Print Topic - Archive

Forum Restauro e Conservazione  /  Restauro ligneo  /  consigli per restauro divanetto
Spedito da: matilde, Marzo 25, 2009, 1:26pm
Sto restaurando un vecchio divanetto tipò canapè, un oggetto di scasro pregio, dalle forme semplici, verniciato con un pesante vernicione marrone. Ho iniziato la fase di pulitura e come era facile intuire sotto ho trovato legno di abete grezzo. A questo punto mi domando se la cosa migliore da fare sia consigliare alla proprietaria di ritornare sopra il mobile con una vernice coprente anzichè riportare a legno, poichè il mio timore è che con un'essenza come l'abete il mordente rischi di essere male assorbito portando ad un pessimo risultato finale. Cosa consigliate :-/
Spedito da: volgograd, Maggio 11, 2009, 2:43pm; Replica: 1
Rispondo il ritardo, sicuramente avrai gia completato il lavoro.
Comunque considerando la modesta qualità del mobile io avrei tolto prima di tutto la spessa pellicola di vernice superficiale che spesso in questi casi non è altro che smalto (scempio!). Poi avrei tolto via la vernice rimanente con lo sverniciatore. Dopo eventuale fase di stuccatura l'avrei carteggiato per bene (prima 80- poi 120) e via libera al mordente.  Il rischio d'essere male assorbito (il mordente) non sussiste se si effettua una buona carteggiatura.Anzi a lavoro completato (mordente-gommalacca-lucidatura), le larghe venature dell'Abete sono fantastiche.
Spedito da: P.Paolo Masoni, Maggio 12, 2009, 9:16pm; Replica: 2
Mai sentito parlare di patina? La patina si forma anche sotto le pitturazioni. Col sistema suggerito tanto vale rifare il divano nuovo; un buon artigiano saprebbe farne una copia identica. E allora, quale sarebbe la differenza tra nuovo ed antico?
pierpaolomasoni
Print page generated: Febbraio 28, 2020, 9:37am