Benvenuto, Ospite. Settembre 19, 2020, 7:27pm Per favore esegui il login o o registrati.
Forum Login
Username: Crea un nuovo Account (nome utente)
Password:     Password dimenticata

Forum Restauro e Conservazione    ALTRI SETTORI    Restauro ligneo  ›  canfora per tessili? Moderatori: cinnabarin
Utenti presenti
No Members e 2 Ospiti

canfora per tessili?  (attualmente 2,669 viste) Print
1 Pagine 1 Raccommanda Thread
alessandro macuz
Marzo 5, 2012, 11:20pm Report to Moderator
lucidatura arredi lignei
Utente anziano
Posts: 211
Location: venezia
Visto che non c'è una sezione specifica dove porre questa domanda la faccio qui, nel caso la riposto.
Secondo voi la canfora inserita in un sacco con un tessile attaccato da muffa può risolvere il problema della muffa in qualche settimana?
Io sono piuttosto scettico se non dal fatto che nel sacco si potrebbe innalzare la temperatura fino a seccare la muffa... però mi è stato "detto" che si usa in ambito di restauro tessile. Quello che so è che le spore della muffa sono presenti nell'aria e che se trovano un substrato adatto si sviluppano, quindi se la situazione non è più propizia (deumidificazione del tessile, e magari aumento della temperatura a causa del sacco chiuso potrebbero aver risolto la situazione.sbaglio?
Un'altra domanda è se in qualche maniera l'antitarlo in alifatico può creare acidificazioni che sono molto dannose in un tessile (mi è stato detto così)?

Grazie.


Alessandro Macuz
Registrato Offline
alessandro macuz
Marzo 6, 2012, 8:11pm Report to Moderator
lucidatura arredi lignei
Utente anziano
Posts: 211
Location: venezia
Nessuno ?


Alessandro Macuz
Registrato Offline
Replica: 1 - 9
cinnabarin
Marzo 6, 2012, 9:24pm Report to Moderator
restauratore - consiglio direttivo Cesmar 7
Posts: 805
Location: Milano-Varese
attendevo altri pareri, ma visto che ci siamo, della canfora per le muffe non ho mai sentito parlare, se fosse per me farei asportazione a secco con aspirazione, e trattamento con antimuffa. SUl fatto che la phermetrina induca acidità nei tessuti, anche qui mai sentito, sul solvente alifatico, sicuramente no.
ciao


roberto bestetti
Registrato Offline
Replica: 2 - 9
alessandro macuz
Marzo 7, 2012, 11:25am Report to Moderator
lucidatura arredi lignei
Utente anziano
Posts: 211
Location: venezia
Grazie Roberto, sono felice che concordi. Non immagino neanche l'odore dei tessili dopo un paio di settimane nel sacco con la canfora. Cosa intendi per trattamento con antimuffa? Tipo preventol (sali di ammonio quaternari) che ho utilizzato con successo su legno per ripulire (diluito in H2O) da muffe?


Alessandro Macuz
Registrato Offline
Replica: 3 - 9
cinnabarin
Marzo 7, 2012, 9:46pm Report to Moderator
restauratore - consiglio direttivo Cesmar 7
Posts: 805
Location: Milano-Varese
si quello, che poi a memoria mi pare sia lo stesso principio attivo del Desogen. Ma a che ti serve?


roberto bestetti
Registrato Offline
Replica: 4 - 9
cinnabarin
Marzo 8, 2012, 7:44am Report to Moderator
restauratore - consiglio direttivo Cesmar 7
Posts: 805
Location: Milano-Varese
comunque non conoscendo il sistema  non posso escludere che se è   usato per i tessuti, magari una funzione ce l'ha.


roberto bestetti
Registrato Offline
Replica: 5 - 9
alessandro macuz
Marzo 8, 2012, 1:17pm Report to Moderator
lucidatura arredi lignei
Utente anziano
Posts: 211
Location: venezia
Le muffe sono interessanti e a me sembra che spesso ci sia un'approccio simile al problema tarli, un po' empirico un po' magico un po' roulette russa.
Ho avuto modo di parlare con una docente di tecniche di restauro tessile che , parlando di un lavoro di catalogazione per una fondazione, mi raccontava che chi ha fatto il lavoro aveva risolto con la canfora e sacco il problema delle muffe e che l'antitarlo in alifatico produce acidità nelle fibre.
A memoria non mi sembrava di aver mai letto che la canfora (oltre a far puzzare il tessile o i beni trattati) riuscisse a risolvere il problema della muffa, tanto meno quello dei tarli.
Quindi cerco di raccogliere qualche info in più per sostenere la mia tesi.
Grazie


Alessandro Macuz
Registrato Offline
Replica: 6 - 9
cinnabarin
Marzo 9, 2012, 7:37pm Report to Moderator
restauratore - consiglio direttivo Cesmar 7
Posts: 805
Location: Milano-Varese
si soprattutto sull'antitarlo in alifatico che inacidisce le fibre (anche se a rigore di logica l'antitarlo sui tessuto non ci dovrebbe andare) se è a parere della persona con cu hai parlato dovuto al solvente o al principio attivo in esso contenuto.



roberto bestetti
Registrato Offline
Replica: 7 - 9
alessandro macuz
Marzo 9, 2012, 10:10pm Report to Moderator
lucidatura arredi lignei
Utente anziano
Posts: 211
Location: venezia
ti dirò io ho sempre fatto campionature per capire se l'antitarlo che usavo potesse macchiare i tessuti con residui oleosi perchè mi è capitato più di una volta di fare trattamenti (di dubbia efficacia) a sedie e panche con il tessuto non da cambiare. Perchè la permetrina non dovrebbe andare sui tessili? ci sono insetti che si pappano i tessili, magari non solo i tarli ma insetti che si nutrono di cheratina, immagino sensibili alla permetrina. Il parere della persona era "in generale"...


Alessandro Macuz
Registrato Offline
Replica: 8 - 9
alessandro macuz
Marzo 19, 2012, 8:04pm Report to Moderator
lucidatura arredi lignei
Utente anziano
Posts: 211
Location: venezia
Per ora mi è stato consigliato questo testo.
Salvatore LORUSSO-Luciano GALLOTTI, Caratterizzazione, tecnologia e conservazione
dei manufatti tessili, Bologna, Pitagora editrice, 2007
Vedremo che dice
a presto


Alessandro Macuz
Registrato Offline
Replica: 9 - 9
1 Pagine 1 Raccommanda Thread
Print

Forum Restauro e Conservazione    ALTRI SETTORI    Restauro ligneo  ›  canfora per tessili?

Valutazione del tema
Non esiste attualmente alcuna valutazione
 

Powered by E-Blah Forum Software 10.3.3 © 2001-2008


tine.it



Pubblicazioni

Normativa

Bibliografie

Conservation bibliography

Appuntamenti


    CE