Benvenuto, Ospite. Marzo 5, 2021, 4:17am Per favore esegui il login o o registrati.
Forum Login
Username: Crea un nuovo Account (nome utente)
Password:     Password dimenticata

Forum Restauro e Conservazione    ALTRI SETTORI    Restauro carta  ›  Stabilire il formato: dalla teoria alla pratica Moderatori: alessandro sidoti, eflaia
Utenti presenti
No Members e 1 Ospiti

Stabilire il formato: dalla teoria alla pratica  (attualmente 1,641 viste) Print
1 Pagine 1 Raccommanda Thread
ginocomics
Maggio 3, 2011, 3:46pm Report to Moderator
Utente recente
Posts: 13
Salve a tutti,

dopo aver letto "il libro antico" di L. Baldacchini (purtroppo l'unico mio testo di riferimento per la descrizione del libro antico) pensavo di aver capito i formati dei libri antichi, ma passando dalla teoria alla pratica ho incontrato subito delle difficoltà.
Il libro che cerco di descrivere è un'opera unica che però si compone di due libri scritti da due autori distinti. Faccio questa precisazione, perchè i due libri presentano differenze nella filigrana.
Da quello che ho capito, per stabilire il formato devo avere 3 informazioni: grandezza, disposizione dei filoni e della filigrana.

La grandezza è 10 x 16.5
I filoni sono orizzontali
Nel primo libro la filigrana è presente interamente in alto del margine esterno (rappresenta le lettere "GC").
Nel secondo libro la filigrana è presente divisa in due al centro del margine esterno (rappresenta le lettere "AG")

Ulteriori informazioni sono che il libro è del 1803 e si compone di fascicoli da 6 carte tranne l'ultimo fascicolo del primo libro che risulta di 5 carte.

Il primo libro potrebbe essere in 12°, ma il secondo??
E poi come mai una differenza nella filigrana? E' possibile l'utilizzo di due forme con diversa filigrana?
Che strano... sono proprio curioso di venirne a capo!
Grazie mille

Armando Romani
Registrato Offline
Adriano
Maggio 5, 2011, 5:00pm Report to Moderator
Restauro beni archivistici librari museali
Utente Attivo
Posts: 46
Io consulto questo libro:
Giuseppina Zappella. Manuale del libro antico: guida allo studio e alla catalogazione. Milano: Editrice Bibliografica, 1996


Adriano Macchitella
Registrato Offline
Replica: 1 - 3
ginocomics
Maggio 6, 2011, 11:32am Report to Moderator
Utente recente
Posts: 13
...anche questo testo risulta fuori catalogo. Ma come mai tutti questi testi (compresi la maggior parte di quelli citati in questo forum) sono fuori catalogo??
Ma che libri si utilizzano ai corsi dei beni culturali, di restauro e quant'altro??


Armando Romani
Registrato Offline
Replica: 2 - 3
eflaia
Dicembre 23, 2011, 9:38pm Report to Moderator
Resp. laboratorio conservazione e archivista
Posts: 327
Location: Roma
Scusa ma non credo di capire bene la questione. Si tratta di un esercitazione per un esame?
Se non lo fosse qualche informazione, tipo autore e titolo, luogo di stampa, qualche immagine/schema ecc. sarebbero utili.
Cosa intendi per grandezza? Il formato dei fascicoli? Si tratta di un libro oblungo (larghezza>altezza)?
"Nel secondo libro la filigrana è presente divisa in due al centro del margine esterno (rappresenta le lettere "AG")": che vuoi dire con esattezza? Che la filigrana è tagliata al labbro da una rifilatura?

"E poi come mai una differenza nella filigrana? E' possibile l'utilizzo di due forme con diversa filigrana?": certamente! Perché no? è sufficiente pensare che lo stampatore abbia acquistato carta da due differenti cartai.
Trattandosi poi di due parti diverse di una stessa opera: hai verificato che lo stampatore sia il medesimo?

Il Baldacchini è un buon libro. Gli altri si possono trovare in biblioteca.


Enrico Flaiani
Registrato Offline
Replica: 3 - 3
1 Pagine 1 Raccommanda Thread
Print

Forum Restauro e Conservazione    ALTRI SETTORI    Restauro carta  ›  Stabilire il formato: dalla teoria alla pratica

Valutazione del tema
Non esiste attualmente alcuna valutazione
 

Powered by E-Blah Forum Software 10.3.3 © 2001-2008


tine.it



Pubblicazioni

Normativa

Bibliografie

Conservation bibliography

Appuntamenti


    CE