindi approvate esclusivamente le seguenti modifiche:

1.     al comma 1-bis, lettera a)  riguardante l’acquisizione della qualifica di restauratore previo superamento della prova di idoneità, le parole “alla data di entrata in vigore del decreto del Ministro 24 ottobre 2001, n. 420” sono sostituite da “del 31 luglio 2009”. Può quindi accedere alla prova di idoneità anche chi abbia svolto alla data del 31 luglio 2009 almeno 4 anni di attività di restauro di beni tutelati

2.     al comma 1-quinquies, lettera c)  riguardante l’acquisizione della qualifica di collaboratore restauratore, le parole “1° maggio 2004” sono state sostituite da “31 luglio 2009”. Può quindi essere riconosciuto collaboratore restauratore anche chi alla data del 31 luglio 2009 abbia svolto non meno di 4 anni di attività di restauro su beni tutelati, dimostrabile attraverso dichiarazione del datore di lavoro ovvero autodichiarazione

Le modalità di attestazione dell’attività lavorativa rimangono le stesse, stabilite dal DM 53/2009 e successive circolari, tra cui le ormai famose ed odiate Linee Guida Applicative..

Rimane invariata la possibilità di riconoscimento diretto della qualifica di restauratore, in quanto gli emendamenti al comma 1 dell’Articolo 182 del Codice non sono stati discussi. Nonostante il Ministero per i Beni e le Attività culturali abbia espresso soddisfazione per gli emendamenti, la modifica legislativa non risponde certamente alle nostre aspettative di restauratori che continuano a non poter documentare attività di restauro successive al 16 dicembre 2001, e non poter quindi conseguire direttamente il titolo di restauratore.


Sergio Tinè
Amministratore del forum

Registrato Offline
Sito Skype
1 Pagine 1 Raccommanda Thread
Print

Forum Restauro e Conservazione    CORSI E FORMAZIONE    Studenti  ›  Seduta del Senato del 25.02

Valutazione del tema

Qui risulta 1 voto per questo argomento.
 

Powered by E-Blah Forum Software 10.3.3 © 2001-2008


tine.it



Pubblicazioni

Normativa

Bibliografie

Conservation bibliography

Appuntamenti


    CE