Benvenuto, Ospite. Gennaio 21, 2020, 12:11am Per favore esegui il login o o registrati.
Forum Login
Username: Crea un nuovo Account (nome utente)
Password:     Password dimenticata

Forum Restauro e Conservazione    ALTRI SETTORI    Restauro ligneo  ›  Debellare Scleroderma domesticum Moderatori: cinnabarin
Utenti presenti
No Members e 3 Ospiti

Debellare Scleroderma domesticum  (attualmente 32,267 viste) Print
1 Pagine 1 Raccommanda Thread
alessandro macuz
Marzo 20, 2010, 2:46pm Report to Moderator
lucidatura arredi lignei
Utente anziano
Posts: 211
Location: venezia
Salve a tutti ho un problema di presenza di scleroderma domesticum  in casa di una cliente
vi metto un link per capire bene di che insetto si tratta [url][/url]http://www.msn.ve.it/index.php?pagina=richieste_view&id=4
L'insetto si annida nelle travature della casa della mia cliente e la notte esce e punge la mia cliente.
Dopo un controllo alle travi ho notato una quantità di fori da tarlo (o almeno credo) abbastanza limitata e in ogni caso senza caduta della segatura fine prodotta in fori attivi.
Purtroppo le travi sono verniciate con qualcosa di ceroso ma che comunque ha fatto un bel po' di film sul legno.
Da quello che ho potuto capire l'insetto si annida nelle gallerie dei tarli le cui larve fungono alle vespe da nutrimento e che i trattamenti consigliati sono fumigamenti con piretro.
Prima di un trattamento così  brusco e che in ogni caso non credo sarei in grado di proporre,
offrirei un trattamento con permetrina in alfatico con iniezioni (usando come breccia le fenditure che presentano le travi e i pochi fori che riesco a vedere) ma non sono sicuro dell'efficacia quindi chiedo consiglio prima di cominciare un trattamento sbagliato o inutile.
Grazie a tutti.



Alessandro Macuz
Registrato Offline
cinnabarin
Marzo 20, 2010, 3:21pm Report to Moderator
restauratore - consiglio direttivo Cesmar 7
Posts: 805
Location: Milano-Varese
si potrebbe cercare di capire se i copyr smoke (per intendersi i fumiganti della stessa linea della phermetrina)  sono attivi anche su questo  insetto.
In caso affermativo credo che il trattamento risulti molto semplice, si siggilla tutto, si mette il fumogeno in una pentola e si chiude la stanza per un week end. AL termine non rimane nè traccia di fumi nè odori di solventi.
Questo trattamento viene usato per i colpire gli insetti xilofagi adulti...ma dovrebbe funzionare anche su altri insetti. Se non erro la phermetrine è della classe dei piretri quindi...
Rivenditori abituali oppure
http://www.copyr.it/pagine/es-pagprodotto.cfm?id=1

comunque anche un trattamento con piretro non dovrebbe essere complicato, è usato in agricoltura biologica quindi in un consorzio fornito per quel tipo di trattamenti si dovrebbe trovare....personalmente proverei la prima... ripetendo il trattamento a distanza. Anzi mi piacerebbe sapere se funziona.


roberto bestetti
Registrato Offline
Replica: 1 - 8
alessandro macuz
Marzo 20, 2010, 6:48pm Report to Moderator
lucidatura arredi lignei
Utente anziano
Posts: 211
Location: venezia
Avevo letto di questi fumiganti e anch'io pensavo che forse sarebbero la soluzione più adatta anche se si parla di un sottotetto di una sessantina di mq. non diviso da porte se non quella del bagno.
Il secondo problema starebbe nel fatto che l'appartamento al piano inferiore (separato in ogni modo da una rampa di scale e da una porta blindata) è abitato, non vorrei che i fumi prodotti passassero al piano inferiore (i piani a venezia sono fatti in tavole direttamente inchiodate sui travi in legno orrizontali al pavimento e poi sopra piastrelle o altro).
Io come riferimento ad un mio fornitore avrei questa scelta http://www.antichitabelsito.it/antitarlo_ambienti.htmche mi sembra simile a quella che mi consigli tu tra l'altro lo trovo anche da bresciani http://www.brescianisrl.it/new.....7aa5f25bb2ce02717bd7
ma non contiene permetrina ma Cifenotrin di cui nn ho mai sentito parlare.
Mi chiedo se la fumigazione riesca a penetrare dappertutto ? purtroppo non ho alcuna esperienza con questo genere di trattamento e le scede tecniche sono sempre invitanti  .
Un'altra considerazione è che da quello che ho trovato online , queste vespe sono ghiotte delle larve dei tarli e l'unico modo per risolvere è togliere loro il cibo.
Domani andrò al museo di storia naturale quì a venice e cercerò di capire se durante la settimana trovo un entomologo che magari mi riesce a dire con certezza se la permetrina agisce anche sul sistema nervoso centrale della scleroderma.
In ogni caso non vedo altre soluzioni all'orizzonte  
grazie


