Print Topic - Archive

Forum Restauro e Conservazione  /  Temi in generale  /  descialbo e costi
Spedito da: emma23, Agosto 6, 2007, 5:52pm
buonasera,
avrei bisogno di un aiutino: un intero soffitto dipinto a calce è stato coperto..probabilmente a tempera o a calce stessa(nel migliore dei casi) ovviamente per verificare la presenza dei dipinti dovrei operare un descialbo, previo saggi.
qualcuno è informato su qualcosa che faciliti l'operazione, a parte il bisturi? e circa i costi dell'operazione, qualcuno ha un prezzario più aggiornato del mio(2000)? per quanto si definisce economicamente al dmquadro?
mille grazie per l'aiuto
saluti per tutti :K)
Spedito da: eadg, Agosto 18, 2007, 11:47pm; Replica: 1
Prima cosa è l'acqua deionizzata, esplica una azione ammorbidente sugli strati da asportare (ovviamente previa verifica di resistenza a lavaggi acquosi del dipinto originale), se non basta si può operare con carbonato di ammonio o miscela ab57.
questi impacchi comunque non escludono totalmente l'uso del bisturi o spazzolini morbidi.
Per i costi non so, comunque esiste un prezziario più aggiornato di quello del 2000.
Generalmente i costi si formulano a mq oppure a corpo.
saluti
Spedito da: stefano_qi, Agosto 29, 2007, 2:09am; Replica: 2
mi associo ai suggerimenti dell'arch. edoardo; inoltre, in alcuni casi per la rimozione di aree di scialbo particolarmente tenaci, rigide e cristalline ho utilizzato un vibroincisore per vetro con punte al tungsteno; è un'operazione che richiede un pò di certosina attenzione ma è efficace. Ti segnalo il prezzario aggiornato (2006) edito dalla DEI - Tipografia del Genio Civile " Prezzario Restauro dei Beni Artistici"  dove trovi comodamente (per categoria e voci operative di capitolato) prezzi e metodi di misura da applicare (con molta sensibilità...) alle singole operazioni di restauro.
bye, stefano
Print page generated: Agosto 11, 2020, 1:01pm