Print Topic - Archive

Forum Restauro e Conservazione  /  PROPOSTE  /  Proposte
Spedito da: admin, Marzo 11, 2006, 1:51pm
Inserite in questa sezione le vostre critiche sull'impostazione delle sezioni e delle sottosezioni. (con l'esclusione degli eventuali limiti del sotware).
Spedito da: rosanna_chiggiato (Guest), Marzo 17, 2006, 7:40pm; Replica: 1
tradurre in inglese e ciattare con altri restauratori? non detestatemi, ciao r.c.
Spedito da: admin, Marzo 19, 2006, 6:40am; Replica: 2
Messaggio decisamente criptico.
Puoi spiegarti meglio ?
Spedito da: rosanna_chiggiato (Guest), Aprile 6, 2006, 8:36pm; Replica: 3
I mean why do not translate some of our chatting in english.. that a world outside...
r.c.
Spedito da: admin, Aprile 7, 2006, 7:12am; Replica: 4
Tutto ci˛, con l'esclusione del "ciattare" o "chatting" (..non Ŕ esattamente  lo scopo di questo forum..) Ŕ giÓ possibile collegandosi a:
http://palimpsest.stanford.edu/byform/mailing-lists/cdl/aboutcdl.shtml
(7760 people from at least 86 countries).

Il software del forum, originariamente in inglese, consentirebbe la scelta, da parte degli utenti, della lingua da utilizzare (la versione che usiamo Ŕ stata da me convertita in italiano - circa 400 stringhe d'istruzione).
Si possono scaricare le versioni in tedesco, spagnolo o cinese.

Il tutto sarebbe decisamente interesante ma decisamente oneroso da gestire e da moderare.
Ho anche altri interessi nella vita ...  ::)
Spedito da: Architer, Luglio 27, 2006, 9:20pm; Replica: 5
C'entra poco con quanto detto. Ma una precisazione per i nuovi utenti.
Direi una forma di netiquette, o di correttezza.
Se si Ú curatori, o webmaster di un sito (soprattutto se un sito universitario), non Ú il vostro sito, lo si amministra informaticamente. Non per sottolineare competenze, ma se curo il sito dell'ENEA, il sito dell'ENEA non Ú il mio sito...:). Giusto per correttezza, ed anche per evitare cattive figure con altri (magari lo si scrive sul biglietto da visita, meglio di no!).
Spedito da: docleo (Guest), Ottobre 5, 2006, 1:36pm; Replica: 6
La mia critica riguarda l'impostazione "razzista" dell'unico "amministratore" con cui ho avuto a che fare nella sezione restauro attrezzi agricoli inizio/metÓ secolo.
La replica pressapochista e ridicola che sto citando Ŕ visibile da tutti sotto la sezione restauro ligneo.
Devo capire se l'impostazione di questa specie di forum Ŕ uno scambio culturale fra specialisti del settore che custodiscono gelosamente i loro segreti (sempre che ne abbiano in realtÓ) o un'occasione per avvicinare anche i meno esperti, che riconoscono con umiltÓ la propria "ignoranza" a questo affascinante mondo.
Mi chiedo inoltre se ci sia qualcuno che, oltre che controllare che i neofiti firmino e compilino schermate di registrazione, vigili sulla reale professionalitÓ e correttezza degli amministratori.
Faccio appello alla correttezza di almeno questo amministratore sperando che le mele bacate vengano chirurgicamente eliminate.
In attesa che qualcuno mi convinca a non abbandonare per sempre questo forum saluto
Leo
Spedito da: admin, Ottobre 5, 2006, 3:36pm; Replica: 7
1) nessuno ti obbliga a connetterti a queso forum. E' uno spazio gratuito, privo di pubblicitÓ che pago annualmente a caro prezzo ;
2) non mi risulta di avere mai risposto a tuoi messaggi;
3) credi di avere il diritto di giudicare persone (me ed i moderatori) che non conosci ?

... ti consiglio dall'alto dei miei 60 anni un p˛ di umiltÓ e di cortesia (quantomeno in casa d'atri) .
Grazie per la ... cortese ... attenzione.  :D
Spedito da: docleo (Guest), Ottobre 5, 2006, 4:10pm; Replica: 8
forse mi sono spiegato male...
se leggi il mio primo contatto a questo, a mio parere interessantissimo, Forum forse puoi capire meglio..
Comunque non mi sembra di avere fatto riferimenti a te nella mia critica ma semplicemente ti ho chiesto, visto che ti sei preso l'onere di presenziare la sezione delle critiche, di valutare se L'ALTRO moderatore (NON TU) si Ŕ comportato correttamente nei miei confronti
A tal proposito dovresti fare 1 paio di click nella sezione da me indicata (restauro ligneo/attrezzi agricoli inizio/metÓ '900) e dirmi se tutto ci˛ Ŕ normale...
Se mi confermi che la riisposta da me ottenute Ŕ in linea con la filosofia del sito allora avete perso l'occasione di divulgare parte della vostra conoscenza a qualcuno che inizia ad interessarsi a questo affascinante argomento (che mi piacerebbe apprendere).
Se non Ŕ ancora sufficientemente chiaro ribadisco e sottolineo che io non critico NESSUNO...al massimo chiedo a te, per il ruolo che rivesti in questo sito (COSA SERVE ALTRIMENTI UNA SEZIONE PER LE CRITICHE??), dall'alto dei tuoi 60 anni, di esprimere 1 giudizio obiettivo (per quanto possibile) sulla risposta da me ottenuta DALL'ALTRO (NON TU) moderatore.
Riassumo
1) non mi riferisco a te quando dico che ho ottenuto 1 risposta ridicola e al limite dell'offensivitÓ da parte dell'ALTRO moderatore
2) Il sito mi piace
Spero di essere stato chiaro.
Spedito da: admin, Ottobre 5, 2006, 8:06pm; Replica: 9
L'unico amministratore del forum sono io.

