Benvenuto, Ospite. Agosto 25, 2019, 12:02am Per favore esegui il login o o registrati.
Forum Login
Username: Crea un nuovo Account (nome utente)
Password:     Password dimenticata

Forum Restauro e Conservazione    RESTAURO ARCHITETTONICO    Fenomeni di umidita' e danni da sali  ›  Umidità villetta piano terra! Moderatori: Edgardo Pinto Guerra
Utenti presenti
No Members e 1 Ospiti

Umidità villetta piano terra!  (attualmente 5,297 viste) Print
1 Pagine 1 Raccommanda Thread
Manula78
Agosto 12, 2010, 6:14pm Report to Moderator
Nuovo utente
Posts: 2
[face=Verdana][/face][color=green][/color]Salve a tutti e grazie in anticipo per le risposte!
Un anno fa abbiamo comprato la nostra villettamche si trova a Siracusa,cmq non vicinissima al mare e si trova in alto.E' una costruzione fine anni '70.Inizialmente abbiamo fatto un lavoro di momentaneo risanamento agendo sulle pareti interne fino ad un metro togliendo il vecchio intonaco e mettendo il nuovo...solo che causa nostra distrazione per il nostro lavoro i muratori hanno fatto l'intonaco con la sabbia di mare e fuoti con rete e rasante!Per cui sappiamo che fra un pò lo dovremo rifare!Nel frattempo mio marito è diventato un bravo muratore dopo aver fatto la cucina(con forati,non gasbeton,quindi intonacata e rasata con rete)e ha fatto anche altri lavori di muratura!Ora dopo varie perizie da geometri e ingegneri nonchè imprese edili,tutti ci hanno consigliato di fare una camera d'aria attorno alle mura esterne oltre alla coibentazione delle pareti esterne con guaina plastificata antiumidità!Solo che non abbiamo capito come fare!E creare ovviamente dei porticati intorno alla casa per riparare le pareti!
La casa si trova in pendenza e dietro c'era un giardino con prato e siepi,e tempo fa dovevano esserci alberi di grosso fusto le cui radici sono entrate in casa,e ce ne siamo accorti con gli scavi che abbiamo fatto e abbattendo un marciapiede che costeggia tutta la casa!!!
Vi posto le foto e se non avete capito nulla fatemi domande perchè nemmeno io ho capito granchè! Grazie Ancora!

Emanuela La Valle


Emanuela La Valle
Registrato Offline
Edgardo Pinto Guerra
Agosto 13, 2010, 2:53am Report to Moderator
Consulente risanamento murature storiche dal 2003
Posts: 252
Location: Studio consulenza risanamento muri
Infatti, non s'è capito niente di quello che dobbiamo discutere. Se è il fai-da-te di tuo marito questo non è di interesse generale - Se sono le scelte progettuali, hai giustamente consultato tecnici.
Ho tolto le foto perché troppo grandi e non dicono niente.



Edgardo Pinto Guerra. http://www.consultingepg.com
Consulente risanamento
Autore del volume "Risanamento di murature umide umide e degradate"
epg@consultingepg.com
Registrato Offline
Sito Replica: 1 - 6
Manula78
Agosto 13, 2010, 11:06am Report to Moderator
Nuovo utente
Posts: 2
La ringrazio per la risposta!

Purtroppo al fai-da-te mio marito ci è dovuto arrivare per l'incompetenza e la totale inaffidabilità delle persone che abbiamo chiamato e pagato profumatamente e finanze ormai ridotte...e aspettiamo un bimbo!Per cui sotto guida di mio padre(che xò ormai ha 76 anni e non esercita più da tempo)ex capomastro e impresa edile e stradale si è dato da fare!Ma riguardo all'umidità data dall'infiltrazione dell'acqua mio padre non ci è di grande aiuto in quanto è rimasto alla guaina di pece e metodi vecchi per riparare la casa!

Il parere che vorrei da voi è : E' utile ciò che ci hanno detto di fare le imprese venute a visionare la casa,ovvero scavare attorno alla casa fino alla roccia,mettere una guaina di plastica antiumidità alle pareti fino a terra e creare un sistema di areazione nel marciapiede per far respirare le pareti.?

Grazie ancora!


