Print Topic - Archive

Forum Restauro e Conservazione  /  Architettura  /  Restauro Mulino 1500
Spedito da: Stefano R, Agosto 9, 2012, 4:14pm
Salve a tutti, scrivo perchč avrei bisogno di un parere da persone competenti.

Sono proprietario di un antico mulino, la cui prima datazione certa č del 1530, anno di una battaglia svoltasi nei suoi paraggi, immortalata da un vasariano in un affresco che lo vede ritratto.

Il mulino č stato pesantemente rovinato durante gli anni 60/70/80 da parte di proprietari troppo ignoranti per capire cosa avevano per le mani.

Adesso mi sto accingendo al restauro, ho in mano l'accettazione del progetto da parte della commissione municipale e devo solo dichiarare l'inizio lavori.

Dalle mie parti č competente un sovrintendente che č famoso per aver costretto diverse persone a coprire facciate in pietra con archi e altre strutture meravigliose in esse affogate per una certa rigiditā filologica nell'approccio.

Il mio architetto teme che la richiesta di portare alla luce le pietre delle facciate, in questo momento coperte da un intonaco, non verrā accettata.

Vi chiedo: č possibile che un edificio databila al massimo al 1500, adibito a mulino e quindi al luogo di lavoro, fosse intonacato?

Ci sono delle basi storiche per affermare che lo fosse o che, al contrario, difficilmente lo fosse?

Ve lo chiedo perchč non ho intenzione di arrendermi facilmente, ma non sono privo di sensibilitā verso questo genere di problemi, per cui se qualcuno competente mi persuade che lasciarlo in pietra č una bestemmia architettonica, posso anche persuadermi.

Grazie anche solo per aver letto.
Print page generated: Agosto 25, 2019, 11:04pm