Print Topic - Archive

Forum Restauro e Conservazione  /  Materiali lapidei naturali ed artificiali  /  pittura murale staccata
Spedito da: ceska, Febbraio 13, 2017, 12:40pm
Salve sono alla ricerca di qualche consiglio e spero possiate aiutarmi.
Premetto che io mi occupo prevalentemente di restauro di dipinti su tela ma, in passato, mi è capitato di restaurare qualche affresco.
Ho accettato il lavoro del restauro di un pannello ad olio su muro del XVIII sec.. Misura cm 107 x 84
Il dipinto è stato staccato dalla parete circa una ventina di anni fa a causa del crollo di parte del muro su cui era collocato. Attualmente l'opera si presenta come un pannello di muratura di 2 cm di spessore. La pellicola pittorica poggia su una preparazione di terra rossa e ha uno spessore minimo; L'intonaco di supporto ha uno spessore di circa due millimetri.
Le due facce del dipinto sono protette da uno strato di tela applicata con paraloid.
La mia idea è quella di incollare il pannello su un supporto a nido d'ape di 15 mm applicato con resina epossidica.
Io, per comodità di intervento, vorrei applicare l'opera al pannello a nido d'ape così com'è, lasciando anche la tela di protezione ( la superficie è piana). Così facendo però mi ritroverò con uno spessore finale di quasi 4 centimetri e non vorrei che l'effetto finale fosse poco piacevole.
secondo voi dovrei levare la tela di protezione e ridurre lo spessore della muratura? ho paura così facendo di provocare lesioni alla pellicola pittorica....i
Qualcuno ha suggerimenti da darmi?

Grazie a chi vorrà rispondermi

Franca Marchi



Print page generated: Settembre 21, 2019, 5:37am