Diversi moderatori mi collaborano in specifici settori del restauro e devo sempre ringraziarli per il fatto dedicano che il loro tempo nel collaborarmi.

Nel tuo caso probabilmente il moderatore ha fornito una risposta eccessivamente sintetica.
Tuttavia solo chi opera all'interno di queste specializzazioni pu˛ comprendere i motivi di questa sintesi.

In ogni caso devi considerare che dare consigli a persone non competenti in materia senza visionare l'oggetto, conoscerne la sua reale consistenza ed approfondire anche strumentalmente le effettive cause del degrado sarebbe una scelta improvvisata, scorretta e poco professionale .

Il consiglio di rivolgerti ad un restauratore mi sembra la soluzione "eticamente" pi¨ corretta.

Infine e senza alcuna polemica, per iniziare ad interessarsi di restauro occorre prima consultare alcuni testi divulgativi e solo in seguito frequentare qualche corso o "bottega".

Nel settore ligneo su internet si trova sufficiente materiale divulgativo.
Spedito da: Giancarlo_Buzzanca (Guest), Ottobre 6, 2006, 12:29pm; Replica: 10
Penso che i moderatori si espongano senza rete dimostrando, sicuramente, talora competenza talaltra incompetenza ma comunque una disponibilitÓ a essere valutati e, nel caso, rifiutati.
Il principio di competenza Ŕ quello che dovrebbe governare questo sito/forum che Ŕ completamente su base volontaria. Nessuno di noi moderatori credo abbia scritto (almeno spero)  sul proprio biglietto da visita questa "funzione".
A questo punto Ŕ chi frequenta il forum a dare giudizi, anche se questi rimangono sempre inespressi. Devo dire che questo "offrirmi" mi pone spesso in grave imbarazzo. Il timore di essere approssimativi o disattenti Ŕ sempre dietro l'angolo e poi, come dice Sergio, per lo pi¨ facciamo tutti altre cose.
Le critiche, giuste, giustissime, preziose, indispensabili, debbono, comunque essere sempre  nell'ambito di un rispetto personale che, Ŕ mia presunzione, esigo.
Anche una eventuale dichiarazione di incompetenza.
Che mi brucerebbe, certo, ma magari potrei e saprei anche accettare se mi venisse pubblicamente ed esplicitamente rivolta
Spedito da: docleo (Guest), Ottobre 6, 2006, 9:25pm; Replica: 11
:o :o :o :o  Mi sembra incredibile che il motivo del mio risentimento risulti cosý oscuro...
Se io, confessando la mia "ignoranza" chiedo consigli su una materia non mia ad uno pi¨ esperto di me che, all'interno del Forum, gode di una posizione di relativa superioritÓ (PUO' CENSURARMI, conosce il mio nome, conosce la mia professione, Ŕ pi¨ esperto nell'argomento trattato) ed ABUSA della stessa trattandomi da "sfigato" (se si fosse rivolto ad un Restauratore, come un malato si rivolge ad un Medico, avrebbe risparmiato a me a e lei il disturbo...per la ruggine c'Ŕ l'antiruggine e per tappare i buchi ci sono i rattoppi), sinceramente reagisco chiedendo l'intervento di uno pi¨ disponibile (che probabilmente mosso da pietÓ Ŕ egregiamente intervenuto addý) e mazziando il maleducato...
Che si scateni una comprensibile solidarietÓ con chi di voi ha sbagliato pi¨ di tanto non mi sorprende ma sinceramente mi rattrista...si Ŕ sempre 1 po' ridicoli quando si difende l'indifendibile (non ne parliamo quando poi negate il Classismo...per quale motivo viene chiesta la professione al momento della registrazione?).
Comunque, concludendo, l'errore o la possibilitÓ di non essere pienamente all'altezza fa parte del quotidiano nella mia professione ma questo non mi da il diritto di trattare il paziente come una scocciatura quando mi chiede che organo c'Ŕ in quel punto preciso della pancia che ogni tanto gli fa male o formula altre domande per me banali ma che sono consapevole essere MOLTO IMPORTANTI per il paziente stesso...Spero che questa consapevolezza permei gli animi di coloro che frequentano questo sito, donandogli 1 po' pi¨ di pazienza e compensione di chi non Ŕ come loro del settore ma che come loro (almeno della maggior parte) condivide con la stessa passione per l'argomento.
Spedito da: admin, Ottobre 7, 2006, 7:48am; Replica: 12
Leonardo,
una sola domanda e chiudiamo definitivamente questo argomento:
Quale consiglio daresti ad un paziente che non conosci e che ti consulta via e mail ?
Gli proponi subito un farmaco ?

