Print Topic - Archive

Forum Restauro e Conservazione  /  Archeologia  /  coperture beni archeologici
Spedito da: kiara.79, Febbraio 13, 2007, 4:08pm
Salve a tutti, vorrei se possibile avere delle informazioni sulle coperture utilizzate sui beni archeologici relative ai fattori di pericolosità e vulnerabilità dei ruderi.
Spedito da: Corrado, Maggio 27, 2009, 9:30am; Replica: 1
Citato da kiara.79
Salve a tutti, vorrei se possibile avere delle informazioni sulle coperture utilizzate sui beni archeologici relative ai fattori di pericolosità e vulnerabilità dei ruderi.

Ciao Chiara,
esistono molti articoli sul tema delle coperture, più di quanti si immagini ma sono annidati in atti di convegni e riviste specializzate. Il maggior numero di articoli è in lingua inglese. Puoi cominciare a farti un ‘idea andando sul catalogo online della ICCROM Library, eccoti il link: http://library.iccrom.org/libris/index.html.

Esistono alcuni articoli che puoi scaricare da Internet (facendo una opportuna cernita a seguito della cascata di link che ti compariranno) semplicemente digitando la seguente stringa di parole su google: shelter conservation archaeology.

Prima di perderti nel groviglio cibernetico però, se non hai mai affrontato l’argomento , mi sentirei di suggerirti letture introduttive come ad esempio:
•     VV.AA.; “Conservation on archaeological excavations” (second Edition), Nicholas Stanley-Price, (Ed.), 1995, Rome: ICCROM.
Un testo un po’ datato ma pur sempre valido, tradotto in italiano (da non sottovalutare all’inizio). Prova a richiederlo all’ICCROM direttamente, dovrebbero avere ancora qualche fotocopia in IT, diversamente prenditi la versione originale in inglese.

Ancora in italiano c’è  una monografia introduttiva sulla rivista ARKOS, “Grandi Restauri, Materiali e Strutture, Coperture per Aree e Strutture Archeologiche, repertorio di casi esemplificativi, 2000.

Il cap. 6 del libro “Pratiche Conservative sullo Scavo Archeologico: principi e metodi”, autori Corrado Pedelì e Stefano Pulga, contiene un’introduzione sulle coperture per i siti archeologici (perdona l’autocitazione).

Poi, se hai voglia di leggere in inglese comincia a trova questo e leggilo tutto:

•     VV.AA.; “Conservation and management of archaeological sites”. Special issue on protective shelters; Volume 5, numbers 1 & 42 (2001). Editor Nicholas Stanley-Price; Regional Editor (USA) Frank G. Matero. In association with ICCROM. James & James.

Suggerito caldamente, una delle rare pubblicazioni in cui le pagine sono state riempite con contenuti scientifici.

Se infine mi sai dire da  quale tipo di problematiche specifiche sei afflitta, cercherò di essere  più specifico.

In bocca al lupo


Print page generated: Aprile 20, 2021, 2:22pm