Benvenuto, Ospite. Maggio 25, 2019, 6:29am Per favore esegui il login o o registrati.
Forum Login
Username: Crea un nuovo Account (nome utente)
Password:     Password dimenticata

Forum Restauro e Conservazione    TEMI GENERALI    Temi generali  ›  Cosa pensano i critici del restauro dei dipinti. Moderatori: admin
Utenti presenti
No Members e 1 Ospiti

Cosa pensano i critici del restauro dei dipinti.  (attualmente 1,272 viste) Print
1 Pagine 1 Raccommanda Thread
Pierluigi
Aprile 27, 2010, 5:27pm Report to Moderator
Nuovo utente
Posts: 2
Salve a tutti,
sono uno studente di Storia dell'Arte dell'università La Sapienza di Roma e sto scrivendo un capitolo della mia tesi sull'opinione dei critici sul restauro dei dipinti negli ultimi settant'anni. Mi servirebbe un po di bibliografia sul tema; qualcuno mi potrebbe aiutare per favore?
Grazie.
Registrato Offline
cecilia
Aprile 27, 2010, 7:19pm Report to Moderator
Architetto
Posts: 205
Cosa intendi per "critici"? Chi sono i critici del restauro? Facci capire meglio


Cecilia Sodano -  Moderatrice sezioni Lavori Pubblici, Museografia
Registrato Offline
Replica: 1 - 3
Pierluigi
Aprile 27, 2010, 8:36pm Report to Moderator
Nuovo utente
Posts: 2
Scusate se mi sono spiegato male, intendevo critici d'arte.
Per spiegarmi meglio vorrei che mi si suggerisse qualche testo che parli delle varie opinioni che circolano nel mondo sulle varie tipologie di restauro pittorico e come queste siano cambiate nel tempo grazie anche all'apporto delle nuove tecnologie.Insomma uno o più libri che spieghino il come e il perché si sia evoluto il restauro pittorico negli ultimi settant'anni.
Molte grazie e buona serata.
Registrato Offline
Replica: 2 - 3
cecilia
Aprile 29, 2010, 3:50pm Report to Moderator
Architetto
Posts: 205
Il mondo intero mi sembra un pò vasto come area: l'approccio al restauro è diverso già nei vari paesi Europei; tra l'Italia ed alcuni paesi extraeuropei (per esempi l'Asia) cambiano addirittura la visione del concetto di restauro ed il rapporto con l'antico.
Che io sappia non esistono libri del genere che cerchi, specie che spaziano nel mondo intero. Per quanto riguarda l'Italia puoi cominciare con un libro di storia del restauro tipo il Conti (Storia del restauro e della conservazione delle opere d'arte); c'è anche il Ceschi (Teoria e storia del restauro), però si occupa soprattutto di restauro architettonico. "Storia del restauro delle opere d'arte" di L Martini riprende sostanzialmente il Conti. Poi, se non l'hai già fatto, leggiti Cesare Brandi (almeno Teoria del restauro) e Umberto Baldini (Teoria del restauro e unità di metodologia), che sono due testi fondamentali per capire il diverso approccio critico-metodologico dei due maestri italiani e delle relative scuole di pensiero (ICR e Opificio). Interessanti alcune cose di Philippot. Può essere interessante andare a vedere le annate passare delle riviste di restauro, tipo il Bollettino dell'ICR, che se non ricordo male comincia dagli anni '50, o altre riviste storiche.


Cecilia Sodano -  Moderatrice sezioni Lavori Pubblici, Museografia
Registrato Offline
Replica: 3 - 3
1 Pagine 1 Raccommanda Thread
Print

Forum Restauro e Conservazione    TEMI GENERALI    Temi generali  ›  Cosa pensano i critici del restauro dei dipinti.

Valutazione del tema
Non esiste attualmente alcuna valutazione
 

Powered by E-Blah Forum Software 10.3.3 © 2001-2008


tine.it



Pubblicazioni

Normativa

Bibliografie

Conservation bibliography

Appuntamenti


    CE