Print Topic - Archive

Forum Restauro e Conservazione  /  Restauro ligneo  /  restauro BAULE
Spedito da: Claudia C., Luglio 2, 2013, 4:34pm
Salve a tutti. sono nuova in questo forum e spero possiate darmi qualche suggerimento in merito al restauro di un baule che sono in procinto di eseguire.
spero che dalle foto che ho allegato si evincano tutte le criticità di questo restauro.
il baule si presenta rivestito di iuta (la parte relativa all'anta superiore) in alcuni punti bucata o sfilacciata, e di carta dipinta (in un primo momento credevo si trattase di strati di vernici ormai secche, irrigidite e sollevate; invece dopo aver attentamente osservato l'oggetto e aver provato a rimuovere qualche frammeto sollevato, mi sono resa conto che questo strato si "strappava", da qui ho dedotto che fosse carta dipinta - magari le foto parlano meglio di me!); in alcuni punti ci sono fori da tarlo (ma attacchi attivi di xilofagi non ce ne sono poichè il baule ha già subito un trattamento antitarlo); le parti metalliche sono in buono stato anche se in qualche punto mancano i chiodini e ci sono dei ripiegamenti delle piastre angolari verso l'esterno; soprattutto lungo i bordi e spigoli vivi il legno è abraso e consumato; probabilmente in passato qualcuno avrà provato a proteggere il legno stendendo degli strati di gommalacca sulle parti in legno nudo, o comunque laddove fosse venuta via la carta di rivestimento (questo lo si legge chiaramente nelle foto, infatti è evidente la differenza cromatica del legno sotto la carta strappata e quello immediatamente adiacente). l'interno a sua volta è rivestito di carta ormai però quasi interamente danneggiata e la base del baule è leggermente disconnessa, anch'essa rivestita di carta.
dunque, come dovrei muovermi? cosa mi consigliate di fare?
io avevo pensato di grattare via tutta la carta di rivestimento dall'esterno con un raschietto e tagliare via la iuta (a questo punto lo riporto al legno di base anche perchè il rivestimento in iuta nn mi piace).
per i punti "gommalaccati" vado a solvente o a sverniciatore?
e per le parti metalliche? le lascio così come sono oppure devo raschiarle-sverniciarle a loro volta?
e per la rimozione della carta dall'interno del baule? ho letto da qualche parte che per rimuoverla dovrei inumidirla e poi raschiarla...è questo il procedimento giusto oppure conviene che faccia in un altro modo?
poi fase di scartavetratura per appianare asperità, rugosità e residui di vecchi strati collosi o di vernici.
bene...fatto ciò,ho delle perplessità in merito all'allineameto delle assi della base(una delle quali è filata e sporgente)...sostituirla o stuccare le fessure tra le tavole? oltre a questa operazione, io creerei in un secondo momento una "base" di rinforzo alla base (scusate il gioco di parole): farei realizzare dal falegname una tavola con lo stesso perimetro della base del baule da porre al di sotto del baule stesso ...comunque questo viene in una fase successiva..procediamo col restauro.
ora si passa alla fase della cromatura. io vorrei ottenere un effetto simile a quello che è presente sul baule stesso nelle zone trattate con la gommalacca (vedere foto)..quindi:
dovrei comuque dare una base con un mordente e dopo farci un paio di passate di gommalacca?
tampone o pennello?
infine l'interno: io vorrei rivestirlo di stoffa piuttosto che di carta...in questo caso come trattare il legno per meglio accogliere il nuovo rivestimento in tessuto?
grazie per la pazienza dedicatami..
spero sappiate darmi utili consigli
claudia carlucci
Print page generated: Settembre 20, 2019, 8:24am