Spedito da: docleo (Guest), Ottobre 7, 2006, 10:26am; Replica: 13
Sergio
Rispondo semplicemente e concordo sulla chiusura dell'argomento:
io non ho deciso di istituire un forum in Internet su malati e terapie ;D!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!.
L'istituzione del Forum stesso presuppone che qualcuno chieda qualcosa a qualcun altro...a meno che non si abbia l'intezione con l'istituzione di questo Forum, di creare un punto di incontro per pochi "eletti" (torniamo al classismo) che parlano di cose loro nel loro gergo, escludendo i meno esperti o gli estranei del settore...
Se volevate fare un circolo ristretto potevate fare meno fatica, spendere meno soldi ed energie e soprattutto scegliere un mezzo meno democratico e paritario quale Internet Ŕ!
Se uno pubblica 1 forum su internet poi non pu˛ stupirsi se gli vengono rivolte delle domande (eppure questo concetto mi sembra closý banale....)!
Questo comunque non Ŕ il mio ambiente, e comunque non Ŕ stato fatto gran che per farmi sentire a mio agio, pertanto levo il disturbo e mi scuso se ho urtato la sensibilitÓ o l'intelligenza di qualcuno con i miei interventi (peraltro personalmente ritengo siano sacrosanti).
Chi sa fare a leggere e a capire cosa sta leggendo potrÓ trarre le sue conclusioni e maturare un'opinione' concorde o discorde alla mia (non sono 1 politico che cerca consensi ma 1 minimo di obiettivitÓ penso sia il minimo).
Ripeto il mio invito: NELLA PROCEDURA DI ISCRIZIONE RIPORTATE CHIARAMENTE CHE IL FORUM E' SCONSIGLIATO A PRINCIPIANTII O ESTRANEI DEL SETTORE E CHE I PROBLEMI DEGLI STESSI POTREBBERO NON ESSERE PRESI IN CONSIDERAZIONE DAI "PIU' ESPERTI".
Cordiali saluti
Leo 8)
Spedito da: Adamantio, Ottobre 7, 2006, 1:30pm; Replica: 14
Leonardo, continuo a trovare inappropriato il suo modo di porsi e inoltre mi pare che le affermazioni che insinua nelle sue repliche siano completamente prive di fondamento.
Nella mia visione questo forum Ŕ un punto importante in cui scambiare idee e consigli... chi dÓ consigli che sia un moderatoore o un utente lo fa senza guadagnarci nulla e impiegando anche una parte di tempo che altrimenti potrebbe usare per fare altro.
Non Ŕ un punto del tipo: "L'esperto risponde"... chiunque pu˛ fare domande e chiunque pu˛ rispondere o non rispondere se non ne ha voglia o se non lo ritiene opportuno... nessuno ha diritto ad avere un moderatore, un amministratore o un utente che risonde alle sue domande... se per˛ si pongono delle questioni interessanti e non si mostra un atteggiamento irritante o arrogante allora PROBABILMENTE ci sarÓ un qualche utente che risponderÓ che sia un moderatore o meno.

L'anonimato non Ŕ consentito su questo forum per scelta dell'amministratore. Io concordo appieno con questa scelta in quanto poter entro certi limiti identificare una persona (nome, cognome e professione) serve per responsabilizzare quella persona. Quell'utente sa che se insulta, diffama, fa del razzismo o comunque si lascia andare su sparate a zero senza ritegno dovra essere responsabile delle sue azioni.

Il fine della richiesta della professione non Ŕ quello di poter poi ignorare o meno un utente... la professionalitÓ emerge automaticamente dalle domande e dalle risposte che vengono inserite dall'utente. Soprattutto nel nostro settore, infatti, l'abito non fa il monaco o se preferisci il titolo non fa il buon restauratore...

Conosco personalmente dei semplici appassionati di storia e di tecniche artistiche del passato che ne sanno pi¨ di plurilaureati del settore come, d'altronde, ci sono casi opposti.

