Print Topic - Archive

Forum Restauro e Conservazione  /  Temi generali  /  info terremoto abruzzo
Spedito da: fabrizia, Aprile 18, 2009, 7:39pm
ciao, ho appena concluso il mio percorso di studi presso "L'Istituto di Arte,Artigianato e Restauro" di Roma. A questo punto mi piacerebbe collaborare come operatrice negli interventi votati alla ricostruzione e al restauro degli edifici storico/artistici in abruzzo o comunque ad operazioni di recupero delle opere danneggiate dal sisma. c'è qualcuno che mi sa dare informazioni a riguardo??vi ringrazio anticipatamente per le eventuali risposte. fabrizia rutigliano
Spedito da: korynne, Aprile 20, 2009, 5:06pm; Replica: 1
ciao a tutti!
io sono una studentessa di restauro all'accademia di brera e anche io sarei interessata a stage o comunque esperienze di cantiere nelle zone colpite dal sisma...avete suggerimenti in merito a chi o a quale ente possiamo rivolgerci?
grazie:)
buona serata a tutti...
sara
Spedito da: admin, Aprile 22, 2009, 10:36am; Replica: 2
Vi informo che abbiamo segnalato la disponibilità dell'Associazione Forum Restauro@Conservazione ad attivarsi in merito al volontariato.
Siamo in attesa di una risposta.
Spedito da: paola77, Aprile 23, 2009, 7:48am; Replica: 3
Salve, io ho provato a partecipare all'iniziativa "adotta un'opera d'arte" in riferimento al terremoto in Abruzzo, ma non sono riuscita ad ottenere informazioni...è giusto che noi restauratori ci muoviamo per la tutela dei beni artistici che rischiano di esser perduti per sempre! Spero che questa iniziativa raccolga un forte consenso, come titolare di una ditta sarei disposta ad andare lì anche subito...e gratuitamente!!
Spedito da: ba, Giugno 2, 2009, 4:23pm; Replica: 4
Ciao, ho sentito al telegiornale che la Federazione degli Antiquari ha proposto un'asta di opere d'arte (che si terrà a Roma, se non ho capito male...) per raccogliere fondi per il restauro di un monumento in Abruzzo. Bella iniziativa!!!
Ma per quanto riguarda il volontariato non si sa ancora niente? Cosa si aspetta ad intervenire?! :)
Barbara
Spedito da: cinnabarin, Giugno 3, 2009, 7:41am; Replica: 5
CESMAR 7 e RESET hanno attivato subito l'organizzazione di volontari.
Spedito da: ba, Luglio 12, 2009, 9:03am; Replica: 6
Comunicato finale di Mercoledì 8 Luglio 2009:

"Il 10 aprile 2009 ci eravamo presentati al Dicomac de L’Aquila per offrire le centinaia di disponibilità che avevano aderito al nostro appello, per una azione di volontariato nella messa in sicurezza dei beni mobili danneggiati: ma non venimmo ricevuti.

Ancora il 10 maggio la risposta che ci venne data fu che non avevano nulla da farci fare.

Quanta rabbia, con tutto il disastro che si vedeva attorno! Sembrava assurdo, ma il volontariato gratuito e competente veniva respinto e invitato a tornarsene a casa. Incredibile questa situazione ed impossibile da accettare.

Da allora, con difficoltà quotidiane per il permanere di questo atteggiamento nei nostri confronti, siamo riusciti soltanto a malapena ad ottenere degli incarichi saltuari.

Il nostro impegno quindi cessa e con grande amarezza andiamo via da L’Aquila.

Abbiamo raccolto in questi mesi l’adesione di 500 volontari quasi tutti restauratori, dei quali soltanto 85 sono riusciti a partecipare nell’impiego delle squadre. Molti dei volontari che hanno aderito provengono da diversi paesi europei, e su questi ha gravato pure la decisione del governo italiano di respingere la presenza di personale straniero in aiuto ai terremotati.

Un enorme grazie dal Cesmar7 e da Reset comunque a tutti questi colleghi italiani e non, generosi e senza frontiere. Un ringraziamento anche a tutti i sostenitori e donatori di materiali, ditte e privati.

Nei nostri confronti, dai responsabili delle autorità competenti è stata fatta l’insinuazione che avremmo presentato un conto salato per l’impegno svolto. Così, in risposta, abbiamo inoltrato una fattura dall’importo di 1 euro a saldo per le attività svolte in zona terremotata.

Con questo comunicato si conclude l’emergenza del Cesmar7 e di Reset per L’Aquila. La segreteria ed il sito non sono più attivi ed i contatti vengono al momento  interrotti.
"


Spero che questa situazione sia solo temporanea... Che il motivo di questo respingimento dei volontari sia solo perchè, forse, danno priorità alla ricostruzione delle case...! Altrimenti sarebbe grave!
Cesmar7 e Reset sono comunque riusciti a fare qualcosa:  http://res-et.org/info/index.php
Print page generated: Febbraio 25, 2021, 2:52am