Print Topic - Archive

Forum Restauro e Conservazione  /  Restauro ligneo  /  restauro di un compensato dipinto
Spedito da: 2835 (Guest), Aprile 13, 2008, 11:05pm
Buona sera a tutti. Sono appena arrivata tra voi restauratori, che piacere ;D . Avrei bisogno di un consiglio per restaurare un dipinto ad olio su compensato dei primi del Novecento. Il compensato in origine era composto da tre strati, giunto in laboratorio in uno stato avanzato di degrado, si è pensato (sbagliando, lo ammettiamo!) di rimuovere i due strati nn dipinti...Quindi oggi il compensato si presenta come un unico sottilissimo e molto fragile foglio di compensato dipinto ad olio. Il nostro obiettivo ora sarebbe di far tornare questo foglio piano, appianando le accentuate gobbe che presente nella zona centrale, causate dall'umidità, e far aderire poi tale foglio su un nuovo supporto. un po' complicato lo so...e soprattutto vengono a mancare tutti i sani principi di minimo intervento! Il problema è che per noi è la prima volta con un compensato! Se qualcuno ha mai avuto a che fare con questi materiali e può suggerirci qualcosa...ringrazio anticipatamente!A presto. Laura Galante
Spedito da: Jole Marcuccio, Aprile 14, 2008, 8:06pm; Replica: 1
Gentile "lauragal" benvenuta!
In qualità  di moderatore di quest'area ti invito a regolarizzare la tua firma per poter continuare a scrivere serenamente (per informazioni vedi: http://www.forum-restauro.org/forum/b-firma/m-1104087421/).

Ricordo che in questo Forum è obbligatorio specificare la propria situazione professionale e il proprio nome e cognome pena l'esclusione dal forum e la cancellazione di messaggi e account.
Spedito da: DominiciMarco, Maggio 5, 2008, 9:15pm; Replica: 2
Salve, mi è capitato di assistere ad una situazione simile mentre stavo facendo uno stage presso un laboratorio di restauro nella zona di Perugia!In quell'occasione, mi sembra che dopo alcuni tentativi, si decise di lasciare tutto come era...!!
Lei dice di voler far riaderire l'unico strato dipinto ad una superficie piana...innanzitutto credo che sia opportuno pensare a che tipo di superficie!Secondo, facendo uno "spianamento" e relativo incollaggio, forzato, non correte il rischio di creare fratture de dipinto?e poi, una deformazione plastica, perchè credo che di questo si stia parlando, non prevede un suo "annullamento", nel senso che non si può spianare pensando di poter tornare indietro...senza conseguenze e senza,magari, creare altri problemi!!!Perchè non create una struttura di "contenimento"?Le deformazioni rimangono, ma sotto controllo!!!
Fateci sapere,
Buon lavoro.
Print page generated: Febbraio 18, 2020, 10:32am