Print Topic - Archive

Forum Restauro e Conservazione  /  Pulitura  /  saggi stratigrafici restauro casa
Spedito da: davidex1x, Febbraio 12, 2008, 4:46pm
Ciao a tutti, ho dato una occhiata al forum ed ho notato che e' frequentato da professionisti ed esperti del settore, non nascondo quindi il mio disagio nell'affrontare un tema con voi, visto che sono semplicemente un amante delle cose antiche, ma totalmente inesperto di restauro.
Ebbene, ho recentemente acquistato una casa in un paese della bergamasca, la casa e' tappezzata da porte in pietra serena con nomi di chi ci visse, risalenti tra il 1500 e il 1700, in un punto di una stanza e' affiorato un affresco, qualcuno mi ha detto che e' un decoro tipico '500....
purtroppo (o per fortuna) la quasi totalita' dell'appartamento e' imbiancata o ha la carta da parati sopra...
C'e' anche al piano terreno un locale con soffitto a volta (botte).
Per l'acquisto della casa mi sono sbollettato, e non credo che avro' la possibilita' di farci lavori di "estrazione degli affreschi" ecc. potrei avere qualche consigli per non dannneggiare ulteriormente quello che c'e' sotto le pareti visto che dovro' comunque imbiancare tutto?
Posso anche sapere come si puo' fare per capire se sotto una parete imbiancata c'e' qualche cosa di importante? dovrei difattio spostare una porta, ma non vorrei sfondare un muro con qualcosa di prezioso nascosto sotto il colore.
Grazie per l'attenzione, e rimango in attesa di vostri consigli
Spedito da: Jole Marcuccio, Marzo 2, 2008, 4:08pm; Replica: 1
per sapere cosa ci può essere sotto le imbiancature o le tappezzerie, devi fare dei saggi stratigrafici. nome importante, ma in fondo facile da farsi. bisogna procurarsi un buon bisturi e scrostare o meglio rimuovere attentamente uno strato alla volta volta di pittura sovrammessa, per ogni strato fare un tassello numerandolo. esempio al primo tassello ti fermerai al penultimo strato, al secondo ti fermerai al terzultimo strato e così via. facendo questo sulle varie pareti puoi individuare i vari strati e capire se ci sono o meno decorazioni e pitture.
il consiglio migliore è comunque quello di rivolgerti ad uno specialista, un restauratore che possa sul posto valutare la situazione, perchè il problema non è tanto l'individuazione di sottostanti pitture, quanto il capire se gli intonaci dipinti possano resistere ai successivi interventi di imbiancatura, oppure se hanno bisogno di essere consolidati per evitare distacchi durante l'applicazione di un nuovo strato di pittura. Se il lavoro di imbiancatura sarà fatto da un imbianchino, devi fare molta attenzione ai prodotti che userà. Sconsiglierei i " lavabili" e le stesure di prodotti di preparazione quali i "primer" vari.

in caso di problemi visto che sei di bergamo, contattami pure via e-mail
Print page generated: Luglio 11, 2020, 2:44am