Print Topic - Archive

Forum Restauro e Conservazione  /  Temi generali  /  Kermes - Nuovo indirizzo
Spedito da: eflaia, Luglio 4, 2007, 7:15pm
Qualcuno è informato sulla situazione della casa editrice Nardini e in particolare della rivista Kermes? Ho letto che si stanno trasferendo ma non capisco se sono ancora attivi o meno.
Spedito da: admin, Luglio 5, 2007, 10:42am; Replica: 1
Da lunedì 2 luglio Nardini Editore trasloca nella nuova sede di Via Panciatichi 10.
Cambia anche il telefono, il nuovo numero è 055.4476237. Nelle prossime settimane saranno attivati i numeri diretti di tutti gli interni.

Il sito http://www.nardinieditore.it riporterà i nuovi recapiti e sarà costantemente aggiornato.
Spedito da: Giancarlo.Buzzanca, Agosto 16, 2007, 5:42pm; Replica: 2
E' uscito il numero 64 della rivista Kermes.
Il numero 65 dovrebbe uscire nel corso dell'autunno.
Il contenuto della rubrica Internet per il restauro, come di consueto, viene pubblicato anche nel sito http://www.kermes.info

Questi i temi trattati nella rubrica, di cui sono autore:

    * I video dello sbarco sulla luna e la conservazione del nostro mondo;
    * Brandi nel web 2;
    * Non c’è gusto.

Spero in commenti e contributi  nel blog della rivista http://internetperilrestauro.blogspot.com/

Tra alcune settimane nel blog verrà pubblicato l'indice della rubrica che sarà ospitata nel numero 65 della rivista. Alcune sorprese sono in arrivo ...
Spedito da: Giancarlo.Buzzanca, Febbraio 6, 2008, 1:04am; Replica: 3
E' on line all'indirizzo http://www.kermes.info/ il  numero 65 della Rubrica Internet per il restauro ospitata nella rivista Kermes (Nardini editore).

In questo numero della rubrica
    * Italia.it
    * Culturaitalia.it
    * Tutto il cucuzzaro
    * Leggere la legge
    * Forum Restauro & Conservazione
    * Brandi nel web – 3
    * Dedica e sDedica

Il capitolo Forum restauro & conservazione contiene alcune considerazioni su questo forum. Riflessioni a proposito potranno essere postate nel  blog http://internetperilrestauro.blogspot.com/.
Spero in una buona lettura.
Spedito da: admin, Febbraio 6, 2008, 7:16am; Replica: 4
Riporto per comodità di dibattito la parte che ci riguarda:

Forum Restauro & Conservazione
I numeri non ammetterebbero alcun dubbio: non c’è nulla di simile in Italia ed i numeri sono oggettivamente particolarmente convincenti. Ne ho peraltro già parlato in precedenza, in termini sicuramente positivi.
Anche in questo caso sarà opportuno riportare la mission descritta nell’home page dell’Associazione:
L’associazione nasce nel gennaio 2007 per volontà di un gruppo di professionisti con diverse specializzazioni nell’ambito del restauro e della conservazione dei beni culturali, già moderatori del forum “Restauro e Conservazione” all’interno del sito tine.it
Abbiamo, con questa associazione, voluto formare un gruppo di gestione che condivida non solo le attività legate alla moderazione ma anche un sito web ed altre attività specifiche con obiettivi culturali che spaziano nell’ambito delle nostre professionalità: restauro architettonico e di superfici decorate, restauro della carta, restauro dipinti, restauro del legno, diagnostica e chimica per il restauro, informatica applicata ai beni culturali, museografia.
Il lavoro di moderatori ha infatti permesso di cogliere necessità e problematiche degli utenti alle quali l’associazione pensa di poter rispondere sia attraverso il sito, con accesso libero a tutti, sia con servizi aggiuntivi messi a disposizione degli operatori del settore e di chiunque voglia usufruirne.
Il cuore del sito, e quindi dell’associazione, è il forum.
Ogni argomento del forum è moderato da un professionista che lavora nel suo ambito di moderazione e che, quindi, possiede gli strumenti culturali per muoversi in quel campo; ricordiamo tuttavia che i moderatori sono soprattutto coloro che controllano che, all’interno della loro sezione, il dibattito si svolga correttamente e secondo le regole condivise e che non possono né vogliono essere figure capaci di rispondere ad ogni quesito. Il forum non è il luogo dove consulenti esperti danno risposte ai vari problemi ma vuole porsi come luogo di incontro e di dibattito, come luogo di scambio di informazioni e, soprattutto, come luogo di crescita culturale per i moderatori e per gli utenti.
Dalla home page del forum sono leggibili, senza ostacoli di sorta, tutte le statistiche relative al forum. Questi i dati letti una oscura notte di agosto 2007:
Argomenti totali: 34
Categorie totali: 10
Formazione (520 messaggi)
Temi generali (501 messaggi)
Restauro ligneo (437 messaggi)
Studenti (364 messaggi)
Diagnostica per il restauro (356 messaggi)
Restauro carta (334 messaggi)
Architettura (283 messaggi)
Ritocco pittorico e tecniche artistiche (245 messaggi)
Materiali lapidei naturali ed artificiali (243 messaggi)
Chimica per il restauro (242 messaggi)
Temi totali: 800
Messaggi totali: 4,858
Iscritti: 2,087

Cos’è, quindi, che impedisce al forum ed all’associazione di decollare come sarebbe probabilmente giusto? Molti contatti, non c’è che dire, ma la sensazione che il dibattito non sia particolarmente vivo quanto, piuttosto, chiuso all’interno di stretti steccati tecnici.
Ovviamente queste parole sono da intendersi come esplicito invito ai soci fondatori ad intervenire nel prossimo numero della rubrica. J

Sintesi: see you asap.
Print page generated: Ottobre 14, 2019, 9:12pm