Alessandro Macuz
Registrato Offline
Replica: 2 - 8
alessandro macuz
Marzo 26, 2010, 2:12am Report to Moderator
lucidatura arredi lignei
Utente anziano
Posts: 211
Location: venezia
Citato da cinnabarin
si potrebbe cercare di capire se i copyr smoke (per intendersi i fumiganti della stessa linea della phermetrina)  sono attivi anche su questo  insetto.


ho chiamato a milano la ditta produttrice ma il tecnico che mi ha risposto non mi ha assicurato l'efficacia specifica, l'entomolgo del museo che ho contattato neanche, anche se parlando del prodotto e guardando la scheda tecnica mi ha detto che essendo un prodotto a largo spettro d'azione dovrebbe funzionare e in ogni caso debellando i tarli si toglie nutrimento alla scleroderma.


Alessandro Macuz
Registrato Offline
Replica: 3 - 8
alessandro macuz
Marzo 30, 2010, 1:07pm Report to Moderator
lucidatura arredi lignei
Utente anziano
Posts: 211
Location: venezia
A una settimana dal trattamento, lasciando chiuso l'appartamento per 24 ore, il dobol sembra aver risolto il problema .  
Il fumigante in questione non necessita di fiamma innescante , il fumo è prodotto da una reazione chimica tra il prodotto e una piccola quantità d'acqua (20 ml circa* 20gr di prodotto) con una minima produzione di calore.
Il residuo sulle superfici non è visibile a occhio nudo.
Non ho trovato traccie di scleroderma sul pavimento o sui tappeti, ho trovato solamente alcuni pesciolini d'argento, una scolopendra e qualche moscerino.
Vediamo se tra un mese la situazione rimane la stessa.
Concludo consigliando il prodotto a chi incontra problemi simili sia per la facilità d'impiego, la riduzione dell'esposizione dell'operatore all'insetticida (paragonandolo ad un meno efficace trattamento con permetrina in alifatico) e i risultati ottenuti.
Grazie


Alessandro Macuz
Registrato Offline
Replica: 4 - 8
alessandro macuz
Gennaio 15, 2011, 5:26pm Report to Moderator
lucidatura arredi lignei
Utente anziano
Posts: 211
Location: venezia
Vorrei avere conferma sul riconoscimento dell'insetto, io penso che sia un insetto appartenente all’ordine degli imenotteri, famiglia Betilidi (Hymenoptera Bethylidae),
grazie



Allegati: snap_11_copy_6311.jpg
Dimensione: 44.89 KB



Alessandro Macuz
Registrato Offline
Replica: 5 - 8
alessandro sidoti
Gennaio 22, 2011, 11:27pm Report to Moderator
restauratore conservatore di libri e manoscritti
Posts: 399
Location: firenze
ho trovato un riferimento sulla pestlist ti allego la mail ci sono dei link interessanti, mi sembra di capire che hai azzeccato l'identificazione, e anche il trattamento... Ammetto di non aver letto tutto con attenzione ti lascio gli approfondimenti.
Ciao Ale



Allegati: pestlist_info_on__scleroderma_domestica__6574.pdf
2497 downloads   -   Dimensione: 99.42 KB



        
Alessandro Sidoti 
MODERATORE RESTAURO CARTA    
restauratore-conservatore di libri (pubblico)
moderatore di http://restauro-del-libro.blogspot.it/
Registrato Offline
Sito Replica: 6 - 8
alessandro macuz
Gennaio 23, 2011, 5:07pm Report to Moderator
lucidatura arredi lignei
Utente anziano
Posts: 211
Location: venezia
Grazie molto interessante, stasera approfondisco.
Ciao


Alessandro Macuz
Registrato Offline
Replica: 7 - 8
alessandro macuz
Aprile 2, 2011, 12:39am Report to Moderator
lucidatura arredi lignei
Utente anziano
Posts: 211
Location: venezia


Alessandro Macuz
Registrato Offline
Replica: 8 - 8
1 Pagine 1 Raccommanda Thread
Print

Forum Restauro e Conservazione    ALTRI SETTORI    Restauro ligneo  ›  Debellare Scleroderma domesticum

Valutazione del tema
Non esiste attualmente alcuna valutazione
 

Powered by E-Blah Forum Software 10.3.3 © 2001-2008


tine.it



Pubblicazioni

Normativa

Bibliografie

Conservation bibliography

Appuntamenti


    CE