Benvenuto, Ospite. Ottobre 18, 2019, 11:14pm Per favore esegui il login o o registrati.
Forum Login
Username: Crea un nuovo Account (nome utente)
Password:     Password dimenticata

Forum Restauro e Conservazione    ALTRI SETTORI    Restauro carta  ›  Piccoli interventi per il mantenimento Moderatori: alessandro sidoti, eflaia
Utenti presenti
No Members e 3 Ospiti

Piccoli interventi per il mantenimento  (attualmente 3,306 viste) Print
1 Pagine 1 Raccommanda Thread
ginocomics
Marzo 22, 2011, 10:37am Report to Moderator
Utente recente
Posts: 13
Salve a tutti,

sono un amatore di libri antichi "alle primissime armi".
Volevo chiedervi qualche consiglio riguardo a piccoli interventi sui miei libri che posso fare a casa e con costi ridotti.

Pulizia del libro
Ho letto che posso usare un pennello molto morbido per rimuovere la polvere o deboli incrostazioni... va bene? Che pennello mi consigliate?

Pelle e pergamena
Ho visto che ci sono creme per il mantenimento di copertine in pelle e pergamena... Sono molto costose? Dove posso trovarle?
Considerate che ho qualche settecentina di basso valore, quindi non so se ne varrà la pena...

Pagine ancora attaccate
Ho trovato alcune pagine di un libro ancora attaccate. So che è sempre meglio non intervenire sui libri antichi, però mi piacerebbe leggere questo libro (geometria teorico pratica... di Francesco Soave). Posso usare un tagliacarte?

Danni biologici
Sempre il libro di Soave, presenta alcune muffe e tarli. C'è qualche metodo per limitare i danni? Un restauro vero e proprio penso sia fuori luogo, dato il valore del testo e dato che i danni non compromettono al momento la lettura.
Vi prego, non mi insultate per la domanda che sto per fare... ma posso mettere vicino al libro la camfora che si usa per i vestiti?  

Colla
Ho un libro vecchio della metà del '900 di poco valore. Il libro è brossurato e il dorso è abbondantemente rovinato e scollato. Vorrei rincollarlo con una colla il meno invasiva possibile, ma senza andare su prodotti raffinatissimi e costosissimi. Esiste un buon compromesso?


Vi ringrazio moltissimo della vostra attenzione e perdonate ancora la mia ignoranza in materia... ma ci sto lavorando!  

Armando Romani
Registrato Offline
ginocomics
Marzo 24, 2011, 11:11am Report to Moderator
Utente recente
Posts: 13
Nessuno aiuta un povero neofita?  


Armando Romani
Registrato Offline
Replica: 1 - 8
alessandro sidoti
Marzo 24, 2011, 2:42pm Report to Moderator
restauratore conservatore di libri e manoscritti
Posts: 399
Location: firenze
Citato da ginocomics

Pulizia del libro
Ho letto che posso usare un pennello molto morbido per rimuovere la polvere o deboli incrostazioni... va bene? Che pennello mi consigliate?

Va bene un qualunque pennello di setole ovviamente pulito nuovo e abbastanza morbido.
Citato da ginocomics

Pelle e pergamena
Ho visto che ci sono creme per il mantenimento di copertine in pelle e pergamena... Sono molto costose? Dove posso trovarle?

Non usare creme sono interventi che, amio parere deve già fare un restauratore, puoi fare discreti danni.
Citato da ginocomics

Pagine ancora attaccate
Ho trovato alcune pagine di un libro ancora attaccate. So che è sempre meglio non intervenire sui libri antichi, però mi piacerebbe leggere questo libro (geometria teorico pratica... di Francesco Soave). Posso usare un tagliacarte?

Sì con molta attenzione e facendo prima delle prove con dei fogli piegati, solo se i fogli stentano tagliarsi con il tagliacarte usa allora un taglierino come se fosse un tagliacarte.
Citato da ginocomics

Danni biologici
Sempre il libro di Soave, presenta alcune muffe e tarli. C'è qualche metodo per limitare i danni? Un restauro vero e proprio penso sia fuori luogo, dato il valore del testo e dato che i danni non compromettono al momento la lettura.
Vi prego, non mi insultate per la domanda che sto per fare... ma posso mettere vicino al libro la camfora che si usa per i vestiti?  

Spolveralo vicino a una finestra e poi  tienilo in un ambiente adatto, asciutto fresco e ventilato. Lascia perdere la canfora
Citato da ginocomics

Colla
Ho un libro vecchio della metà del '900 di poco valore. Il libro è brossurato e il dorso è abbondantemente rovinato e scollato. Vorrei rincollarlo con una colla il meno invasiva possibile, ma senza andare su prodotti raffinatissimi e costosissimi. Esiste un buon compromesso?

