Print Topic - Archive

Forum Restauro e Conservazione  /  Temi in generale  /  Dipinto contemporaneo su cartoncino
Spedito da: Marco Paoletti, Maggio 13, 2014, 3:31pm
Salve, ho un problema con un dipinto realizzato circa 10 anni fa ad acrilico (applicato con aerografo) su un cartoncino martello (Sholellershammer 4G) di 250 0 300 gr. dimensioni cm 70 x 78. Mentre era incorniciato, una perdita d'acqua sul muro proprio accanto al quadro, ha fatto imbarcare il cartoncino. Come debbo procedere? Grazie mille in anticipo. Marco Paoletti
Spedito da: cinnabarin, Maggio 13, 2014, 6:24pm; Replica: 1
credo si a una delle casistiche più complesse che esistano, gli acrilici sono difficili d a trattare perché sono sensibili sia al contatto acquoso che ai solventi. E' quella tipologia di opre e che richiede un restauratore specializzato in arte moderna, con anche  una grande esperienza di carta. Non credo si possano dare ricette preconfezionate su un caso del genere, credo sia necessario rivolgessi a un restauratore, soprattutto se l'opera si è bagnata.
Spedito da: Marco Paoletti, Maggio 14, 2014, 1:26pm; Replica: 2
Grazie mille della pronta risposta. Solo una domanda: ma gli acrilici non sono insolubili in acqua? Avevo sentito parlare di spruzzare la carta leggermente con acqua (eventualmente potrei usare l'aerografo, per una applicazione più uniforme possibile) e poi di metterlo sotto dei pesi. Lei pensa che potrei peggiorare la situazione? Oppure il peggio che può accadere è che resti com'è?
Come alternativa, ci sono professionisti in questo settore - ed affidabili - a Firenze?
Spedito da: cinnabarin, Maggio 15, 2014, 2:15pm; Replica: 3
L'acrilico è una miscela complessa di resine sintetiche in dispersione, e altri agenti: tensioattivi, stabilizzatori dell'emulsione, sostanze regolatrici del pH etc che compongono anche il 50% dell'emulsione acrilica stessa e sono solubili in acqua, anche se magari a occhio nudo non sembra.

Purtroppo senza nemmeno una fotografia l'unica cosa che posso consigliare è di rivolgersi a un professionista. in genere cerco di rendere consapevoli  le persone dei pericoli del fai da te, cosa che spesso produce danni irreparabili.

Potresti anche provare  a scrivere nella sezione carta di questo forum
Print page generated: Giugno 27, 2019, 11:27am