Benvenuto, Ospite. Marzo 26, 2019, 1:58pm Per favore esegui il login o o registrati.
Forum Login
Username: Crea un nuovo Account (nome utente)
Password:     Password dimenticata

Forum Restauro e Conservazione    ALTRI SETTORI    Lavori pubblici  ›  "Autorizzazioni" restauri da Soprintendenza Moderatori: cecilia
Utenti presenti
No Members e 1 Ospiti

"Autorizzazioni" restauri da Soprintendenza  (attualmente 3,110 viste) Print
1 Pagine 1 Raccommanda Thread
Lucarelli Giulia
Gennaio 18, 2011, 7:12pm Report to Moderator
Collaboratrice affreschi, dipinti murali e lapidei
Nuovo utente
Posts: 5
Location: COMO - MILANO
Buona sera,
sono una nuova utente, spero di non aver sbagliato sezione...

Avrei bisogno di chiarirmi un po' le idee riguardo alle "autorizzazioni" a eseguire restuari sulle opere d'arte da parte della Soprintendenza:

Occorre richiedere "l'autorizzazione" per qualsiasi tipo di opera d'arte, indipendentemente dal fatto che la prorpietā sia privata o pubblica? Oppure la "richiesta" deve essere inoltrata solamente se l'opera si trova all'interno di un edificio sotto tutela o č essa stessa ad essere sottoposta a tutela?

Grazie
Giulia Lucarelli[color=red][/color]


Giulia Lucarelli
Registrato Offline
Skype
cecilia
Gennaio 18, 2011, 8:47pm Report to Moderator
Architetto
Posts: 205
Il testo legislativo di riferimento č il D. Lvo 42/2004, "Codice dei beni culturali e del paesaggio".
L'articolo 10 definisce quali siano i beni culturali: nel caso l'opera ricada nella categoria dei beni culturali, nel caso cioč si tratti di beni vincolati, l'autorizzazione per il restauro va chiesta sempre.
Se si tratta di beni di proprietā pubblica (enti rerritoriali o enti pubblici) essi sono di fatto sempre vincolati, quindi č sempre necessario richiedere l'autorizzazione alla soprintendenza per il loro restauro.
Se si tratta di beni di proprietā privata essi sono vincolati solo in presenza di un esplicito atto formale della Soprintendenza (una volta era il decreto di vincolo, ora č la dichiarazione dell'interesse culturale) o deve almeno essere iniziata la procedura per arrivare al vincolo, il cui avvio viene sempre comunicato al proprietario del bene. L'autorizzazione al restauro di beni di privati si deve quindi chiedere solo se c'č un decreto di vincolo o la dichiarazione dell'interesse culturale o se sia iniziata la procedura di vedrifica dell'interesse culturale.
Per ottenere l'autorizzazione č necessario inviare il progetto alla soprintendenza competente ed i lavori non possono cominciare se prima essa non č stata acquisita.


Cecilia Sodano -  Moderatrice sezioni Lavori Pubblici, Museografia
Registrato Offline
Replica: 1 - 2
Lucarelli Giulia
Gennaio 19, 2011, 2:16pm Report to Moderator
Collaboratrice affreschi, dipinti murali e lapidei
Nuovo utente
Posts: 5
Location: COMO - MILANO
Grazie mille!
Finalmente un po' di chiarezza!

Per il momento non ho altre domande, la Sua risposta č stata pienamente esaustiva!
Grazie ancora.


Giulia Lucarelli
Registrato Offline
Skype Replica: 2 - 2
1 Pagine 1 Raccommanda Thread
Print

Forum Restauro e Conservazione    ALTRI SETTORI    Lavori pubblici  ›  "Autorizzazioni" restauri da Soprintendenza

Valutazione del tema
Non esiste attualmente alcuna valutazione
 

Powered by E-Blah Forum Software 10.3.3 © 2001-2008


tine.it



Pubblicazioni

Normativa

Bibliografie

Conservation bibliography

Appuntamenti


    CE