Benvenuto, Ospite. Ottobre 25, 2020, 10:56pm Per favore esegui il login o o registrati.
Forum Login
Username: Crea un nuovo Account (nome utente)
Password:     Password dimenticata

Forum Restauro e Conservazione    CORSI E FORMAZIONE    Fiere, Congressi e Convegni  ›  Thiene 2-3/09 workshop: Tavola calda a bassa press Moderatori: Adamantio
Utenti presenti
No Members e 1 Ospiti

Thiene 2-3/09 workshop: Tavola calda a bassa press  (attualmente 1,468 viste) Print
1 Pagine 1 Raccommanda Thread
Adamantio
Luglio 21, 2011, 5:29pm Report to Moderator
Dottore in Chimica - Consulente Restauro
Posts: 933
Location: Torino e Aramengo (AT)
Evento segnalato da IGIIC.

Thiene, 2-3 settembre 2011
Villa Fabris organizza workshop
LA TAVOLA CALDA A BASSA PRESSIONE
Un'attrezzatura polifunzionale per materiali polimaterici e tradizionali


INCONTRO  FORMATIVO
venerdì 2 e sabato 3 settembre 2011 dalle ore 9.00 alle ore 17.00 (durata complessiva: 14 ore)

La Fondazione Villa Fabris, in collaborazione con il CE.S.AR. ed il METADISTRETTO VENETO DEI BENI CULTURALI, ha organizzato un incontro formativo su "LA TAVOLA CALDA A BASSA PRESSIONE – Un’attrezzatura polifunzionale per materiali polimaterici e tradizionali".

Contenuti
La tavola calda e a bassa pressione è uno strumento fondamentale per apportare temperatura, pressione ed umidità simultaneamente ed uniformemente su tutta l’area di lavoro. È composta da un piano termico riscaldato ad acqua e collegato ad una pompa per il vuoto, che serve per l’attivazione di adesivi termoplastici in caso di consolidamenti o foderature.
Possiede anche un piano forato che permette di effettuare foderature a freddo, veicolare in profondità adesivi, consentire un rapido passaggio di ingenti quantità d’aria per una veloce evaporazione dei solventi e per asciugare celermente opere bagnate mantenendole vincolate planarmente al piano.
Sulla superficie delle opere trattate non viene esercitata alcuna pressione, pertanto il trattamento a bassa pressione è particolarmente utile per opere polimateriche.

Docente: Giovanna Scicolone
Svolge attività di docente presso la Scuola regionale per la valorizzazione dei beni culturali – ENAIP Lombardia di Botticino (Bs), l’Università degli studi di Ferrara e di Modena, l’Accademia di Belle Arti di Brera. Ha insegnato anche presso l’Opificio Delle Pietre Dure, l’Università Complutense di Madrid, l’Accademia di Belle Arti di Firenze, l’Università degli studi di Milano e Bologna. Tiene corsi di aggiornamento per restauratori e fornisce consulenze sulle modalità di progettazione del restauro contemporaneo.
Durata: 14 ore

Programma
- Storia delle tecniche esecutive dal punto di vista conservativo
- Il restauro del contemporaneo: considerazioni introduttive all’uso di nuove metodologie, materiali e attrezzature
- Tipi di polimeri di sintesi per gli interventi conservativi, loro caratteristiche prestazionali e polifunzionalità
- Prove applicative di base mediante simulazioni
- L’evoluzione dei telai. I meccanismi di degrado e l’importanza della tensione
- Comportamento dei materiali costitutivi dei dipinti su tela
- Tipologie di tavole termiche a circolazione d’aria e ad umidificazione
- La tensione come pratica conservativa ed il concetto di giusto livello di tensionamento
- La foderatura: dalle tecniche tradizionali ai più recenti sviluppi del trattamento del supporto con tavolo caldo e freddo a bassa pressione ed adesivi non convenzionali.
- Uso del tavolo a bassa pressione per il recupero della planarità

Modalità didattiche
Il corso si tiene nei laboratori di Villa Fabris in due giornate di 7 ore, delle quali 9 di attività teorica e 5 di intervento laboratoriale.

Certificazioni
I partecipanti che avranno frequentato il corso riceveranno un Attestato di partecipazione, firmato dalla Direzione e dai docenti, che riporta il numero dei crediti riconosciuti dal Centro.
Un credito equivale mediamente a 10 ore di lavoro di apprendimento, tra lezioni in aula, laboratori, esercitazioni, stage, seminari e workshop. Tali crediti possono essere fatti valere per
la frequenza ad altri corsi promossi dal Centro Europeo per i Mestieri del Patrimonio e dai suoi partner convenzionati.

Quota di partecipazione: € 416 + I.V.A. 20% (a persona)
Durante lo svolgimento dell’Incontro Tecnico verrà consegnata la documentazione degli argomenti trattati e sarà offerto un Lunch Break.
Il corso sarà avviato al raggiungimento di un numero minimo di 12 partecipanti.

Il modulo d’iscrizione deve essere inviato tassativamente entro e non oltre il giorno 25 luglio a:
Segreteria Organizzativa Fondazione Villa Fabris
Via Trieste 43, 36016 Thiene (VI)
Tel/Fax 0444 372329
segreteria@villafabris.eu

Info:
http://www.villafabris.eu/blog/?p=63


Marco NICOLA
MODERATORE AREA AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE

Conservation Scientist - Diagnosta dei Beni Culturali
Analisi chimiche, chimico-fisiche, petrografiche, biologiche... e ricerche per lo Studio, la Conservazione e il Restauro del Patrimonio Artistico
sito: http://www.adamantionet.com

Registrato Offline
Sito
1 Pagine 1 Raccommanda Thread
Print

Forum Restauro e Conservazione    CORSI E FORMAZIONE    Fiere, Congressi e Convegni  ›  Thiene 2-3/09 workshop: Tavola calda a bassa press

Valutazione del tema
Non esiste attualmente alcuna valutazione
 

Powered by E-Blah Forum Software 10.3.3 © 2001-2008


tine.it



Pubblicazioni

Normativa

Bibliografie

Conservation bibliography

Appuntamenti


    CE