Benvenuto, Ospite. Luglio 16, 2019, 7:17pm Per favore esegui il login o o registrati.
Forum Login
Username: Crea un nuovo Account (nome utente)
Password:     Password dimenticata

Forum Restauro e Conservazione    RESTAURO DIPINTI    Consolidamento supporto  ›  Messa in sicurezza dipinto fine’800 Moderatori: cinnabarin
Utenti presenti
No Members e 2 Ospiti

Messa in sicurezza dipinto fine’800  (attualmente 1,427 viste) Print
1 Pagine 1 Raccommanda Thread
Alessandra Coppola
Marzo 9, 2012, 11:23pm Report to Moderator
studente restauro
Utente Attivo
Posts: 34
Location: Lecce
Buonasera a tutti, avrei bisogno del vostro aiuto per affrontare il restauro di una tela fine 8-primi’900 (almeno credo, potete aiutarmi anche in questo? l’ho dedotto dalla tipologia di preparazione che sembra industriale su una tela così sottile e rada, inoltre è costituita da bianco di zinco e barite in olio siccativo quindi non può essere di molto precedente).
Come si può vedere dalle immagini la pellicola pittorica è molto sottile, come pure preparazione e supporto (molto rado!), tutto insieme estremamente fragile anche a causa di uno strato di colla proteica applicato  successivamente sul verso in un intervento di recupero: il dipinto era lacerato in più punti e direzioni e quasi per l’intera larghezza ed è stato risanato con toppe (forse di carta, per il momento si vedono solo in transilluminazione) e una foderatura: colla proteica + tessuto fine e fitto (forse cotone). Il problema principale in questo momento sembra essere l’estrema fragilità e la necessità di messa in sicurezza per poter avviare l’intervento che dovrebbe a mio avviso fornirgli un nuovo supporto. Sono perfettamente d’accordo sull’evitare la foderatura, o altri tipi d’intervento se non strettamente necessari, ma in questo caso la situazione mi sembra un po’ troppo compromessa.
Vi spiego brevemente come immagino di procedere (premetto che pellicola pittorica e preparazione sono ad olio quindi credo di poter utilizzare senza problemi i metodi acquosi, per precauzione test compatibilità acqua dem):
-     fermare temporaneamente il colore con ciclododecano,
-     rimuovere cornice e telaio, applicare fasce perimetrali sulla tela da rifodero e tensionare appena su telaio interinale con elastici.
-     Far sublimare il ciclododecano, velinare e sfruttando già in questa fase l’apporto di umidità vedere se le tele si rilassano e si possono appianare alcune deformazioni (in molti casi concidenti su tela da rifodero e tela originale, …in altri punti però i due supporti sono separati!?!) aumentando gradualmente la tensione con gli elastici. Se non fosse sufficiente, apporto di umidità in serra.
-     Dopo avere recuperato la planarità, doppiare la velina o garzare, rimuovere foderatura e toppe (con test e metodi acquosi, soluz tampone, gel, ecc),
-     risanamento del supporto e foderatura a freddo con una tela poliestere molto sottile (dimensioni dipinto 60x90).
Tutte fasi che immagino fattibili, ma dovrò verificarlo passo passo. Purtroppo però non ho mai usato il ciclododecano e non sono sicura che possa andare bene. Inoltre non so che tipo di velinatura applicare; il dipinto non è verniciato e vorrei evitare qualcosa che penetri troppo, pensavo al klucel al 4%, potrebbe andare? Ho usato in passato klucel 2% + aquazol, ma risultava troppo blanda ed ho paura che in questo caso potrebbe compromettere parte dell’intervento. L’ideale sarebbe qualcosa di tenace ma elastico e che si rimuova comunque facilmente.
Non so se ho tralasciato delle informazioni significative ma i quesiti sono davvero tanti ed è meglio che per il momento mi fermi qui e cerchi di procedere per gradi; sarei già contenta di avere delle opinioni su queste mie idee di partenza.
Grazie
Alessandra



Allegati: 01_pdf_9562.pdf
494 downloads   -   Dimensione: 409.08 KB



Alessandra Coppola
Registrato Offline
1 Pagine 1 Raccommanda Thread
Print

Forum Restauro e Conservazione    RESTAURO DIPINTI    Consolidamento supporto  ›  Messa in sicurezza dipinto fine’800

Valutazione del tema
Non esiste attualmente alcuna valutazione
 

Powered by E-Blah Forum Software 10.3.3 © 2001-2008


tine.it



Pubblicazioni

Normativa

Bibliografie

Conservation bibliography

Appuntamenti


    CE