Benvenuto, Ospite. Marzo 22, 2019, 11:49pm Per favore esegui il login o o registrati.
Forum Login
Username: Crea un nuovo Account (nome utente)
Password:     Password dimenticata

Forum Restauro e Conservazione    TEMI GENERALI    Temi generali  ›  devo pagare la ditta per i lavori di ristrut.? Moderatori: admin
Utenti presenti
No Members e 5 Ospiti

devo pagare la ditta per i lavori di ristrut.?  (attualmente 1,592 viste) Print
1 Pagine 1 Raccommanda Thread
dadoda
Maggio 26, 2010, 11:49am Report to Moderator
Nuovo utente
Posts: 2
Salve a tutti/e, avrei bisogno di qualche consiglio su come comportarmi nei confronti di una ditta di ristrutturazione,vi espongo il problema:
Ho comprato casa e premetto che l'appartamento e' 38 MQ e che per questi lavori ho dovuto chiedere un finanziamento.
il giorno 10/1/10 ho firmato un contratto di 20 giorni lavorativi del valore iniziale di 12200+ iva che comprendevano diversi lavori:rifacimento bagno -rifacimento parete cucinotto- rifacimento imp. riscaldamento - rifacimento imp. elettrico -pavimento cucinotto/bagno/ingresso .i lavori sono iniziati il giorno dopo.
il giorno 18/1/10 ho pagato un acconto in contanti di € 2000.00 senza ricevere nulla a parte un foglio con scritto l'acconto controfirmato sia da me che da loro.
il giorno 29/1/10 ho firmato un secondo contratto di altri 20 giorni lavorativi per un totale di 13600 euro comprensivo del pavimento della camera. sempre il 29 ho scelto il pavimento e le piastrelle sia del bagno che della parete del cucinotto.
il giorno 16/2/10 ho ricevuto il finanziamento che avevo richiesto
il 18/2/10 ho pagato un acconto di € 8000 sempre senza ricevere nulla ma solo il foglio controfirmato.
premesso che fin dall'inizio ho chiesto se i lavori potevano essere terminati entro il 28 di febbraio così non e' stato
I lavori sono terminati il 9 aprile
il giorno 10/04/10 ho pagato 3600 € per finire di pagare il contratto senza ricevere fattura ma solo il foglio controfirmato.
i lavori murali (muratura,pavimento,piastrelle,tracce per tubazioni ecc. )  sono stati eseguiti da una persona ,l'impianto elettrico da un elettricista e imp. idrico e riscaldamento da un fontaniere.
Nel Impianto elettrico da contratto erano calcolate 9 prese bipasso e ne ho aggiunte 4 in più ho aggiunto 2 prese RJ11 e 4 RJ45
per il resto sono stato dentro ai massimale contrattuale;
le piastrelle del cucinotto sono state montate diverse da quelle che ho scelto anticipatamente senza avendomi interpellato , i battiscopa sono stati montati in modo leggermente sconnesso e non sono stati "fessurati" tra di loro , poi altri piccoli lavori finiti non a regola d'arte come da contratto.
il 15/4/10 mi chiama il proprietario della ditta mi consegna un foglio (non firmato) e mi chiede altri 1700 euro per i lavori aggiunti che ho fatto eseguire che alcuni di questi erano fin dall'inizio a loro conoscenza, tra questi 1700 euro spiccano 900 euro solo di impianto elettrico in aggiunta,
dopo varie discussioni mi ha calato il prezzo a 1200 €
avendo problemi economici gli ho chiesto se poteva dilazionarmi nel giro di 3 rate da 400 € estinguibili  nell'arco di 1 anno circa
oggi 21/5/10 mi chiama il proprietario dell'azienda e mi chiede di fargli 3 assegni postdatati da 400 euro per "chiudere i conti "
Avrei bisogno di sapere se riesco a non pagare questi 1200 € a questa azienda poiché non ho controfirmato quest'ultimo foglio e loro non hanno mai emesso nessuna fattura
Avrei una certa urgenza in materia per sapermi come devo comportare perche "questi " mi stanno facendo pressione per avere i soldi
Per qualsiasi informazione chiedetemi pure..

RINGRAZIO ANTICIPATAMENTE A CHIUNQUE RIESCA AD AIUTARMI

DAVIDE
Registrato Offline
admin
Maggio 26, 2010, 12:56pm Report to Moderator
Architetto
Posts: 731
Location: Palermo
Ti consiglio di rivolgerti ad un avvocato.


Sergio Tinè
Amministratore del forum

Registrato Offline
Sito Skype Replica: 1 - 3
dadoda
Maggio 26, 2010, 4:21pm Report to Moderator
Nuovo utente
Posts: 2
si me lo hanno detto in molti di rivolgermi da un avvocato, ma vorrei cercare di non appoggiarmi a pratiche legali poiché tempo e costi non me lo possono permettere.
Registrato Offline
Replica: 2 - 3
paola77
Maggio 28, 2010, 6:47am Report to Moderator
restauratrice
Utente recente
Posts: 18
Location: venezia
potresti rivolgerti alservizio di conciliazione offerto dalla camera di commercio. spese minime (credo 100 euro) e tentano di trovare una soluzione tra le parti.
paola


paola naccari
Registrato Offline
Replica: 3 - 3
1 Pagine 1 Raccommanda Thread
Print

Forum Restauro e Conservazione    TEMI GENERALI    Temi generali  ›  devo pagare la ditta per i lavori di ristrut.?

Valutazione del tema
Non esiste attualmente alcuna valutazione
 

Powered by E-Blah Forum Software 10.3.3 © 2001-2008


tine.it



Pubblicazioni

Normativa

Bibliografie

Conservation bibliography

Appuntamenti


    CE