E non si fa nemmeno del "razzismo" nei confronti dei meno esperti... lei ha posto una domanda nel settore restauro legno dichiarandosi palesemente un non esperto e comunque le Ŕ stata data una prima risposta in meno di una settimana... un tempo molto ridotto (per non dire record) se confrontato con altri fora. Il moderatore che le ha risposto lo ha fatto per farle una cortesia e non era per nulla tenuto a farlo. Che poi non abbia gradito la risposta Ŕ un altro paio di maniche ed Ŕ una questione sua del tutto soggettiva e personale...

Chiudo dicendo che lei non pu˛ venire qui ad imporre la sua visione di forum al nostro admin... Sergio TinŔ ha istituito il forum ben conscio del risultato che voleva ottenere. Esistono centinaia, migliaia di fora su internet e sono tutti diversi. Ciascuno ha il suo modo di funzionare e ciascuno ha la sua funzione e il suo taglio.
Questo forum Ŕ un punto d'incontro importante per i restauratori italiani e lo si pu˛ vedere dall'elevato numero di utenti e dalla buona qualitÓ degli interventi contenuti che anche lei, infatti, ha sempre sostenuto essere molto interessanti.

Se lei ha un'altra visione di forum del restauro, o se ne ha in mente uno con un taglio diverso Ŕ libero di istituirlo ma non pu˛ venire a contestare al nostro admin di non comportarsi secondo i principi che lui stesso fissa da quando ha fondato (a sue spese) questa area franca di multidisciplinaritÓ e scambio culturale.

Mi spiego meglio. Sergio ha fondato, finanziato e curato con un abbondante impiego del suo tempo personale questa area. Facendolo ha creato un'interessante opportunitÓ per centinaia, anzi migliaia di utenti... come pu˛ adesso lei permettersi di venire a dettare leggi in tale area?

Preciso che quanto scritto Ŕ una mia visione personale e potrebbe non coincidere con la posizione ufficiale (parlo da persona non da moderatore).  
Spedito da: admin, Ottobre 7, 2006, 2:37pm; Replica: 15
Leonardo,
Nel chiudere definitivamente questa sezione ti chiedo per quale motivo non hai risposto alla mia domanda.

Quale consiglio daresti ad un paziente che non conosci e che ti consulta via e mail ?
Gli proponi subito un farmaco ?


Puoi rispondere via messaggio privato .. se vuoi ..
Spedito da: Hevan, Dicembre 30, 2006, 6:34pm; Replica: 16
io direi di arricchire il profilo di ogni utente aggiungendo oltre alla possibilitÓ di mandare un msg privato oppure una mail anke la possibilitÓ di visualizzare il contatto MSN dell'utente stesso..o.o ormai MSN cel'hanno tutti e la possibilitÓ di comunicare istantaneamente Ŕ fondamentale secondo me...^_^
Ciau
Spedito da: Edgardo Pinto Guerra, Dicembre 31, 2006, 9:00am; Replica: 17
Sergio, auguroni '07 e ad maioram. Per ardua ad astra.
Vorrei non pi¨ vedere tutto questo inutile thread. Occupa spazio e tempo preziosi altrove. Alle volte il non detto vale pi¨ del detto.
Ciao
Spedito da: Adamantio, Dicembre 31, 2006, 10:59am; Replica: 18
In ogni caso, rispondendo ad Hevan, direi che pi├╣ di una critica mi sembra una proposta... l'avrei messa in quella sezione...
La cosa comunque non mi sembra malvagia... dipende comunque dalla flessibilità del software... se il software non lo prevede non si può fare...
Spedito da: Hevan, Gennaio 2, 2007, 7:45pm; Replica: 19
Dai ^_^ allora metterete la possibilitÓ di visualizzare i contatit msn? su ^_^ sarebbe carino x il nuovo anno ^_^
ciau
Spedito da: admin, Gennaio 3, 2007, 10:26am; Replica: 20
L'ultima versione del software prevede questa opzione.
Spero di trovare il tempo per tradurre i nuovi testi e per l'aggiornamento.
Spedito da: Hevan, Gennaio 3, 2007, 11:53am; Replica: 21
*_* ^_^ dai sono sicuro ke un po di tempo lo trovi  :) grazie x aver accolto la mia proposta.. a presto.. ciau..
Spedito da: 236 (Guest), Febbraio 18, 2007, 10:05pm; Replica: 22
Buonasera, sono una vostra nuova iscritta .
Vorrei proporre di mettere la voce "restauro arte moderna e contemporanea" in un nuovo tema nella sezione dipinti.
Se per caso e' gia' stata contemplata in altro ambito chiedo scusa e vi prego di indicarmi dove trovare tale tema.

Sono molto interessata a questo argomento !!

Vi ringrazio anticipatamente.  :D
Spedito da: Adamantio, Febbraio 18, 2007, 11:42pm; Replica: 23
Riguardo alla necessità della creazione di un area dedicata all'arte contemporanea devo segnalare il messaggio di Marialaura Mariniello a pag. 4 del seguente argomento:
http://www.tine.it/cgi-bin/blah/Blah.pl?m-1107450756/s-110/highlight-/#num110 che già qualche tempo fa aveva esposto tale desiderio.

