Benvenuto, Ospite. Novembre 18, 2019, 2:33am Per favore esegui il login o o registrati.
Forum Login
Username: Crea un nuovo Account (nome utente)
Password:     Password dimenticata

Forum Restauro e Conservazione    ALTRI SETTORI    Restauro carta  ›  Esposizione xilografie Moderatori: alessandro sidoti, eflaia
Utenti presenti
No Members e 2 Ospiti

Esposizione xilografie  (attualmente 1,544 viste) Print
1 Pagine 1 Raccommanda Thread
Bazarov
Settembre 18, 2010, 11:53am Report to Moderator
Nuovo utente
Posts: 4
Buongiorno a tutti,
vorrei sapere se l'esposizione di xilografie in vetro puņ causare modificazioni e deperimento della superficie e se č, nel caso, meglio utilizzare un doppio vetro senza passepartout.
Grazie a tutti
Registrato Offline
trilly
Settembre 19, 2010, 9:48am Report to Moderator
Utente ospite
Ciao, io l'anno scorso ho fatto una piccola mostra delle mie xilografie e ti dirņ che inserendole in quei quadretti con il vetro e i gancetti laterali, non hanno subito alcuna modifica o danno. Tranquillo e auguri per l'esposizione.
Registrato
E-mail Replica: 1 - 3
mariateresa pullano
Settembre 22, 2010, 12:45pm Report to Moderator
Nuovo utente
Posts: 7
Ciao Bazarov,

montare un'opera d'arte per essere esposta richiede determinate precauzioni, che ovviamente riguardano la struttura, i costi da investire, i tempi e la durata di una mostra da calcolare.
Prima di tutto per quanto tempo queste stampe dovrebbero essere esposte, gli ambienti come sono illuminati, luce artificiale (quale tipo?), luce naturale, ci sono tende, finestre, gli impianti di riscaldamento, eventuali macchie di umidita' sui muri?
Per quanto riguarda il montaggio in cornice vero  e proprio la regola e' che l'opera non dovrebbe mai e poi mai essere a diretto contatto con il vetro, ma ci dovrebbe essere sempre uno spazio di almeno 3 mm, e ci sono varie tecniche di montaggio conservativo che non prevedono il passpartout.
Comunque, il cartone dietro dovrebbe essere sempre conservativo e parti metalliche non dovrebbero essere mai a contatto diretto con la carta.
E' probabilmente vero che montando come si vuole qualcosa, fortuna e condizioni permettendo, per un brevissimo periodo di tempo, non seguendo criteri conservativi, non succede niente , ma l'esperienza insegna che non si sa mai.
E poi e' sempre meglio prevenire che curare no?
saluti


Mariateresa Pullano
Paper Conservator
Ųhavsmuseet
Ųstergade 25
5900 Rudkųbing
Denmark
Registrato Offline
Replica: 2 - 3
Bazarov
Ottobre 6, 2010, 2:10pm Report to Moderator
Nuovo utente
Posts: 4
Il caso in questione riguarda il montaggio permanente di xilografie giapponesi di un certo valore artistico ed antiquario, che sarebbero esposte a luce artificiale non diretta. Quale potrebbe, dunque, essere la giusta mediazione fra esposizione dell'opera e conservazione ottimale del suo stato?
Grazie per l'attenzione
Registrato Offline
Replica: 3 - 3
1 Pagine 1 Raccommanda Thread
Print

Forum Restauro e Conservazione    ALTRI SETTORI    Restauro carta  ›  Esposizione xilografie

Valutazione del tema
Non esiste attualmente alcuna valutazione
 

Powered by E-Blah Forum Software 10.3.3 © 2001-2008


tine.it



Pubblicazioni

Normativa

Bibliografie

Conservation bibliography

Appuntamenti


    CE