Ti avverto che non è questione di sola colla (anche con quella giusta puoi fare dei bei danni !), rimane che ti consiglierei di provare ad acquistare della Tylose mh 300 P da un rivenditore di materiali per il restauro usandola abbastanza densa (4-5 %), attenzione che rischi comunque di macchiare. In alternativa puoi provare a farti la colla come usava una volta con una soluzione di amido di grano al 10 % cotta a bagnomaria o al microonde, mescolando spesso. (se la fai al microonde usa un recipiente bello largo o esce fuori) è cotta quando sarà un po' più densa della maionese e sentendola tra le dita tenderà ad appiccicarle (ovviamente fai delle prove da un'altra parte prima di usarla)

Ciao Ale



        
Alessandro Sidoti 
MODERATORE RESTAURO CARTA    
restauratore-conservatore di libri (pubblico)
moderatore di http://restauro-del-libro.blogspot.it/
Registrato Offline
Sito Replica: 2 - 8
ginocomics
Marzo 25, 2011, 9:26am Report to Moderator
Utente recente
Posts: 13
Grazie mille, Ale, per i suggerimenti.

Armando Romani
Registrato Offline
Replica: 3 - 8
ginocomics
Maggio 4, 2011, 9:13am Report to Moderator
Utente recente
Posts: 13

Lascia perdere la canfora


Come mai l'uso della canfora me lo sconsigli?


Tra l'altro, ho paura che i tarli, qualora essi siano ancora vivi e attivi, possano diffondere dal libro in questione a libri che al momento sono integri. Sto tenendo il libro tarlato separato dagli altri libri ma nello stesso ripiano (a pochi centrimetri di distanza). Mi chiedo se sia sufficiente.


Armando Romani
Registrato Offline
Replica: 4 - 8
ginocomics
Maggio 6, 2011, 11:36am Report to Moderator
Utente recente
Posts: 13

Ti avverto che non è questione di sola colla (anche con quella giusta puoi fare dei bei danni !), rimane che ti consiglierei di provare ad acquistare della Tylose mh 300 P da un rivenditore di materiali per il restauro usandola abbastanza densa (4-5 %), attenzione che rischi comunque di macchiare. In alternativa puoi provare a farti la colla come usava una volta con una soluzione di amido di grano al 10 % cotta a bagnomaria o al microonde, mescolando spesso. (se la fai al microonde usa un recipiente bello largo o esce fuori) è cotta quando sarà un po' più densa della maionese e sentendola tra le dita tenderà ad appiccicarle (ovviamente fai delle prove da un'altra parte prima di usarla)


Le percentuali sono peso (del soluto) su volume (di solvente)?
Dove posso trovare l'amido di grano?
Registrato Offline
Replica: 5 - 8
alessandro sidoti
Maggio 9, 2011, 8:53am Report to Moderator
restauratore conservatore di libri e manoscritti
Posts: 399
Location: firenze
peso su cc di acqua (4 % 4 gr per 100 cc)


        
Alessandro Sidoti 
MODERATORE RESTAURO CARTA    
restauratore-conservatore di libri (pubblico)
moderatore di http://restauro-del-libro.blogspot.it/
Registrato Offline
Sito Replica: 6 - 8
alessandro sidoti
Maggio 9, 2011, 8:59am Report to Moderator
restauratore conservatore di libri e manoscritti
Posts: 399
Location: firenze
ps la canfora non è pericolosa di per sè, ma è spesso ricca di additivi di cui non si sa niente, io preferirei in generale usare un legno aromatico come ad esempio il legno di cedro (lo vendono anche in palline), rimane che non funzionano per scacciare gli insetti, possono al massimo aiutare a tenerli lontani...
Ale


        
Alessandro Sidoti 
MODERATORE RESTAURO CARTA    
restauratore-conservatore di libri (pubblico)
moderatore di http://restauro-del-libro.blogspot.it/
Registrato Offline
Sito Replica: 7 - 8
ginocomics
Maggio 10, 2011, 9:38am Report to Moderator
Utente recente
Posts: 13
In alternativa puoi provare a farti la colla come usava una volta con una soluzione di amido di grano...


io preferirei in generale usare un legno aromatico come ad esempio il legno di cedro (lo vendono anche in palline)


Dove posso comprare questi due prodotti? Si vendono in negozi normali o devo chiedere a un negozio specializzato in prodotti per restauro?
Registrato Offline
Replica: 8 - 8
1 Pagine 1 Raccommanda Thread
Print

Forum Restauro e Conservazione    ALTRI SETTORI    Restauro carta  ›  Piccoli interventi per il mantenimento

Valutazione del tema
Non esiste attualmente alcuna valutazione
 

Powered by E-Blah Forum Software 10.3.3 © 2001-2008


tine.it



Pubblicazioni

Normativa

Bibliografie

Conservation bibliography

Appuntamenti


    CE