Sulla fattibilit├á della cosa preferisco lasciare pronunciarsi il nostro amministratore, e jole che ├Ę la moderatrice dell'area dipinti...
Spedito da: 236 (Guest), Febbraio 19, 2007, 9:21pm; Replica: 24
Grazie !!! Girero' la domanda a Jole ... ...e vado a vedere lo scritto di Marialaura.  Grazie ancora e a presto!  ;D
Spedito da: lisu, Marzo 10, 2007, 11:06am; Replica: 25
PROPOSTA...tutti i restauratori che scrivono su questo forum ci raccontano che percorso formativo hanno avuto...secondo me pu˛ essere interessante sia per noi studenti, per farci un idea dei vari percorsi formativi possibili, sia per i restauratori che si possono mettere a confronto ed eventualmente aprire una discussione sulle diverse metodologie imparate in una o nell'altra scuola.
che ne dite?
Spedito da: lisu, Marzo 28, 2007, 6:41pm; Replica: 26
ma le proposte vengono lette? :) :) :)
Spedito da: admin, Marzo 28, 2007, 8:49pm; Replica: 27
Si
Spedito da: Hevan, Aprile 1, 2007, 12:18pm; Replica: 28
grazie per aver accolto la mi aproposta di mettere nel profilo l'indirizzo MSN! Solo che ora inviterei gli utenti a usare questa opzione! siamo pochissimi quelli che l'abbiamo messo! scrivetelo! ;) ciao!
Spedito da: annalisa celeste, Aprile 14, 2007, 4:05pm; Replica: 29
Scusate se cambio argomento..

..avrei una perplessit├á da esprimere e se ├Ę possibile  avere anche delle delucidazioni.
Mi capita raramente di entrare nel sito....e quando lo faccio dimentico in quale argomento ho scitto il mio pensiero...
c'├Ę un modo per leggere le risposte in modo veloce senza dover leggere tutto il sito?

Grazie Annalisa
Spedito da: admin, Aprile 15, 2007, 5:06pm; Replica: 30
Puoi usare l'opzione o cliccare su "Mostra gli ultimi messaggi" in basso nella Home page.
Spedito da: Wolfgang Neustadt, Aprile 27, 2007, 12:00pm; Replica: 31
Ciao,

ho conosciuto il forum all'ultima fiera di  Ferrara, ci siamo visti brevemente alla fine.
Un forum del genere non esiste in Germania. Mi sembra bella cosa.

Il mio interesse a parte l'interesse tecnico ├Ę conoscere della gente, trovare dei contatti nuovi ecc , ma anche di trovare un modo di legare di pi├║ i due "mondi" diversi italo-tedesco (che per se ├Ę un punto che mi sta al cuore da tempo e il quale vorrei approfondire, sviluppare ecc con della gente, enti ecc interessati)

Il mio interesse per├▓ ├Ę anche di conoscere nuovi prodotti e produttori italiani sempre del mondo restauro, cio├Ę un interesse culturale ma anche commerciale.
Se mi ricordo bene all'inizio  c'era un settore "nuovi prodotti" o simile, esiste ancora?

Capisco bene se non volete inoltrare in questa direzione, ma un settore "prodotti e produttori" presentati e richiesti  secondo me un settore da prendere leggittimamente in considerazione, del modo si parla.

Ciao Wolfgang
Spedito da: admin, Aprile 28, 2007, 6:49am; Replica: 32
Wolfgang,
benvenuto fra noi.
Ricordo bene il nostro incontro alla fine della presentazione.
Puoi notare che nella home page dell'Associazione http://www.forum-restauro.org/ ├Ę prevista, fra i Servizi on line, la sezione (in costruzione) Repertorio aziende e prodotti.

Non credo sia opportuno aprire una sezione all'interno del forum.
E' solo un mio parere da discutere, in ogni caso, con i moderatori del forum
Nulla vieta tuttavia di parlare, in chiave tecnica e nei limiti della netiquette del forum (nessuna pubblicità occulta), di specifici prodotti.
Spedito da: Wolfgang Neustadt, Aprile 29, 2007, 6:06pm; Replica: 33
Ciao,

allora a che punto siete per quanto riguarda il discorso prodotti/produttori? Come tirate/tiriamo avanti? Cosa proponete?

Dall'altro canto del mio spunto piuttosto culturale che ne dici (pregiudizi italo-tedeschi anche nel mondo del restauro) ? Esistono gi├á degli contatti in questa direzione? Sono ancora l'unico a pensare in  questo modo?

