Print Topic - Archive

Forum Restauro e Conservazione  /  Temi in generale  /  Tela ritagliata come considerarla?
Spedito da: francescodaddario, Ottobre 8, 2007, 12:09pm
Un saluto a tutti. Vi è mai capitato di rifoderare una tela proveniente da una tela di dimensioni più grandi,  ma di cui si sono perse le tracce? Se non esistono dati, foto, dimensioni originali, come comportarsi per le dimensioni della tela ritagliata? Grazie a quanti volessero rispondermi.
Spedito da: Jole Marcuccio, Ottobre 8, 2007, 12:56pm; Replica: 1
ho visto tempo fa una tela  composta da tre frammenti di una composizione inseriti in una sorta di neutro data dalla tela senza preparazione che ricreava una tela molto più grande. Non era male, certo se non hai riferimenti, non saprei proprio cosa risponderti. il problema è che spesso capitano situazioni simili, in questo periodo sto restaurando un dipinto ad intarsio, ossia per ampliarlo sono state ritagliate le figure, spostate in altre zone e aggiunti frammenti di un altro dipinto per richiudere lo spazio in più che si era formato. che fare in queste situazioni? restauri l'esistente, documenti le modifiche apportate, ipotizzi sulla composizione originale.
Spedito da: francescodaddario, Ottobre 8, 2007, 9:31pm; Replica: 2
Grazie. Effettivamente mi sono imbattuto in tantissime ricerche storiche, studi ipotizzando una possibile dimensione, ma non ho basi e fondamenti che mi diano la certezza dimensionale. Mi sa che devo semplicemente rifoderare ciò che mi ritrovo! Rinbgrazio a quanti volessero ancora contribuire con le loro esperienze.
Print page generated: Agosto 5, 2020, 8:00pm