Benvenuto, Ospite. Settembre 19, 2021, 12:33pm Per favore esegui il login o o registrati.
Forum Login
Username: Crea un nuovo Account (nome utente)
Password:     Password dimenticata

Forum Restauro e Conservazione    ALTRI SETTORI    Restauro carta  ›  Conservazione pergamene Moderatori: alessandro sidoti, eflaia
Utenti presenti
No Members e 1 Ospiti

Conservazione pergamene  (attualmente 3,701 viste) Print
1 Pagine 1 Raccommanda Thread
emanuela.spera
Novembre 1, 2011, 5:54pm Report to Moderator
restauratrice
Nuovo utente
Posts: 6
Location: Genova
Buonasera a tutti,

sono una restauratrice di carta di Genova e sto lavorando presso un archivio privato dove restauro delle pergamene 600-700-800esche. Dopo il restauro ho fatto preparare delle belle scatole in cartone durevole per la conservazione dove ripongo le pergamene, ma la persona per cui lavoro insiste nel chiedermi di "spruzzare" qualche prodotto anti insetto. Io continuo a ripetergli che non necessario e soprattutto non consigliabile utilizzare sostanze chimiche sulla pergamena oltre che inutile.

Potete consigliarmi qualcosa di alternativo da posizionare all'interno delle scatole che allontani e scoraggi gli insetti?
Pensavo a palline di legno di cedro, ma sono utili solo per i tarli o anche per i pesciolini d'argento?

Grazie

emanuela.spera


Emanuela Spera
Registrato Offline
emanuela.spera
Novembre 4, 2011, 12:46am Report to Moderator
restauratrice
Nuovo utente
Posts: 6
Location: Genova


Emanuela Spera
Registrato Offline
Replica: 1 - 6
Adriano
Novembre 5, 2011, 10:02am Report to Moderator
Restauro beni archivistici librari museali
Utente Attivo
Posts: 46
Ciao Emanuela, quello che chiede il privato improponibile: il problema non delle pergamene o delle scatole o dei libri ma, dell'ambiente. Se l'ambiente di conservazione infestato lo saranno anche le cose in essa contenute. Quindi si potrebbe "spruzzare" nell'ambiente degli insetticida e non sulle povere pergamene. In commercio ci sono dei fumiganti predisposti per ambienti come i depositi di cereali (che noi poi mangiamo). Ricordo di aver letto di prodotti fatti "evaporare" nell'ambiente... Prova a chiedere nei negozi di agraria o cerca sul web. Vedi anche se poi rimangono dei residui sulle superfici, dopo la disinfestazione. Certo di averti fornito delle soluzioni "casalinghe" e non professionali, spero che qualcun'altro ti dia una migliore panacea (morto un insetto se arriva un'altro).
Ps.: rileggendo, mi vien in mente che potresti sigillare le pergamene in buste sottovuoto... li non arrivano gli insetti


Adriano Macchitella
Registrato Offline
Replica: 2 - 6
emanuela.spera
Novembre 7, 2011, 11:21am Report to Moderator
restauratrice
Nuovo utente
Posts: 6
Location: Genova
Ciao Adriano,
grazie della risposta. Le pergamene devono poter essere consultate quindi non possono essere conservate sottovuoto, ma grazie del suggerimento..
Per il resto prender in considerazione i fumiganti anche se l'ambiente enorme... in tutto sono 14000mq..

Grazie
emanuela


Emanuela Spera
Registrato Offline
Replica: 3 - 6
alessandro sidoti
Novembre 7, 2011, 1:01pm Report to Moderator
restauratore conservatore di libri e manoscritti
Posts: 399
Location: firenze
Non ho capito bene una cosa ma la presenza di insetti certa oppure solo una preoccupazione del cliente ? Ossia vuoi una soluzione di ti tipo preventivo oppure cerchi una soluzione per la disinfestazione ?
Rimangono sempre i soliti consigli, pulizia, condizioni termoigrometriche corrette, ventilazione...
Se il sospetto di avere pesciolini d'argento allora esistono delle trappole per il monitoraggio.
Le palline di cedro possono placare un po' l'ansia del cliente nel caso in cui in realt tutte le altre condizioni siano a posto. Ovviamente non servono a nulla in un magazzino gi infestato oppure in un magazzino umido.
A presto Ale


Registrato Offline
Sito Replica: 4 - 6
emanuela.spera
Novembre 7, 2011, 6:00pm Report to Moderator
restauratrice
Nuovo utente
Posts: 6
Location: Genova
La presenza di insetti non certa, cio non c' un attacco biologico in corso. Il fatto che le pergamene restaurate vengono riposizionate negli armadi antichi (quindi verosimilmente soggetti ad attacchi di tarli e altri insetti) dove possibile trovare anche pesciolini d'argento. Io ho fatto preparare delle scatole apposite in cartone a pH neutro che hanno una bella chiusura dove sembra difficile che gli insetti possano infiltrarsi, ma ne ho viste parecchie di situazioni in cui i pesciolini si sono fatti strada in modo ancora da capire....

Quindi cercavo qualche trappola/sostanza insetto repellente da posizionare negli armadi in modo da fare prevenzione...
grazie per le risposte


Emanuela Spera
Registrato Offline
Replica: 5 - 6
eflaia
Dicembre 23, 2011, 8:59pm Report to Moderator
Resp. laboratorio conservazione e archivista
Posts: 327
Location: Roma
La mia esperienza suggerisce che non esistono scatole in cartone dove un insetto non riesca ad entrare, e comunque, in genere, un minimo di scambio tra l'ambiente di conservazione e l'interno delle scatole comunque inevitabile.
Ci sarebbero una serie di domande. Gli armadi in questione, li hai visti?  Sono stati trattati? Sono sporchi? Ci sono tracce di passati attacchi entomatici? Il committente cosa vuole con certezza?
Se gli armadi sono antichi quasi certo che prima o poi siano stati oggetto di qualche insetto ma questo non vuol dire che il rischio apprezzabile se, ad esempio, l'area espositiva ben monitorata...
Non esistono prodotti che possano effettivamente scoraggiare gli insetti. Tutto dipende quasi esclusivamente dalla frequenza della pulizia delle sale (e da come l'operazione viene svolta) e dai parametri ambientali. Per intenderci: ho potuto vedere tracce di sviluppo di insetti fin sulle confezioni di paradiclorobenzene lasciate sulla scaffalatura (metallica) con lo scopo dichiarato di fare da repellente.


Enrico Flaiani
Registrato Offline
Replica: 6 - 6
1 Pagine 1 Raccommanda Thread
Print

Forum Restauro e Conservazione    ALTRI SETTORI    Restauro carta  ›  Conservazione pergamene

Valutazione del tema
Non esiste attualmente alcuna valutazione
 

Powered by E-Blah Forum Software 10.3.3 © 2001-2008


tine.it



Pubblicazioni

Normativa

Bibliografie

Conservation bibliography

Appuntamenti


    CE