Benvenuto, Ospite. Gennaio 21, 2019, 11:18pm Per favore esegui il login o o registrati.
Forum Login
Username: Crea un nuovo Account (nome utente)
Password:     Password dimenticata

Forum Restauro e Conservazione    DIAGNOSTICA    Chimica per il restauro  ›  Ligroina\White Spirit Moderatori: Adamantio
Utenti presenti
No Members e 2 Ospiti

Ligroina\White Spirit  (attualmente 7,710 viste) Print
1 Pagine 1 Raccommanda Thread
sera
Aprile 15, 2012, 9:57am Report to Moderator
Nuovo utente
Posts: 3
Salve, sono una studentessa di restauro. Volevo chiedere informazioni riguardo la differenza sostanziale tra White spirit e Ligroina. Grazie in anticipo!
Registrato Offline
ValentinaM
Aprile 18, 2012, 9:51pm Report to Moderator
Restauratrice
Utente anziano
Posts: 54
Location: Teramo
Ciao Sera,
tento di risponderti, non essendo un chimico, ma una semplice restauratrice! Se ti occorrono info strettamente tecniche, devi rivolgerti ad un chimico che ti possa spiegare bene. A livello pratico, posso dirti che solventi come White Spirits, Ligroina, Etere di petrolio, Essenza di Petrolio, Esano, ecc... sono prodotti molto simili tra loro, son tutti idrocarburi, ossia i solventi più apolari in assoluto, e anche i più "leggeri" in ambito di restauro. La struttura chimica è molto simile, così come le proprietà pratiche di utilizzo. Quel che cambia tra loro è il diverso grado di raffinazione e anche il punto di ebollizione di ognuno. E qui mi fermo poichè, ripeto, non entro in ambiti che non sono di mia competenza e purtroppo non so spiegarti meglio.
Dal punto di vista pratico di un restauratore, posso però dirti che la ligroina (il suo utilizzo sta aumentando negli ultimi anni) è un alternativa certamente più auspicabile al White Spirit, grazie alla sua minore tossicità, ossia è un distillato più puro e contiene meno percentuali di elementi tossici. Ragion per cui, è stata preferita da Paolo Cremonesi in sostituzione al tossico Toluene, per la realizzazione del Test di Feller, che avrai certamente studiato.
Spero di esserti stata utile, ma se riesci, consulta un chimico, che potrà aiutarti più di me.


Valentina Muzii
Registrato Offline
Replica: 1 - 4
Alessandra Coppola
Aprile 18, 2012, 9:54pm Report to Moderator
studente restauro
Utente Attivo
Posts: 34
Location: Lecce
credo che per l'uso che se ne fa nel restauro le differenze sostanziali siano legate ad una polarità minore della ligroina (Fd 97) rispetto al white spirit (Fd 90) ed alla sua maggiore volatilità.  comunque maggiori ed utili informazioni sui solventi ed il loro utilizzo nel restauro potresti trovarle ad esempio nel testo di Paolo Cremonesi sui solventi edito da Il Prato, collana i Talenti, puoi cercare sul sito della casa editrice.
ciao ale


Alessandra Coppola
Registrato Offline
Replica: 2 - 4
cinnabarin
Aprile 19, 2012, 6:18pm Report to Moderator
restauratore - consiglio direttivo Cesmar 7
Posts: 805
Location: Milano-Varese
si però non è proprio come leggo qui sopra che la Ligroina sia stata introdotta come sostituto del Toluene nel test di feller: piuttosto il test suggerito da Paolo Cremonesi è basato su Ligroina-acetone-alcool etilico. (il test di Feller era cicloesano-toluene-acetone) .




roberto bestetti
Registrato Offline
Replica: 3 - 4
ValentinaM
Aprile 20, 2012, 8:38pm Report to Moderator
Restauratrice
Utente anziano
Posts: 54
Location: Teramo
Sì scusate, mi sono espressa male...non è stata inserita in completa sostituzione del toluene, ma inserita nella versione del test reinterpretata dal Cremonesi in chiave meno tossica.


Valentina Muzii
Registrato Offline
Replica: 4 - 4
1 Pagine 1 Raccommanda Thread
Print

Forum Restauro e Conservazione    DIAGNOSTICA    Chimica per il restauro  ›  Ligroina\White Spirit

Valutazione del tema
Non esiste attualmente alcuna valutazione
 

Powered by E-Blah Forum Software 10.3.3 © 2001-2008


tine.it



Pubblicazioni

Normativa

Bibliografie

Conservation bibliography

Appuntamenti


    CE