Emanuela La Valle
Registrato Offline
Replica: 2 - 6
Edgardo Pinto Guerra
Agosto 16, 2010, 8:05am Report to Moderator
Consulente risanamento murature storiche dal 2003
Posts: 252
Location: Studio consulenza risanamento muri
Con tutta la buona volontà per il caso umano, ahimé comune, sulla base dei dati forniti è azzardato per una persona seria dare il parere che chiedi, tanto più a distanza. Ci vorrebbero piante, sezioni a foto generali  e di dettaglio della situazione.
   Comunque, ci provo. In generale, bisogna capire da dove viene l'acqua e fermarla. Può essere risalita dal terreno nella base del muro e allora ci vuole una barriera a questa: o iniezioni di liquido idro-repellente, o taglio del muro, o anello di  elettrosmosi attiva con corrente.
  Oppure. Può essere da infiltrazione laterale da terra addossata, ad esempio da monte, nel qual caso le soluzioni che prospetti sono corrette e adatte.
  Oppure può essere da tutte e due le cause. Nel qual caso ci vogliono i due interventi.
  Inoltre, potrebbe essere anche dal pavimento,  nel qual caso anche esso è da impermebilizzare.
  Una cosa che penso si possa aggiungere è che i costosi intonaci "risananti" dureranno poco in assenza degli interventi sopra descritti.
Auguri e fammi sapere. E



Edgardo Pinto Guerra. http://www.consultingepg.com
Consulente risanamento
Autore del volume "Risanamento di murature umide umide e degradate"
epg@consultingepg.com
Registrato Offline
Sito Replica: 3 - 6
Ing.Ranucci Lorenzo
Agosto 17, 2010, 8:34am Report to Moderator
strutturista e certificatore energetico SACERT
Nuovo utente
Posts: 9
Location: Viterbo
Forse è necessario approfondire l'argomento e spiegare meglio alla signora quale è la soluzione da adottare con tutti i pro e i contro. Provi a spiegarle in che cosa consiste il taglio murale e che cosa prevede la normativa sismica in tal senso costi compresi.
ing. ranucci
Registrato Offline
Sito Replica: 4 - 6
francesco77
Ottobre 8, 2010, 2:00pm Report to Moderator
Nuovo utente
Posts: 1
Ciao a tutti,
io ho un problema simile ho appena acquistato una villa degli anni 50 in procinto di ristrutturarla completamente però ho molti dubbi su come risolvere il problema dell'umidità perchè mi dicono i residenti che la zona ha la falda acquifera alta e 2 pareti della casa dove non hanno fatto il vespaio sono umide e la carta da parati che c'è adesso e tutto scollata e le pareti sono annerite e in alcuni punti l'intonaco si è staccato, su internet ho letto tante cose per risolvere il problema e le ditte che sono venute per farmi un preventivo per ristrutturare sono tutte in disaccordo per risolvere i problemi, chi mi vuole fare il cappotto, chi una contro parete interne areata, chi scrostare intonato interno ed esterno e e rifarlo con intonaci speciali, chi inserire dei vitoni nei muri che assorbono umidità e ora salta fuori un marchingenio a corrente continua (elettrosmosi) da mettere sotto il nuovo intonaco interno e fuori lasciare così con qualche bolla del rivestimento esterno (una specie di pvc con effetto sabbia/sassettini) e con poco me la cavo perchè per 13 m lineari delle 2 pareti solo per la fornitura del kit e istruire la ditta che farà casa vogliono 1.300 € circa.
Ora vi chiedo come posso fare chi ha ragione perchè vorrei risolvere il problema per sempre o almeno per parecchi anni e non mascherare e non risolvere ma che no sia il taglio dei muri che costa tantissimo devo stare attento al portafoglio
grazie in anticipo per la risposta
francesco da milano (ancora per poco)
Registrato Offline
Replica: 5 - 6
Edgardo Pinto Guerra
Ottobre 9, 2010, 9:57am Report to Moderator
Consulente risanamento murature storiche dal 2003
Posts: 252
Location: Studio consulenza risanamento muri
Salve - In generale si deve interrompere la risalita di acqua e sali nei muri. Poi, una volta asciutti, rifare gli intonaci. Per i vari tipi di barriera vedi http://www.mangiasali.it/cocbarriere.htm Comincia così -



Edgardo Pinto Guerra. http://www.consultingepg.com
Consulente risanamento
Autore del volume "Risanamento di murature umide umide e degradate"
epg@consultingepg.com
Registrato Offline
Sito Replica: 6 - 6
1 Pagine 1 Raccommanda Thread
Print


Valutazione del tema
Non esiste attualmente alcuna valutazione
 

Powered by E-Blah Forum Software 10.3.3 © 2001-2008


tine.it



Pubblicazioni

Normativa

Bibliografie

Conservation bibliography

Appuntamenti


    CE