Ciao Wolfgang
Spedito da: admin, Aprile 29, 2007, 9:53pm; Replica: 34
Ci vuole un p├▓ di tempo.
Siamo in fase organizzativa di diverse iniziative.
Non rientra nei programmi a breve termine.
Per quanto riguarda lo scambio di pareri sull'approccio culturale, possiamo anche iniziare.
Spedito da: vincenzo, Maggio 7, 2007, 2:28pm; Replica: 35
Mi piacerebbe ci fosse una sezione (del restauro architettonico) dedicata ai commenti sulle opere restaurate da poco. Ad esempio, adesso sarei interessato ad ascoltare il parere di chi ├Ę pi├╣ esperto riguardo i recentissimi restauri di S . Stefano Rotondo a Roma. Cos├Č ogni tema della sezione potrebbe essere dedicato ad un castello, una villa, una chiesa..Mi rendo conto che il tema rischia di rivelarsi scabroso e pieno di insidie, tuttavia se il forum deve essere dibattito...
Grazie
Spedito da: Guido Premoli, Maggio 7, 2007, 6:32pm; Replica: 36
Interessante la proposta di creare un filone di commenti sui restauri architettonici eseguiti  
Spedito da: admin, Maggio 7, 2007, 7:09pm; Replica: 37
Se tutto ci├▓ pu├▓ servire ad aprire il forum ad una maggiore partecipazione dei collegi ... OK
Vincenzo inizia aprendo un argomento di "collaudo".
Se il tutto ha un seguito ed i toni restano moderati, possiamo anche aprire una sezione.
Spedito da: Guido Premoli, Maggio 8, 2007, 8:49am; Replica: 38
Penso che il problema principale, della sezione del forum sui commenti di restauri eseguiti, sia la difficoltà di poter visionare la documentazione del restauro (es. stato-prima/dopo; la storia dell'edificio; gli usi originario prima/dopo il restauro; ecc) oltre alla possibilità o meno di poter vedere dal vero il restauro.

Solo una visione approfondita pu├▓ far per capire meglio le scelte fatte, ed evitare quindi commenti inutili e sbagliati.

Proviamo con il "collaudo"

Buona giornata

Spedito da: admin, Maggio 10, 2007, 9:38am; Replica: 39
Se il restauro da commentare ├Ę pubblicato in un sito da cui richiamare foto ed altro, il tutto si semplifica.
In caso contrario lo scambio di pareri non ├Ę facile.
Spedito da: vincenzo, Maggio 10, 2007, 8:51pm; Replica: 40
Sono d'accordo.
Comunque non ├Ę detto che sia inutile un commento superficiale se dato da un architetto o da un esperto (e i pareri sbagliati si possono sempre correggere..).
buona serata
Spedito da: arianna errico, Maggio 17, 2007, 9:31pm; Replica: 41
Buonasera, mi piace molto l'idea di vincenzo perch├Ę credo sia molto importante stimolare la riflessione riguardo ai restauri eseguiti recentemente, anzi allargherei il tema anche ad altri interventi. Mi capita troppo spesso di intervenire su restauri disastrosi eseguiti pochi anni fa(davvero pochi!) e forse se ci fosse un p├▓ pi├╣ di attenzione...in fondo, ahim├Ę, di solito chi valuta davvero la correttezza di un lavoro sono altri restauratori(se no chi:sovrintendenti? critici? visitatori?), quelli che vedono ma non dicono e quelli(forse sempre gli stessi?!) che andranno poi a recuperare il salvabile.
a proposito di consapevolezza credo sarebbe interessante aprire anche una finestra sull'arte, per aiutare l'operatore a orientarsi fra i vari pareri(gusti?) di sovrintendenti e committenti, come del resto farà gia un restauratore serio e consapevole.
A presto,


P.S. scusate, non ho trovato il pulsante indicato per fare nuove proposte!
Spedito da: Sileno, Maggio 19, 2007, 4:09pm; Replica: 42
salve sono nuovo.
ma ├Ę normale che tra le parole scritte nei post vi siano dei piccoli quadrati?
alcune parole vengono tagliate o modificate da questi, rendendo a volte difficile la comprensione del testo.

vorrei sapere se ├Ę solo un problema mio,o se ├Ę una cosa comune.
e in quest'ultimo caso la mia proposta per migliorare il forum ├Ę di tentare di eliminarli....
cmnq se non fosse possibile....
uno ci si abitua....

saluti
Spedito da: admin, Maggio 20, 2007, 8:32am; Replica: 43
La nuova versione del software del forum (febbraio 2007) usa una codifica XHTLM che causa, nei vecchi messaggi, dei problemi con le accentate.
Correggere tutti i messaggi sarebbe un lavoraccio ....
Spedito da: Hevan, Maggio 23, 2007, 7:26pm; Replica: 44
Io proporrei di creare una sezione "CERCO/OFFRO LAVORO" ovviamente nell'ambito del restauro in cui ognuno possa inserire il tipo di lavoro che cerca, o qualcuno che lo offre, che magari cerca un collaboratore ecc. credo riscuoterebbe molto successo!  :) pensateci, io propongo sempre cose saggie ;)
ciao
Spedito da: admin, Maggio 24, 2007, 6:57am; Replica: 45
Nella Home dell'Associazione http://www.forum-restauro.org/ pu├▓ notare tra i Servizi on line un link (ancora inattivo) dal titolo: Mercato del lavoro

