Print Topic - Archive

Forum Restauro e Conservazione  /  Fenomeni di umidita' e danni da sali  /  deumidificazione
Spedito da: vincenza, Marzo 11, 2006, 11:08pm
Finalmente sono riuscita ad entrare anch'io a far parte di questo forum (ringrazio l'admin tinè)!!!!!
Attualmente mi sto occupando di una ristrutturazione di un edificio, che si sviluppa su tre livelli) ubicato nel centro storico di Ruvo di Puglia (Bari). Purtroppo, a causa di infiltrazioni da acque meteoriche provenienti dal livello mansardato, le volte (di cui una affrescata) del primo livello risultano affette da umidità. Vorrei che qualcuno mi consigliasse un metodo di deumidificazione idoneo e, possibilmente, non molto costoso. Inoltre, vorrei sapere se la tecnica di pulitura a secco Jos sia indicata per la muratura facciavista in tufo calcareo e quale sia il relativo costo al mq e a chi occorre rivolgersi per poter noleggiare l'attrezzatura (possibilmente in Puglia).

vincenza scialpi    
Spedito da: admin, Marzo 12, 2006, 9:11am; Replica: 1
E' sufficiente eliminare l'infiltrazione.
Per quanto concerne il sistema Jos applicato su zone prive di apparati decorativi non ci sono particolari controindicazioni.
Va comunque applicato da personale specializzato in opere di pulitura.
Per le altre informazioni che desideri opera una ricerca internet con i termini: pulituta jos o sistema jos.
Su culturalheritage.net è sufficiente solo il termine Jos
Spedito da: vincenza, Marzo 13, 2006, 11:03am; Replica: 2
O.K., ma una volta eliminata la causa dell'infiltrazione, intanto i tempi di asciugatura saranno piuttosto lunghi, dato che risulta interessato dall'umidità l'intero pacchetto estradossale delle volte (andrà comunque rimosso il rinfianco e sostituito con materiale allegerito!!!), e, successivamente, si dovrà pensare a rimuovere i sali, rimasti depositati nella muratura dopo l'evaporazione dell'acqua ivi immagazzinata, la cui ricristallizzazione potrebbe risultare deleteria soprattutto per l'affresco. In tal caso, sarà opportuno procedere ad un impacco con argilla ed acqua demineralizzata (vedi per es. tecnica Coccon risultata piuttosto costosa da un preventivo di massima)? Gradirei delle informazioni  su metodi e procedure di risanamento da sali igroscopoici nonché eventuali riferimenti bibliografici.
vincenza scialpi
Spedito da: admin, Marzo 13, 2006, 11:17am; Replica: 3
I lavori di rimozione dei rinfianchi andranno in ogni caso ad agevolare la traspirazione della volta.
Mi preoccuperei dei sali solo nel caso in cui i fenomeni d'infiltrazione siano presenti da lungo tempo ed abbiano già manifestato la formazione di efflorescenze.

Mi piacerebbe discutere (anche in altro thread) sull'opportunità di rimuovere i rinfianchi. Spesso questa operazione viene eseguita solo nell'intento di "rinnovare" e non in seguito a specifiche motivazioni strutturali.

Spedito da: vincenza, Marzo 13, 2006, 11:30am; Replica: 4
Purtroppo i fenomeni di infiltrazione sono presenti da lungo tempo e penso che i sali non tarderanno a manifestarsi (nel preventivo ho comunque previsto un'analisi cromatografia ionica che spero mi possa dare delle risposte a riguardo...anche questa è risultata costosa...povero committente e povera me se dovessi fallire nella diagnostica e terapia. Help me!!!), ma nel frattempo i tempi d'intervento stringono.
vincenza scialpi
Print page generated: Agosto 6, 2020, 2:47pm