Print Topic - Archive

Forum Restauro e Conservazione  /  Consolidamento supporto  /  Consolidamento e pulitura soffitto a tempera
Spedito da: Eletal, Settembre 26, 2009, 6:19pm
Ciao a tutti!
devo intervenire su un soffitto di inizio '900 dipinto a secco di proprietà privata (probabilmente gli sfondati sono a calce mentre i particolari a tempera) e ricoperto da un notevole strato di polvere. Il colore spolvera talmente tanto da impedirmi di rimuovere la polvere anche solo con una pennellessa morbida. Temo che sia improbabile riuscire a preconsolidare per poi cercare di pulire il tutto successivamente, per cui sto cercando un metodo per poter svolgere le due operazioni in contemporanea.
Sapreste darmi qualche indicazione?
Grazie
Eletal
Spedito da: 3349 (Guest), Settembre 27, 2009, 12:06am; Replica: 1
ho avuto molte esperienze con le pitture a tempera e quando il film pittorico è polverizzato è in guaio, purtroppo non puoi effettuare una pulitura senza un preconsolidamento a nebulizzatore ( primal acrilic 33, 5%).
Spedito da: migliez, Settembre 30, 2011, 7:35pm; Replica: 2
da come hai descritto a mio parere  la priorità prima è consolidare superficialmente il dipinto parietale. Per quanto mi riguarda dovresti eseguire delle prove con l'Acrilmat (a differenza del primal è diluibile in alcol e può dare meno problemi del primal che invece è solubile in h2o) oppure con il silicato di etile o dei polisilossani. a mio parere eseguiti 3 piccoli tasselli con tali prodotti in zone non importanti del dipinto puoi renderti conto di quale di questi è più adatto alla tua opera. nel caso in cui tu voglia "pulire" e consolidare insieme  in un'unica operazione (semprechè l'opera lo consenta senza asportare del colore) un modo potrebbe essere quello di appliocare il consolidante attraverso dei fogli di carta gaipponese che devon essere rimossi subito ancora umidi. una parte di deposito forse può essere assorbita dalla velina ma non so se nel tuo caso può attuare...
Print page generated: Dicembre 12, 2019, 1:25am