Ci stiamo attrezzando e ... facciamo sempre cose interessanti ...  8)
Spedito da: silviaff, Maggio 24, 2007, 2:03pm; Replica: 46
Citato da Hevan
Io proporrei di creare una sezione "CERCO/OFFRO LAVORO" ovviamente nell'ambito del restauro in cui ognuno possa inserire il tipo di lavoro che cerca, o qualcuno che lo offre, che magari cerca un collaboratore ecc. credo riscuoterebbe molto successo!  :) pensateci, io propongo sempre cose saggie ;)
ciao




Ritengo questa proposta molto, MOLTO giusta..
Sapete, io sono di Varese, e credo che la mia città sia una delle meno ricche di opere da restaurare..
e malgrado la voglia di fare e di imparare, nulla da fare..
cos├Č si aspetta, non si sa bene cosa, per poi...
che ne so, :'( lavorare in un bel negozio!!!!
mmmmmhhhh
non male..
Comunque l'idea di nuove proposte lavorative, potrebbe essere valida.
Spedito da: AcquaIrene, Agosto 21, 2007, 8:41pm; Replica: 47
Salve,
├Ę il primo msg che scrivo in questo forum,che peraltro ritengo molto interessante ai fini di uno scambio arricchente d'informazioni.
Sono onorata di poter leggere in tempo reale (o quasi) il parere di esperti del settore,mi ha fatto altres├Č piacere leggere la citazione su Ferrara poich├Ę ritengo detta Fiera un interessante momento d'incontro con chi ama la materia del Restauro nella sua totalit├á.
Mi presento,mi chiamo Francesca e opero nella zona di Lecce e provincia, mi occupo,al momento, di restauro lapideo architettonico monumentale e sono particolarmente interessata al recupero e restauro di pitture murali e affreschi.
Spero di poter dare in ogni modo un contributo positivo a questo Forum.
A presto
Spedito da: NeroCupo, Agosto 23, 2007, 9:59pm; Replica: 48
Allora, premetto che ├Ę un piacere leggere i consigli di gente cos├Č preparata. Detto questo, passiamo al dunque :)

Prima proposta:

Come giustamente ha fatto notare l'admin, sarebbe meglio creare delle nuove discussioni con i vari tipi di proposta.
Peccato che sul subforum 'Proposte' per noi comuni utenti mortali non ci sia il pulsante "Nuovo Tema" adibito a tale scopo  :P

Proposta: Attivare detto pulsante

NeroCupo
Spedito da: NeroCupo, Agosto 23, 2007, 10:11pm; Replica: 49
Seconda proposta:

Ammettiamo che ci sia Tizio che possiede "la Gioconda" (cosa ovviamente impossibile, ma ├Ę per fare un esempio spropositato).
Ammettiamo anche che Tizio voglia chiedere dei consigli su come posizionare "La Gioconda" in salotto per darle una luce migliore.

Ora, posso capire che chi dirige questo bel forum si preoccupi di cercare di mantenere a debita distanza utenti 'poco graditi', e una delle tante maniere per ottenere tale scopo ├Ę quella di chiedere i dati personali, per├▓ su questo punto mi sorgono onestamente due dubbi:

1) Come fare per controllare la veridicit├á di quanto dichiarato dall'utente? Se proprio si desidera 'giocare in chiaro', consiglierei di richiedere eventualmente una qualsiasivoglia copia di un documento al momento della registrazione, altrimenti ├Ę chiaro che la firma dichiarata vale quanto -e niente di pi├╣- del nick (IMHO).
2) E' proprio necessario dichiarare nome e cognome visibili a chiunque? Premetto che anch'io amministro un forum (di chimica), ma nonostante questo non vedo la necessit├á di rendere pubblici i dati anagrafici, soprattutto se il Sig. Tizio dell'esempio di cui sopra (non ├Ę il mio caso, per fortuna) vuole evitare la visita notturna di persone poco amichevoli che, venuti a sapere della 'Gioconda' e avuti i dati necessari grazie ad una semplice occhiata al forum, non ci penseranno due volte a fare la fila al di fuori della porta dello sfortunato Sig. Tizio, reo unicamente di aver chiesto dei lumi su questo bel forum.

Proposta: chiedere s├Č i dati anagrafici (magari certificati) di cui per├▓ ne venga garantita la riservatezza assoluta, e lasciare libera scelta all'utente se renderli pubblici o meno.

Umilmente,
NeroCupo
Spedito da: admin, Agosto 28, 2007, 10:24pm; Replica: 50
Risposta n.1
Oops ... ho attivato l'apertura di nuove discussioni (grazie del suggerimento)

Risposta n.2
Quella della firma ├Ę stata una mia scelta iniziale che, nei suoi evidenti limiti, sino ad oggi pare abbia "moderato" il forum.

Non appena apriremo le iscrizioni all'Associazione, ci saranno controlli "documentali" e sezioni riservate agli utenti. Se sarà il caso provvederemo a variare le modalità di iscrizione al forum.

Spedito da: eadg, Settembre 27, 2007, 9:21pm; Replica: 51
Ho letto solo alcune delle proposte precedenti, per cui la mia potrebbe essere stata già segnalata, in tal caso mi scuso per la ripetizione.
Credo che le sezioni e i temi relativi possano essere aumentati.
Spedito da: StefanoMarziali, Marzo 14, 2008, 11:59am; Replica: 52
Sarebbe interessante aprire una sezione relativa al restauro virtuale, fotoritocco e fotografia di opere d'arte. Ritengo che le competenze "fotografiche" (esecuizione, ottimizzazione, gestione) siano imprescidibili per il lavoro di restauro dalla fase di progettazione a quella di valutazione e documentazione. Inoltre, con lo sviluppo delle tecnologie digitali negli ultimi anni, la gestione di fotografie digitale (e digitalizzate) e il loro "restauro" diviene sempre pi¨ importante.

Cosa ne pensate?
Nel caso io mi offro di gestire la sezione.
Spedito da: alessandro sidoti, Marzo 14, 2008, 3:40pm; Replica: 53
io sono d'accordo grazie alla famiglia marziali senza di cui il forum sarebbe meno interessante !
Spedito da: admin, Marzo 14, 2008, 7:37pm; Replica: 54
Intendi una sottosezione di restauro virtuale ?
Spedito da: StefanoMarziali, Marzo 15, 2008, 4:48pm; Replica: 55
e fotografia di opere d'arte, sý.

(grazie alessandro  ;D)
Spedito da: admin, Marzo 15, 2008, 8:47pm; Replica: 56
SarÓ Fatto.
Spedito da: StefanoMarziali, Marzo 16, 2008, 12:09am; Replica: 57
Citato da admin
SarÓ Fatto.


vuol dire che la proposta Ŕ stata accettata?   ::)
Spedito da: claryn, Giugno 3, 2008, 5:18pm; Replica: 58
Bella proposta quella di "Hevan": CERCO/OFFRO lavoro!!

...avevo fatto una proposta anch'io sulla sezione "sicurezza e restauro" ma, non mi ha risposto nessuno!! Riprovo qui: PerchŔ non creiamo una banca dati con i valori TLV e come sono evoluti nel tempo?Internet Ŕ un buon metodo per recuperare delle informazioni difficili da trovare!!!

E poi...Ma perchŔ nessuno vota ai censimenti sulla sicurezza????IO PROPONGO DI VOTARE!!!!!!!
Spedito da: admin, Giugno 3, 2008, 5:21pm; Replica: 59
I sondaggi ?
E' un vecchio problema ...
Per la tua proposta nella sezione sicurezza, scrivi un PM al moderatore
Spedito da: Maddalena777, Novembre 28, 2008, 8:26pm; Replica: 60
ciao
io ho una domanda. di quale scopo esiste quel forum? pensavo che allo scopo di aiutare , ma quando mi serve un aiuto (cioe mi serve qualche foto di tratteggio italiano) mi scrivono che e vietato do mandare le foto. io ho bisogno del aiuto per la mia tesi, e mi serve qualche foto di tratteggio, e cosi gran problema ad inviarmi qualche foto?
quando leggo qualche domande dei restauratori, penso se loro hanno finito qualche scuola di restauro:)?

cordiali saluti
Spedito da: francescodaddario, Dicembre 3, 2008, 6:22pm; Replica: 61
Ciao Magdalena, la maggior parte dei presenti nel forum sono comunque studenti di istituti ed universitÓ. Sono presenti comunque esperti restauratori del settore, che non so perchŔ, non si sono fatti ancora vivi per aiutarti! Effettivamente, se Ŕ vietato lo scambio di foto, potrebbe essere aperta una cartella nella sezione fotografica, dedicata al ritocco pittorico, di grandi e piccoli restauri; foto scattate anche da semplice visitatore ....
Spedito da: lisu, Dicembre 6, 2008, 1:17pm; Replica: 62
le proposte vengono lette...ma non prese in considerazione---
:o
Spedito da: Maddalena777, Dicembre 6, 2008, 7:59pm; Replica: 63
infatti!!!! sono curiosa perche ::)ma suppongo che so:)
Spedito da: admin, Dicembre 7, 2008, 10:49pm; Replica: 64
Vediamo cosa posso fare ...
Spedito da: Maddalena777, Dicembre 7, 2008, 11:39pm; Replica: 65
Lui potrebbe fare qualcosa?allora vedremo
Spedito da: admin, Dicembre 8, 2008, 10:46am; Replica: 66
Credo che Marco abbia ampiamente chiarito il problema in:
http://www.forum-restauro.org/forum/m-1228680045/s-2/#num2
Print page generated: Agosto 25, 2019, 11:14pm